Finocchio e Liquirizia: la tisana detox per depurarci dopo le feste

Le feste vi hanno distrutto lo stomaco e vi hanno fatto abbuffare di ogni prelibatezza dolce e salata?
Vi sentite gonfi e avete qualche chiletto di troppo?
Volete recuperare la linea e disintossicare il vostro organismo per ripristinare il benessere psico-fisico?
Nulla di più indicato che una depurativa tisana a base di finocchio e liquirizia e il vostro corpo tornerà a stare in forma in poco tempo.

Ovviamente è importante prestare attenzione all’alimentazione generale e cercare di evitare cibi complessi, fritti e pesanti, prediligere cibi leggeri, cotture veloci e diminuire la quantità di condimento; ad ogni modo per aiutare il nostro organismo a depurarsi e ripristinare le sue normali funzionalità biologiche è importante fare uso di una tisana detox super efficace e, per realizzarla basterà davvero poco, gli ingredienti principali sono: finocchio e liquirizia. Ma vediamo bene come realizzare la nostra tisana depurativa, quali sono le loro proprietà e come agisce questa tisana.

Come realizzare una tisana depurativa a base di finocchio e liquirizia

Tisana finocchio e liquirizia

Tisana finocchio e liquirizia © Salute Eco Bio

Una tisana depurativa e rigenerante per disintossicarci dalle feste natalizie ( ottima in ogni periodo dell’anno in cui si ha il bisogno di depurarsi un poco) può essere fatta con una combinazione di erbe e spezie come il tè verde, la menta, il finocchio, la camomilla, la radice di liquirizia e la cannella. Queste erbe e spezie hanno proprietà depurative e antiossidanti che aiutano a eliminare le tossine e a rafforzare il sistema immunitario. Puoi anche aggiungere un po’ di zenzero grattugiato per aumentare la circolazione e migliorare la digestione. È importante bere molta acqua e seguire una dieta equilibrata per ottenere i migliori risultati.

Il finocchio è una pianta conosciuta per le sue proprietà depurative e digestive. Contiene anetolo, un composto volatile che gli conferisce il suo caratteristico aroma anice e che ha proprietà carminative, cioè aiuta a liberare l’intestino dai gas. Inoltre, il finocchio ha proprietà diuretiche che aiutano a eliminare le tossine attraverso l’urina.

La radice di liquirizia è una pianta medicinale utilizzata da secoli per le sue proprietà depurative e disintossicanti. Contiene gli estratti di liquirizina, che agiscono come lassativi naturali e aiutano a stimolare la digestione e l’eliminazione delle tossine. Inoltre, la radice di liquirizia ha proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie che aiutano a proteggere il fegato e i reni dalle tossine.

Il tè verde è noto per le sue proprietà depurative e antiossidanti. Contiene una sostanza chiamata catechina, in particolare l’EGCG (epigallocatechina gallato), che agisce come un antiossidante potente, aiutando a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi.
Le catechine presenti nel tè verde hanno anche proprietà diuretiche e di drenaggio dei liquidi, aiutando a eliminare le tossine attraverso l’urina. Inoltre, il tè verde è stato dimostrato che aiuta a migliorare la funzione del fegato, favorendo la disintossicazione del corpo.
Il tè verde è anche noto per aiutare a migliorare la digestione e aumentare il metabolismo, favorendo la combustione dei grassi e la perdita di peso, questo insieme alle sue proprietà antiossidanti lo rendono una bevanda ideale per una dieta disintossicante.

Preparazione della tisana

Per preparare la tisana depurativa vi occorreranno diversi ingredienti ma tutti facilmente reperibili nelle erboristerie, in negozi o anche on-line.

Per preparare una tisana depurativa e rigenerante con tè verde, liquirizia e finocchio, avrai bisogno di:

  • 1 cucchiaino di foglie di tè verde
  • 1 cucchiaino di radice di liquirizia essiccata
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • La buccia (priva della parte bianca) di un limone biologico
  • Bucce di 2 mele (biologiche)
  • 1 litro d’acqua
  • Miele o un dolcificante naturale (facoltativo)

Procedura:

  1. In un pentolino, portare l’acqua ad ebollizione.
  2. Aggiungere le foglie di tè verde, la radice di liquirizia e i semi di finocchio nell’acqua bollente; aspettate 3/4 minuti e poi inserite le bucce di limone e le bucce della mela.
  3. Fate bollire per altri 10 minuti e poi spegnete il gas.
  4. Coprire e lasciare in infusione per 5-10 minuti.
  5. Filtrate la tisana cos’ da separare i residui che sono all’interno. Poi aggiungere miele o un dolcificante naturale a piacere.
  6. Scegliete voi se berla calda o sorseggiarla fredda.

Si consiglia di bere questa tisana una o due volte al giorno per ottenere i migliori risultati. È importante ricordare che la liquirizia e il finocchio sono erbe medicinali e quindi non dovrebbero essere utilizzate in caso di gravidanza o allattamento, o se si hanno problemi di pressione alta. Inoltre soprattutto per quanto riguarda la liquirizia, non dovrebbe essere utilizzata per periodi prolungati onde evitare di avere problemi.

Cosa evitare per non avere problemi intestinale ed eliminare il gonfiore

Per evitare il gonfiore addominale, depurare al meglio l’ intestino e digerire senza difficolta è importante evitare alcuni cibi che possono causare l’eccessiva formazione di gas e gonfiore causando non pochi problemi.
Ecco alcuni cibi che dovresti evitare o limitare se soffri di gonfiore:

  • Cibi ad alto contenuto di carboidrati raffinati, come pane bianco, pasta bianca e riso bianco
  • Cibi ad alto contenuto di zuccheri aggiunti, come dolci, caramelle e bevande zuccherate
  • Cibi ad alto contenuto di grassi saturi, come cibi fritti, carne rossa e formaggi grassi
  • Cibi ad alto contenuto di sodio, come cibi in scatola, snack e condimenti
  • Legumi, come fagioli, piselli e ceci
  • Verdure come broccoli, cavoli, cavolfiori, e cavoletti di Bruxelles
  • Cibi che contengono lieviti, come pane fresco e cibi fermentati
  • Bevande gassate e alcoliche
  • Cibi contenenti glutine per le persone che ne sono intolleranti

Alcune di queste categorie di cibi possono causare gonfiore perché contengono zuccheri non digeribili, carboidrati complessi, o sostanze che possono causare fermentazione nell’intestino. Inoltre, alcune persone possono essere intolleranti o allergici a determinati cibi, quindi è importante prestare attenzione ai segnali mandati da corpo proprio per evitare ulteriori problemi digestivo e intestinali.


Condividi su 🠗
Finocchio e Liquirizia: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Ti interessano i nostri post?
Segui Salute Eco Bio su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *