Proprietà della Rosa Canina: Nelle sue bacche un concentrato di Vitamina C e un mix di benefici unici

 proprietà della Rosa Canina e benefici

Tutte le proprietà della Rosa Canina. Fonte di inestimabili benefici sono le sue bacche. Agiscono a livello circolatorio, antinfiammatorio e non solo!

La Rosa Canina è una specie particolare di rosa che appartiene alla famiglia delle rosacee ma effettivamente non ha tante somiglianze con il classico fiore che conosciamo tutti. Si tratta di una speciale pianta spontanea molto comune in Italia ed in gran parte del mondo occidentale. Principalmente cresce nei boschi ma anche in concomitanza di siepi. È costituita da un arbusto spinoso che cresce in campagna e in collina soprattutto in siepi e cespugli, i suoi fiori fioriscono tra maggio e giugno mentre le sue bacche maturano in autunno o in primo inverno.
Questa pianta può crescere alta fino a dieci metri e in primavera crea fiori rosa molto profumati. Già ai tempi dell’antica roma si conoscevano le proprietà della rosa canina e veniva largamente utilizzata per estrapolarne tutti i suoi sorprendenti benefici tanto da permettere a Plinio il Vecchio di narrare quanto fu efficace per curare un soldato o romano dalla rabbia grazie ad un potente decotto a base di radici di rosa canina.

I suoi frutti sono bacche ovoidali e carnose e colorate dal giallo al rosso intenso chiamati “cinorrodi” raggiungono la maturazione nel tardo autunno.
Le bacche di rosa canina contengono gli acheni, i semini gialli ricoperti di fitta e sottile peluria in esse contenuti, acido folico, tannini, acidi grassi e sali minerali. Sono proprio le bacche le protagoniste principali delle proprietà della rosa canina grazie all’ alto contenuto di vitamina c in esse contenuta.

Le proprietà della rosa canina e i benefici

Scopriamo tutte le proprietà di questa pianta ricca di virtù benefiche per la nostra salute.

Loading...
  • Rinforza le difese immunitarie;
  • allevia tosse e raffreddore;
  • blocca la diarrea;
  • è un antinfiammatorio naturale;
  • è antiossidante;
  • abbassa colesterolo e glicemia;
  • allontana lo stress.

RINFORZA LE DI DIFESE IMMUNITARIE E PREVIENE DA  MALANNI’

Questo è possibile perchè una fonte inestimabile di Vitamina C, che rappresenta la proprietà della rosa canina più importante.
Come sopra citato tale caratteristica risiede soprattutto nelle bacche di questa pianta. Esse appaiono rosse e tipicamente tondeggianti.
Proprio all’interno di questa bacca è presente un contenuto di Vitamina C 60-100 volte superiore a quello che si trova nei limoni o meglio, nelle arance. Vi basti pensare che in 100 grammi di bacche si ha una quantità di vitamina C che in altro modo si ricava da oltre  1 chilo degli agrumi.

ALLEVIA TOSSE E RAFFREDDORE

Come sopra citato una delle proprietà della rosa canina è l’alta presenza di vitamina c contenuta nelle bacche. Grazie a questa proprietà la Rosa Canina è un ottimo sostegno del sistema immunitario, viene utilizzata nella prevenzione delle allergie, infezioni e delle riniti ma può contribuire anche ad alleviare problematiche di tipo infettivo come possono essere appunto tosse e raffreddore.

E’ UN POTENTE ASTRINGENTE INTESTINALE

Un’ altra proprietà della rosa canina è quella di essere in potente astringente intestinale. Questa sua caratteristica è legata alla presenza di Tannini i quali sono sostanze polifenoliche il cui ruolo è quello di difesa. Le sue proprietà astringenti si esplicano una volta a contatto con la mucosa intestinale in quanto la rendono poco permeabile e quindi non soggetta ad attacchi di batteri o parassiti. Inoltre è un antidiarroico in quanto agisce sulla mucosa limitando le contrazioni muscolari dell’ intestino generate in fase di diarrea.

E’ UN’ ANTINFIAMMATORIO NATURALE

Adatta soprattutto in caso di dolori articolari e muscolari.
Le proprietà della rosa canina trovano applicazione anche anche in ambito muscolare e articolare. Essa è un potente antidolorifico naturale capace di calmare i dolori e alleviare le infiammazioni per osteoartrite. E’ in grado di apportare sollievo fino al 90% del dolore percepito quindi può essere una valida alternativa naturale agli antidolorifici.
Sono stati condotti studi clinici presso l’università Frederiksberg di Copenaghen, su pazienti affetti da problemi di osteoporosi. Questi soggetti erano talmente tanto doloranti da non riuscire neppure a svolgere piccoli movimenti di quotidianità. Gli scienziati hanno somministrato a tali pazienti delle pillole contenenti l’ estratto delle bacche di Rosa Canina ed hanno osservato i suoi reali benefici, perchè il dolore e la rigidità motoria erano svaniti nel tempo.

E’ UN ANTIOSSIDANTE NATURALE

Un’ altra importante proprietà della rosa canina è quella di essere un ottimo antiossidante naturale, sempre grazie alla presenza di un elevato contenuto di vitamina C e al contempo di flavonoidi.

E’ IPOGLICEMIZZANTE E IPOCOLESTEROLEMIZZANTE

La rosa canina aiuta a tenere sotto controllo i valori della glicemia e del colesterolo nel sangue. Ciò è reso possibile dal fatto che questa pianta ha un’azione vasoprotettrice, soprattutto a livello microcircolatorio e per questo migliora la circolazione e la pressione sanguigna. Questa appena citata è una proprietà della rosa canina molto importante.

ALLONTANA LO STRESS

All’ interno della bacca di Rosa canina sono presenti tre composti importantissimi per l’organismo: calcio, magnesio e soprattutto la quercetina. Questi sono fondamentali perché agiscono a livello emotivo andando a ridurre le tensioni grazie alla diminuzione della produzione di cortisolo, considerato l’ormone dello stress per eccellenza.

Altre proprietà della rosa canina

La medicina popolare attribuisce alla Rosa Canina importanti benefici e la reputano indicata per trattare i problemi di gotta, i disturbi influenzali, disturbi respiratori come l’asma, le riniti e sinusiti ma anche anche: calcoli renali e biliari.

Loading...

CONTROINDICAZIONI DELLA ROSA CANINA

Oltre alle proprietà della rosa canina e ai suoi benefici per l’organismo riportiamo di seguito le controindicazioni.
Attenzione a non esagerare con le dosi, in quanto assumere troppa Vitamina C può provocare diarrea oppure un inacidificazione eccessiva delle urine. Inoltre un sovradosaggio di rosa canina può causare sintomi come nausea vomito diarrea spasmi e mal di testa.
Queste sono le dosi consigliate a seconda della tipologia:

  • Infuso a base di Rosa Canina: un cucchiaino per ogni tazza d’acqua;
  • Tintura madre: 40 gocce in un po’ d’acqua due- volte prima dei pasti principali;
  • Estratto: contenente almeno lo 0,03 % di vitamina c, assumere massimo 3-4 gocce per ogni 10 Kg di peso in mezzo bicchiere d’acqua.

Dove trovare la rosa canina

Potete trovare la vostra rosa canina nei boschi o vicino ai cespugli, ovviamente non è semplice a seconda del posto in cui si cerca. In ogni caso in commercio esistono dei prodotti che contengono tutte le proprietà della rosa canina, reperibili sia in erboristeria che online. Essi si presentano sotto forma di: estratto, infuso, tisana, polvere, composta (marmellata), crema, integratore alimentare sotto forma di capsule.

Tisana alla rosa canina

Per sfruttare al meglio tutte le preziose proprietà della rosa canina e i suoi benefici possiamo ricorrere ad una gustosa tisana che potrete fare comodamente a casa!

Ingredienti

Per la sua realizzazione vi occorreranno:

  • 600 ml di acqua;
  • 2 cucchiai di bacche rosse di rosa canina,
  • un cucchiaino di miele;
  • limone (uno spicchio a persona).

Se raccolte le bacche vanno prima ripulite accuratamente dai semi e dalla peluria contenuti all’interno.

Preparazione

  • Il primo step consiste nel portare ad ebollizione l’acqua contenente 7/8 bacche di rosa canina, lasciate bollire per 3/4 minuti e poi spegnete.
  • Il secondo step prevede la colatura del vostro infuso servendovi di una garza.
  • A questo punto aggiungete un cucchiaino di miele biologico e spremete uno spicchio di limone nella vostra bevanda.

Gusterete una tisana buona e genuina, ricca di Vitamina C quindi ottima per rinforzare le difese immunitarie o per alleviare stati influenzali. Oltre tutto rinvigorirete la salute delle ossa perché la Rosa canina, grazie ai suoi principi facilita l’assorbimento di ferro e calcio.

Condividi su

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *