Uno studio dice perché dovresti diventare mamma dopo i 35 anni

diventare mamma dopo i 35 anni

Per anni abbiamo sentito che diventare mamma dopo i 35 anni rappresenta un rischio sia per la madre che per il bambino. Ma non è proprio così.

L’età media in cui le donne decidono di concepire sta aumentando: oggi hanno il loro primo bambino, in media, non prima dei 28/30 anni. Le gravidanze a 35 anni e più, sono sempre più frequenti.

La prima cosa che dobbiamo chiarire è che non esiste un’età “corretta o sbagliata” per essere una madre. Ogni donna è diversa, ha esigenze diverse e risveglia il suo senso materno in momenti diversi.

Per anni abbiamo sentito che rimanere incinta dopo i 30 anni rappresenta un rischio sia per la madre che per il bambino, perché il rischio di presentare complicazioni di salute aumenta in modo significativo. Avere un bambino dopo i 35 anni significa comunque correre alcuni rischi in più. Sapere come comportarsi e non trascurare i diversi metodi di indagine prenatale è fondamentale.

Loading...

Ciò che è stato sopra descritto genera una certa pressione del tipo “se non rimango incinta a 30 anni, non potrò farlo più tardi“. Se sei una di quelle over 30 che vogliono diventare mamme, la scienza ha notizie incredibili per te.

Diventare mamma dopo i 35 anni: gli studi

Secondo un gruppo di ricercatori americani, della Washington University in St. Louis School of Medicine, infatti, le donne che diventano mamme dopo i 35 anni hanno meno probabilità di avere figli con malformazioni congenite maggiori, soprattutto del cervello, dei reni e delle pareti addominali.
Per anomalie congenite si intendono le malattie o i disordini presenti fin dalla nascita. Alla base possono esserci alterazioni genetiche, ma non necessariamente. Anche l’esposizione ad agenti fisici e chimici, il consumo di alcol e droghe, errori durante il processo di sviluppo dell’embrione o di crescita del feto, malattie materne e problemi nelle fasi finali del parto possono avere un ruolo importante.

I ricercatori hanno però evidenziato che l’età materna avanzata comporta un maggior rischio di anomalie cromosomiche a carico del bambino, come quelle responsabili della sindrome di Down.

Un altro studio condotto su 830 donne in postmenopausa e pubblicato dal Journal of American Geriatrics Society , ha concluso che il livello di ormoni che si verificano durante la gravidanza avvantaggia direttamente le funzioni cerebrali, quindi avere un bambino dopo i 35 anni è possibile e positivo per te, ovviamente visitando il medico periodicamente.

Gli scienziati sono arrivati a questa conclusione analizzando la memoria verbale, le abilità generali, le prime mestruazioni e la quantità di gravidanza. Tra le altre cose, hanno osservato che le donne con più di 35 anni hanno una memoria migliore, mentre le donne che erano madri tra i 15 ei 24 anni avevano un deterioramento della loro salute e un malfunzionamento cognitivo.

Questi due studi possono rassicurare tutte le donne over over 30 che intendono diventare mamme.
Di seguito vi proponiamo un libro interessantissimo che fornisce spiegazioni chiare e semplici riguardo ai diversi metodi di indagine prenatale, con un’attenta analisi dei principali vantaggi e dei rischi più comuni a cui sono sottoposte le donne over 35 che stanno per diventare mamme e i loro feti. Buona lettura.

Mamma dopo i 35 Anni

Voto medio su 1 recensioni: Sufficiente

€ 15.9

Riferimenti: actitudfem.com

Loading...

bimbisaniebelli.it

Condividi su

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *