Zafferano: la spezia dalle proprietà terapeutiche sconosciute

Curcuma, zenzero,cumino ma non solo…Un altro alleato della salute è lo zafferano, ma pochi conoscono le sue proprietà terapeutiche a 360 gradi.
ZAFFERANO

Lo zafferano è una spezia unica nel suo genere: è la più costosa al modo ma le sue proprietà le conosciamo?

Non è invasiva ed ha un gusto delicatissimo. Si ottiene dagli stimmi del fiore del Crocus sativus, conosciuto anche come zafferano vero.
Il suo utilizzo in cucina è davvero versatile: per abbellire i piatti, per colorare una pietanza e dare aroma e sapore avvolgente ma delicato.
Quello che pochi sanno è che lo zafferano oltre ad essere utilizzato in cucina ha innumerevoli proprietà terapeutiche che apportano al nostro organismo benefici.

Prima di specificare i campi in cui agisce lo zafferano, vogliamo informarvi sulle sue proprietà nutritive:

Zafferano: proprietà

È ricco di acqua (12%), presenta molte fibre, proteine, carboidrati e grassi ma non in quantità proibitive! 

I minerali presenti al suo interno sono vari, tra questi i più importanti sono: il fosforo, il magnesio, il calcio, lo zinco in manganese ed il rame. Presente in quantità moderate anche il selenio.
Nello zafferano sono concentrate anche molte vitamine del gruppo A, B1, B2, B3, B6, oltre che la Vitamina C.
Inoltre, è stato osservato che al suo interno abbiamo un consistente contenuto di beta-carotene e alfa-carotene.

Proprietà dello zafferano

Zafferano: benefici

SINDROME PRE-MESTRUALE

Molte donne soffrono di dolori mestruali e premestruali. Questi sono davvero fastidiosi e spesso rendono la routine quotidiana complicata e pesante da affrontare. Un aiuto per quanto riguarda i sintomi legati al ciclo può arrivare direttamente dallo ZAFFERANO.Le sue proprietà agiscono sulla tensione nervosa e gli sbalzi d’ umore. Potete farvi dei decotti da bere sia caldi che freschi.

ANTIDEPRESSIVO NATURALE

Ovviamente stiamo parlando di forme leggere di depressione. All’interno dello zafferano sono contenute due importanti sostanze: la crocina ed il sefranale le quali aumentano la produzione di serotonina e dopamina agendo direttamente sul sistema nervoso. Per tale motivo le loro proprietà antidepressive risultano essere comprovate scientificamente.

COMBATTE L’INSONNIA

Se avete disturbi del sonno e a cause dell’eccessivo stress accumulato non riuscite a dormire tranquillamente, non preoccupatevi perché potrete chiedere aiuto allo zafferano. E’ necessario diluire un pò di zafferano all’interno della vostra camomilla o del vostro te, se preferite anche in un pò di latte tiepido. Vi basterà assumerlo alla sere, prima di andare a dormire. Provare per credere.

REGOLA LE FUNZIONI DELL’ APPARATO DIGERENTE

Pochi sono a conoscenza dei reali benefici dello zafferano. E forse nessuno sa che il suo utilizzo è importante per regolare le funzioni dell’ apparato digerente provvedendo ad ottimizzare la funzionalità del fegato e dei reni. Organi impegnati per l’eliminazione di tossine accumulate dall’organismo! E’ un aiuto valido per quanti soffrondo di bruciori di stomaco e gastriti.Lo zafferano nello specifico favorisce la produzione di succhi gastrici e della bile. Inoltre accelera il metabolismo favorendo la digestione.

OTTIMO CONTRO L’ASMA

Questa comunissima spezia aiuta a combattere problemi respiratori particolari, tra questi ad esempio: l’asma! Grazie alle sue proprietà, riduce l’infiammazione ed attenua l’intensità dell’attacco asmatico.

FA BENE ALLA VISTA

La presenza della vitamina A all’interno dell zafferano fa si che tale spezia sia indicata per contrastare la maculopatia.

E’ RICCO DI ANTIOSSIDANTI

Per tale motivo aiuta a combattere l’avanzare dell’ Alzheimer e rallenta l’invecchiamento della pelle favorendo la rigenerazione cellulare. Inoltre previene la formazione di macchie e di rughe. A trarne benefici sono anche i capelli che appaiono più forti.

REGOLA LA PRESSIONE SANGUIGNA

Questa spezia è in grado di regolare la pressione sanguigna favorendo la diuresi e quindi scongiurando il problemi dell’ipertensione. Inoltre aiuta a rendere il sangue più fluido.

Come assumere lo zafferano

Assumere lo zafferano è semplice. Possiamo metterlo nei cibi che mangiamo oppure possiamo realizzare delle tisane semplicemente sciogliendo i pistilli del fiore in acqua o latte.
Una volta portato in ebollizione in tutto potrete aggiungere lo zucchero e berla (Calda o fredda, a seconda del vostro gusto).
Non abusate mai con le dosi, è sempre meglio moderarsi in ogni cosa perché gli eccessi possono generare capogiri, vertigini improvvise e sonnolenza.

Zafferano: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Zafferano: la spezia dalle proprietà terapeutiche sconosciute
5 (100%) 1 vote

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *