Scoperta sostanza naturale capace di bloccare il Covid, già è presente nel corpo

Scoperta una particolare Molecola, già presente nel nostro corpo, la quale è capace di bloccare l’ingresso del Virus nelle cellule umane. Presto verrà sottoposta allo studio dell’Aifa.

sostanza naturale bloccare coronavirus

Foto: pixabay

La ricerca è stata condotta presso l’Università Federico II di Napoli e L’Università di Perugia. Molte testate giornalistiche hanno riportato la sensazionale notizia e tale scoperta ha presto riscosso un certo interesse. Se così fosse, si tratterebbe di un importante passo avanti, tutto targato Italia; motivo d’orgoglio per le eccellenze che in questo momento storico si stanno distinguendo per il notevole impegno medico-scientifico.

Ma come funziona? Di cosa si tratta?
Scopriamo insieme tutti i dettagli.

E’ stata individuata una molecola particolare, nonché sostanza naturale e già presente nel nostro organismo, capace di bloccare l’invasione del Coronavirus Sars-Cov2. Si tratta di una scoperta al quanto sorprendente che presto sarà dettagliatamente scritta nero su bianco, attraverso la stesura di un protocollo terapeutico ben preciso; tale protocollo sarà poi sottoposto all’attenzione dell’Aifa.

Si è giunti a questa scoperta grazie ad un gruppo di ricercatori dell’ Università di Perugia e dell’ Università Federico II di Napoli. In questo studio sono state identificate delle molecole endogene capaci di fermare l’attacco del virus Covid-19, così da bloccarne l’avanzata sull’uomo.
Tali molecole sarebbero prodotte dal fegato e presenti a livello intestinale, grazie al metabolismo che regola il colesterolo. Si tratta di molecole di origine steroidea mentre alcune avrebbero provenienza dagli acidi biliari.

Queste molecole sarebbero capaci di bloccare l’ingresso del virus nelle cellule umane, maggiormente là dove la carica infettiva non è elevata. 
Ovviamente è uno studio tutt’ora al vaglio di scienziati ed esperti ma si tratta di un importantissimo passo avanti per quanto riguarda la cura ed il trattamento di pazienti affetti da Coronavirus Sars-Cov-2 e la prevenzione dallo stesso.
Dunque un grande passo verso la conoscenza!

Queste le parole del Direttore del Dipartimento di Farmacia dell’ Università di Napoli Federico II, Angela Zampella:
Si tratta di una molecola già presente nel corpo la quale è in grado di arrestare l’ingresso del Virus nelle cellule umane. È una sostanza assolutamente naturale e tale molecola può essere rintracciata anche in alcuni alimenti comuni come:
l’Olio di Oliva o la Liquirizia, agendo esattamente allo stesso modo; questa scoperta potrebbe spianare la strada ad una nuova forma di prevenzione atta al trattamento di pazienti infetti; la sua efficace è maggiormente indicata nel trattamento di casi in cui la carica virale non è molto elevata”.

Dunque è un po’ come se tali molecole esercitassero un meccanismo di difesa naturale, respingendo l’attacco del Virus.
Questo protocollo terapeutico è del tutto nuovo e, per questo, verrà presto sottoposto all’attenzione dell’Aifa. Attualmente lo studio è in fase di pre-scrittura.
Dal canto nostro ci auspichiamo che presto possa essere una pratica diffusa ed utilizzata, soprattutto in funzione della sua comprovata efficacia ed utilità nell’uomo.

Coronavirus: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *