Questa spezia è una manna dal cielo per chi soffre di tiroide

La natura ci mette a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno sia per vivere sia per difenderci da problemi e malattie comuni. Lo fa soprattutto attraverso i cibi che ci dona i quali sono alla base del nostro stato di salute. Scegliere di inserire un alimento nella nostra dieta piuttosto che un altro può fare la differenza, e questo vale maggiormente per chi soffre di tiroide.

curcuma tiroide

Vasetto di curcuma – screenshot YouTube canale: Vegolosi.it

Un regime alimentare corretto e una dieta sana sono importantissimi sia per la prevenzione di molte malattie sia durante la cura in quanto aiutano nella guarigione.
Al contrario una alimentazione sbagliata, ricca di grassi e zuccheri, oltre a portare problemi come l’obesità, espone l’organismo a molti altri rischi spesso anche molto gravi.

Resta il fatto che ad ogni situazione si adatta una dieta diversa. Conoscere i benefici e le proprietà degli alimenti che la natura ci mette a disposizione è fondamentale per la prevenzione e la cura di molte malattie. Esistono alcuni alimenti che hanno delle proprietà molto utili per affrontare i problemi legati alla tiroide.

Indice

I problemi legati alla tiroide

Come sopra citato, la dieta gioca un ruolo importantissimo nella prevenzione e cura di molti disturbi, tra i quali anche quelli legati alla tiroide. I cibi che assumiamo ogni giorno, se scelti con cura in base al nostro stato di salute, possono aiutare nella cura di molte patologie.
Oggi ci dedichiamo ai problemi legati alla tiroide e ad un ingrediente da inserire nella dieta, il quale aiuta molto contro l’ipotiroidismo.

L’ipotiroidismo si manifesta quando la tiroide, ovvero quella famosa ghiandola che abbiamo all’altezza del collo, non riesce a creare ormoni tiroidei in quantità sufficienti per l’organismo. Spesso l’ipotiroidismo si verifica quando la tiroide si atrofizza, cioè si rimpicciolisce.
I sintomi legati a questo problema di salute possono essere di varia natura, per questo i problemi alla tiroide vanno diagnosticati dal medico di famiglia.

Secondo medici e scienziati sono vari gli alimenti da inserire nella propria dieta che possono aiutare sia nella prevenzione che nella cura di questo disturbo, oggi vogliamo parlarvi di uno in particolare: la curcuma.

I benefici della curcuma per la ghiandola tiroidea

La curcuma è una spezia che possiede proprietà e doti curative molto utili per chi soffre di problemi alla tiroide. Un pizzico di questa spezia ogni giorno, inserito nelle vostre pietanze può aiutare, indirettamente, la ghiandola tiroidea nella sua funzione di produzione di ormoni tiroidei.
Come sopra citato molti disturbi legati alla ghiandola tiroidea derivano dalla atrofizzazione di quest’ultima. Ciò accade soprattutto in età avanzata, la tiroide si atrofizza e non svolge più appieno le sue funzioni.

La curcuma serve proprio a questo, rallenta l’atrofia della ghiandola tiroidea e quindi il processo che la porta a rimpicciolirsi. Di conseguenza allevia i sintomi legati a questa particolare condizione di salute.
Oltre alla proprietà sopra citata c’è da dire che la curcuma è in grado anche di ridurre le infiammazioni fungendo da ottimo antinfiammatorio naturale.

Curcuma: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *