Limone: uno scudo contro il cancro grazie al D-limonene.Senza effetti collaterali

Loading...

limone uno scudo contro il cancro senza effetti collaterali

Secondo una ricerca  i limoni,in particolare le bucce,contengono composti chiave che combattono il cancro, senza effetti collaterali.

Non si può mai sbagliare davvero quando si tratta di limoni: è una deliziosa aggiunta a qualsiasi piatto, e ha un buon odore anche. Il limone anche noto per apportare vari benefici per la salute, il più notevole dei quali è la vitamina C.

Detto questo, questo frutto non serve solo a tenere lontani i raffreddori. Secondo una ricerca, i limoni – in particolare le bucce di limone – contengono composti chiave che supportano il sistema immunitario e combattono il cancro, senza effetti collaterali.

Questo è possibile, grazie alla presenza di un composto chiamato d-limonene.

Il D-limonene e il cancro

Il D-limonene, che si trova comunemente nelle bucce di limone e arancia, è un tipo di nutriente naturale chiamato terpeni. Oltre ad avere proprietà anti-cancro, il composto è anche un potente antiossidante con proprietà anti-infiammatorie.

Scorza di Limone in Granella
Per aromatizzare

Voto medio su 17 recensioni: Da non perdere

€ 1.6799

In uno studio su 43 donne a cui era appena stato diagnosticato un cancro al seno, i ricercatori del Cancer Center dell’Università dell’Arizona hanno fornito loro due grammi di limonene per valutarne le proprietà anti-cancro. Ciò avveniva ogni giorno, tra le due e le sei settimane prima del loro intervento chirurgico, con ricercatori che raccoglievano tessuti del seno e campioni di sangue per misurare i cambiamenti nei biomarcatori chiave legati al cancro al seno. Sulla base dei risultati, i biomarker per il tumore al seno sono stati ridotti del 22%. La riduzione includeva la ciclina D1, una proteina fortemente associata al cancro al seno. I ricercatori hanno anche notato che il d-limonene che le donne consumavano divenne altamente concentrato nel tessuto mammario colpito.

Secondo i ricercatori, il modo in cui questo è venuto fuori è una questione che è in discussione, ma hanno osservato che il d-limonene potrebbe aver prevenuto la progressione della malattia impedendole di svilupparsi in primo luogo. Inoltre, la combinazione di d-limonene con alcool perililico – una sostanza isolata dagli oli essenziali di alcune piante – può amplificare le sue proprietà anti-cancro.

I limoni come anticancro

Tuttavia, non è solo il d-limonene a dare ai limoni la sua spinta anti-cancro. La pectina di agrumi modificata (MCP), che si trova anche nelle scorze di limone, è facilmente digeribile e assorbita dal flusso sanguigno. Ciò consente alla MCP di agire rapidamente per prevenire la diffusione di metastasi del seno, della prostata e del cancro della pelle nel corpo. I limonoidi, d’altra parte, rallentano la crescita delle cellule tumorali e inducono morte cellulare (apoptosi).

In totale, i limoni hanno 22 composti anti-cancro, che forniscono un punzone devastante contro il cancro; Sono particolarmente efficaci contro il cancro della bocca, dello stomaco, della faringe e della laringe.

Gli altri benefici del D-limonene

Il d-limonene non è solo adatto per curare il cancro. Un articolo pubblicato su Wellness Resources elenca gli altri benefici per la salute che una persona può ottenere da questo terpene.

Loading...

Ripristina l’equilibrio digestivo e la motilità intestinale. Per aiutare le tue viscere ad andare avanti, prendi un grammo di d-limonene al giorno. Le sue proprietà anti-fungine possono anche aiutare a uccidere gli agenti patogeni come Candida albicans che rallentano il colon.

Facilita l’indigestione da reflusso. Il D-limonene dissolve l’accumulo di fanghi nella cistifellea, trattando il problema alla fonte e supportando la digestione.

Disintossica e dissolve i calcoli biliari. I terpeni di limone, compreso il d-limonene, possono dissolvere la bile e sostenere la funzione del fegato di rimuovere le tossine dal sangue. Allo stesso modo, è anche noto per sciogliere i calcoli biliari di colesterolo che sono comuni nelle donne.

Migliora il metabolismo e favorisce la perdita di peso. D-limonene è un moderato soppressore dell’appetito, che può essere utile per le persone che vogliono perdere peso. Inoltre previene la resistenza all’insulina, consentendo la conversione del glucosio nel sangue in energia.

Come assumere il D-limonene

In media, un limone contiene almeno 300 mg di d-limonene. Puoi grigliare la buccia e servirla con i tuoi piatti preferiti o frullarla in frullati. Se non riesci a mettere le mani sui limoni, altre fonti di d-limonene includono altri agrumi, ciliegie, bacche ed erbe come basilico, menta piperita, timo e rosmarino.

Riferimenti:

NaturalHealth365.com

MSKCC.org

WellnessResources.com

Tratto da: Natural News

Condividi su

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...