Parlare da soli è sintomo di intelligenza. Lo dicono gli esperti

Hai mai parlato con te stesso? Ti capita di farti delle domande e persino darti dei consigli? Hai temuto di essere etichettato come un pazzo per questo? Niente paura! Parlare da soli è segno di intelligenza secondo la scienza, ed è una pratica che apporta molti vantaggi.
parlare da soli, con se stessi, con persone immaginarie e davanti allo specchio

Bene, non ti preoccupare. Secondo un paio di ricerche scientifiche, parlare con se stessi può effettivamente essere un segno di alta intelligenza e di un quoziente intellettivo superiore alla media.
Confrontarsi con se stessi è una sana abitudine di molte persone. Se sei solito farti le tue chiacchierate interpersonali, non smettere mai, questo denota che godi di un’ottima salute mentale, in barba a tutti coloro che pensano che sia un sintomo di pazzia.

Molti infatti pensano che parlare da soli sia un sintomo di solitudine, come se si vuol trovare un interlocutore pronto ad ascoltare, ma non è sempre così.
Nella maggior parte dei casi, parlare da soli è psicologicamente una sana abitudine che può comportare anche benefici. Tuttavia, l’uso eccessivo della pratica, in particolare se associata a specifici comportamenti potrebbe essere un segno della presenza di un disturbo mentale o di problemi psicologici come la schizofrenia. La differenza più importante riguarda la consapevolezza ed il controllo che si esercita nel parlare a se stessi. Quando questo processo è consapevole anche se alcune volte automatico è stato appurato che può facilitare la motivazione, l’auto-rinforzo e la gestione degli obiettivi.

Spesso una persona ama parlare tra se e se, con persone immaginarie o magari davanti allo specchio, semplicemente per organizzare al meglio le idee e metterle in ordine. Esporsi ad alta voce aiuta molto a fare delle scelte, specie quando si è indecisi. Di seguito elenchiamo i principali vantaggi del parlare da soli. Capirete perchè parlare da soli fa bene, e tranne in alcuni casi, non è assolutamente una patologia, né una malattia, ne tantomeno un segno di pazzia.

Parlare da soli aiuta a ricordare meglio

Secondo uno studio pubblicato sul Quarterly Journal of Experimental Psychology, Daniel Swigley e Gary Lupyan, rinomati psicologi, hanno scoperto che parlare con se stessi è effettivamente salutare.

Hanno chiesto ai partecipanti dello studio in questione di comprare diversi articoli al supermercato, la lista della spesa è stata detta una sola volta senza possibilità di prendere appunti. Coloro che hanno ripetuto, senza vergogna, le cose da ricordare ad alta voce man mano che gli venivano elencate hanno raggiunto decisamente un miglior risultato, acquistando tutti i prodotti richiesti senza saltarne nessuno. Al contrario di quelli che hanno ascoltato la lista in silenzio, una volta davanti agli scaffali hanno dimenticato molti prodotti.

Parlare ad alta voce ha aiutato l’orecchio a sentire l’oggetto e ha reso più facile per il cervello ricordarlo. Quindi la prossima volta che vuoi ricordare qualcosa memorizzandola più velocemente possibile, ripetila ad alta voce.

Parlare da soli aiuta ad imparare meglio e più velocemente

Per comprendere l’affermazione sopra citata basta considerare il fatto che quando stiamo studiando qualcosa, siamo soliti ripetere ad alta voce ciò che abbiamo imparato, e lo facciamo per memorizzarlo meglio e nel modo più veloce possibile. Non abbiamo nessun interlocutore al nostro fianco, parliamo da soli e raccontiamo a noi stessi ciò che abbiamo imparato.
In pratica la nostra mente riesamina la cosa che abbiamo imparato e la insegna a se stessa.
Questo processo di apprendimento, valutazione e insegnamento crea una comprensione molto migliore della materia abbiamo imparato.

Parlare da soli aiuta a fare scelte migliori

La psicologa Linda Sapadin afferma quando valutiamo silenziosamente le varie possibilità o scelte che abbiamo di fronte, abbiamo una maggiore possibilità di fare la scelta sbagliata. Dovremmo parlare con noi stessi per valutare la scelta migliore

Quando siamo fermi ad un bivio dobbiamo scegliere solo una possibilità, e valutare ognuna ad alta voce metterà ordine nella nostra mente.
Impareremo a gestire meglio la schiacciante responsabilità di molte opzioni.
Parlando con te stesso metterai in ordine i tuoi pensieri e dando ordine, puoi vedere e confrontare meglio le diverse scelte. Ciò ti offre una scelta più rapida e migliore mentre consumi molta meno energia rispetto al dover affrontare molte diverse opzioni in silenzio.

Parlare da soli ci motiva a raggiungere i nostri obiettivi

Tutti abbiamo alcuni obiettivi che sogniamo di raggiungere. Solo avere un’idea non renderà i tuoi sogni realtà. Devi agire e talvolta agire è difficile. Ti manca l’ispirazione, la motivazione e la volontà. Tutti abbiamo momenti di debolezza.
In questi casi, avere un tutor o qualcuno che ci sostiene moralmente può fare la differenza tra il raggiungimento degli obiettivi e la rinuncia. Ma dal momento che non tutti abbiamo qualcuno che ci sostiene  nel momento del bisogno, parlare da soli è la cosa migliore da fare.

Parlare con te stesso, darti consigli e motivare te stesso può darti abbastanza spinta per fare quel passo in più quando manca la motivazione e la volontà. E chi ti conosce meglio di te, chi conosce i tuoi limiti, chi conosce il fuoco delle tue emozioni? Nessuno. Tu ti conosci meglio di chiunque altro!
Ecco perché devi motivare te stesso. E facendo questo ad alta voce, ingannerai la tua mente come se a motivarti sia un’altra persona. In questo modo rimarrai motivato e perderai meno tempo. Ti concentrerai sulle cose che contano e non sulle cose futili.

Parlare da soli: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Parlare da soli è sintomo di intelligenza. Lo dicono gli esperti
4.4 (88%) 10 votes

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *