Allarme Salmonella. Uova fresche ritirate dal Ministero della Salute. Ecco il lotto

Loading...

Salmonella nelle uova
Ancora una volta un allarme Salmonella che riguarda le uova fresche. Risultano infatti contaminate e pericolose per la salute.

A rischio maggiore sono le donne incinte, i bambini e coloro che hanno un sistema immunitario debole.

E’ stato proprio il Ministero della Salute che ha disposto il ritiro delle uova in quanto contaminate da Salmonella enteritidis. Le uova in questione sono state prodotte in uno stabilimento in provincia dell’ Aquila.
Il  provvedimento del ministero della salute il lotto di uova in guscio allevate a terra. E’ possibile controllare direttamente sul sito del Ministero della salute la comunicazione del Richiamo. Di seguito vi riportiamo il link allegato.

Se siete in possesso di queste uova e la data di scadenza è tra queste:  31 Ottobre 201801 Novembre 2018 e 02 Novembre 2018 è bene che le riportiate presso il rivenditore. Non mangiatele assolutamente ma se già lo avete fatto fate attenzione ai sintomi (li trovate elencati sotto) e in tal caso rivolgetevi al vostro medico di fiducia.

Salmonella nelle uova

 

MA CHE COS’ E’ LA SALMONELLA?

La salmonella è un particolare batterio che viene trasmesso invia alimentare, può presentarsi sia in forma sporadica che epidemica.

I sintomi tendono a manifestarsi tra le 6 e le 72 ore dopo l’ingestione dell’alimento contaminato. E’ probabile che si presentino più comunemente dopo 12 ore e persistono per circa 4/5 giorni.

La gravità dei sintomi è differente a seconda dei soggetti colpiti.

  • Si possono avere semplici disturbi gastrointestinali: dolori addominali, malessere diffuso, crampi, nausea, vomito e  diarrea.
  • Ma possono esserci anche forme ben più gravi: Tali patologie possono colpire soggetti da una salute più cagionevole, persone più fragili dal sistema immunitario più debole o con deficit fisici. In questi casi si parla di infezioni alle ossa, alle meningi, forme batteriche forti, infezioni focali.
    Nella maggior parte dei casi, a seguito del contagio, non c’è bisogno di  ricovero in ospedale, tuttavia può capitare che il decorso sia tutt’altro che benigno e per questo è opportuno il trattamento in ospedale.

COME SI TRASMETTE IL BATTERIO?

  • – E’ possibile essere contagiati dal batterio se si ingerisce direttamente il cibo contaminato (anche bevande come la semplice acqua),
  • – Per via oro-fecale.
  • – Con la semplice manipolazione di alimenti, oggetti o animali con salmonella salmonelle. I principali veicoli di trasmissione della salmonella.

Gli alimenti con un alto rischio di Salmonellosi sono vari. Ecco quelli maggiormente indiziati:

Leggi anche: Perché non dovresti MAI conservare le uova nella porta del frigo

loading...

loading...

Condividi su

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *