Perché non dovresti MAI conservare le uova nella porta del frigo

conservare le uova nella porta del frigo

Al contrario di quel che si crede, il porta-uova dell’anta del frigorifero è il posto peggiore per conservare le uova sostengono gli esperti. Ecco perchè

La maggior parte dei frigoriferi ha un ripiano nella porta con fori per le uova, quindi sarebbe logico supporre che sia il posto migliore per conservarle. Ma gli esperti hanno rivelato che la porta del frigo è in realtà il posto peggiore dove conservare le uova fresche per farle durare il più a lungo possibile.
La porta del frigorifero è la parte più calda del tuo frigorifero, così le tue uova diventeranno marce molto più rapidamente di se le conservassi nella parte principale del tuo apparecchio.

Il motivo per cui le uova marciscono più velocemente se conservate nella porta del frigorifero è perché quella è un’area soggetta a sbalzi di temperatura più estreme. Quando apri e chiudi il frigorifero, gli alimenti e le bevande che sono sui ripiani della porta subiscono degli sbalzi termici non indifferenti, specie se lo lasci aperto per qualche minuto, e questo se per una bevanda o per un vasetto di carciofini è un fattore irrilevante per le uova non lo è affatto.

Leggi anche: Ecco 10 alimenti che non vanno ASSOLUTAMENTE conservati in frigorifero

Loading...

Come e dove conservare le uova?

Il modo migliore per conservarle è di tenerle nella loro scatola originale sulla mensola centrale per evitare sbalzi di temperatura e contaminazione.

Il British Information Service informa che per la “sicurezza ottimale” le uova devono essere conservate in scatole a una temperatura costante inferiore a 20 ° C lontano da alimenti dall’odore forte poiché le uova assorbono facilmente gli odori. Questo fa presagire che nel periodo invernale, quando la temperatura in casa potrebbe essere inferiore ai 20°, le uova possono anche essere conservate fuori dal frigorifero, ma solo se al momento dell’ acquisto non erano in un frigo. e’ anche buona norma infatti non spostarle tra temperature molto fredde a molto calde o viceversa.

La temperatura deve essere costante ed inferiore a 20°C dal momento dell’ acquisto a quando vengono consumate.

Tornando alle uova conservate nella porta del frigo, alcune pietanze a base di uova, come le meringhe o le uova fritte, non riuscirebbero bene come sperato, dal momento che aprire e chiudere lo sportello comporta la destabilizzazione dell’albume causata dagli sbalzi di temperatura.

E’ preferibile inoltre utilizzare direttamente le uova prese dal frigo solo quando vanno cucinate sode o strapazzate, ma in camicia o al tegamino, o per torte e meringhe, è meglio che siano a temperatura ambiente, cosa che consente alle proteine di riscaldarsi e amalgamarsi con gli altri ingredienti.

Se proprio vuoi sfruttare al massimo questo ingrediente non gettare i gusci d’uova, possiedono delle proprietà davvero sorprendenti.

Condividi su

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *