Perchè i noodles istantanei fanno male alla salute




Avete mai acquistato i noodles istantanei? Gli spaghetti istantanei che sono pronti aggiungendo solo dell’acqua calda? Se siete dei consumatori assidui, fareste meglio a moderarne il consumo.
noodles istantanei

I noodles istantanei sono un alimento molto popolare ormai in tutto il mondo e sono pieni di additivi. Molte persone li mangiano, specie in pausa scuola o lavoro, perchè è un modo rapido, economico e facile per alleviare la fame. Ma in che modo i noodle istantanei influiscono sulla salute? Vediamolo di seguito.

I noodles istantanei sono estremamente ricchi di sodio

Questo prodotto è estremamente ricco di sodio: un pacchetto contenente 1875mg di sodio, più del valore consigliato giornaliero di 1500mg. Il sodio è una delle cause principali sia dell’ipertensione (ipertensione arteriosa) che della disfunzione renale. Il sodio provoca un accumulo di fluido nel corpo, aumentando la pressione sanguigna che distrugge i delicati vasi sanguigni che forniscono sangue ai reni. Questo è il motivo per cui si consiglia vivamente alle persone con problemi renali di evitare cibi conservati e troppo sale nella loro dieta.

Contengono glicole propilenico

Il glicole propilenico, un liquido incolore, è un popolare antigelo per la sua capacità di assorbire l’acqua. E’ presente anche nel prodotto che versate nei radiatori delle vostre auto. Si usa anche per preservare la consistenza dei noodles istantanei, prolungandone la durata di conservazione. Uno studio del 2004 ha anche collegato l’assunzione di glicole propilenico con un aumento del rischio di cancro al fegato.

I noodles limitano l’assorbimento delle sostanze nutritive

Poiché i noodles istantanei hanno livelli estremamente elevati di conservanti, possono anche influenzare il modo in cui il nostro corpo assorbe le sostanze nutritive. Lo stomaco e l’intestino sono il luogo in cui avviene l’assorbimento dei nutrienti e sono la sede dei batteri buoni che aiutano la digestione. I conservanti danneggiano questi batteri buoni, abbassando il loro numero (e aumentando il numero di batteri cattivi!) e influenzando la capacità del nostro corpo di assorbire le sostanze nutritive dal cibo. Questo può causare problemi come la carenza di nutrienti e problemi di assorbimento a lungo termine.

Sono ricchi di glutammato monosodico

Il glutammato monosodico è un tipo specifico di sodio che si trova nella maggior parte dei prodotti alimentari conservati, come i noodles istantanei e gli alimenti in scatola. L’assunzione di glutammato monosodico è stata collegata ad un aumento del rischio di cancro e a reazioni di ipersensibilità come emicrania, vampate di calore e dolore al petto. Anche se la FDA ha ufficialmente etichettato il glutammato monosodico come generalmente sicuro, rimane un ingrediente molto controverso. A causa di questi rapporti di ipersensibilità e di un potenziale rischio di cancro, essi richiedono che tutti i prodotti alimentari elenchino il glutammato monosodico come ingrediente se è stato usato in qualche modo per produrre il prodotto.

I noodles istantanei sono stati associati alla contaminazione da plastificanti

I plastificanti sono additivi che aumentano la flessibilità dei prodotti non alimentari. Tuttavia, già nel 2011 e nel 2012, i noodles istantanei cinesi (compresi alcuni marchi esportati negli Stati Uniti) sono risultati contaminati da livelli tossici di plastificanti. Quando questa sostanza viene ingerita, danneggia il tratto digestivo e aumenta il rischio di cancro gastrointestinale ed epatico.

Noodles: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *