Questo problema comune può essere un sintomo di tumore del colon retto

Avete mai sentito parlare di Tumore al Colon-Retto?
Si tratta di un cancro che viene a formarsi per la crescita incontrollata di cellule epiteliali della mucosa che riveste la parte interna dell’intestino.
I tumori più diffusi in questo tratto intestinale sono per l’appunto quelli al colon e quelli al retto, anche se i primi sono maggiormente diffusi.

Tumore al colon retto e intestino

Foto pixabay.com

La manifestazione del problema non sempre è accompagnata da segnali inequivocabili anzi, possono spesso confondersi con banali disturbi. In ogni caso, a seconda della tipologia di problema e della condizione clinica del paziente, si decide come trattare il tumore offrendo diverse cure locali e/o sistemiche che possono riguardare la chirurgia, la radioterapia o anche la chemioterapia, terapie molecolari e molto altro ancora.

Gli individui maggiormente colpiti da questo problema sono individui con un età compresa tra i 60 e i 70 anni senza distinzione di sesso, tuttavia vi sono anche casi in cui l’incidenza della malattia colpisce anche pazienti più giovani.

Come per ogni problema, molto spesso un cancro non presenta sintomatologie lampanti e spesso è silente per lunghi periodi. Tempo che, purtroppo, è deleterio per la malattia stessa. Vi sono dei campanelli d’allarme che non andrebbero ignorati e ora vedremo di quali si tratta.

Stitichezza e tumore al Colon retto

Certamente non possiamo fare di tutta l’erba un fascio ma è lecito soffermarci a riflettere su vari aspetti.
Ad esempio, quanti sono a soffrire di problemi di stitichezza?
Davvero tante sono le persone che hanno questo problema. Nella maggior parte dei casi è un problema legato alla flora batterica, ad un’alimentazione non equilibrata e via dicendo; motivi per i quali non c’è da allarmarsi troppo.

Se però tale stipsi di intervalla con una fase diarroica sarebbe il caso di fare qualche controllo e non lasciare nulla al caso.
Oltre alla stitichezza, altre sintomatologie che ci indicano la presenza di un problema serio potrebbero essere:

  • sangue nelle feci;
  • stimolo di defecare anche quando no se ne ha l’effettiva necessità;
  • deformazione delle feci.

I fattori di rischio

Molte volte vi sono dei fattori di rischio che aumentano la possibilità di insorgenza di questo tipo di tumore e questi sono:

  • Vita sedentaria;
  • Alimentazione sregolata (eccessi di carni rosse, cibi grassi e raffinati);
  • Consumo eccessivo di alcol e fumo;
  • Predisposizione genetica o familiarità (quasi un terzo dei tumori del colon ha una componente di familiarità);
  • Patologie infiammatorie croniche del tratto intestinale.

Per tutti questi motivi, fare uno screening ogni tanto non farebbe male sia per le donne che per gli uomini. Ricordiamoci che prevenire è meglio che curare e non si tratta solamente di un detto comune, questo è proprio un dato di fatto che molte volte può preservare la nostra salute.

Guarda anche: Dovresti pulire il colon per dimagrire più facilmente. Ecco come

Colon: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *