Tutto sulle Ciliegie: proprietà, valori nutrizionali, perché fanno bene e come si utilizzano

Tutto quello che c’è da sapere sulle ciliegie:frutto prezioso per la salute dell’ uomo! Scopri le sue proprietà e come fanno bene a fegato,cuore e non solo. In questo articolo vi riveleremo inoltre gustose ricette per fare la marmellata di ciliegie, le ciliegie sotto spirito e le ciliegie sciroppate, tutti prodotti che potrete utilizzare anche nella preparazione della vostra torta di ciliegie.
Tutto sulle Ciliegie: proprietà, valori nutrizionali, perché fanno bene e come si utilizzano

Le ciliegie sono frutti deliziosi provenienti dalla pianta di ciliegio.
La forma di questo frutto è tipicamente tondeggiante leggermente a punta nella parte bassa, come a ricordare un cuore; all’ interno abbiamo un piccolo nocciolo legnoso il quale si presenta avvolto dalla polpa. Il colore esterno della ciliegia , così come il colore interno, può variare a seconda della varietà.
Possiamo avere due differenti specie botaniche:

  • uno è il ciliegio dolce (Prunus avium), dal quale si ricavano le classiche ciliegie;
  • l’ altro è il ciliegio acido (Prunus cerasus), che produce amarene dal sapore più aspro e deciso.

Queste deliziose primizie piacciono praticamente a tutti: grandi e non. Molti bambini ne vanno ghiotti e si possono fare ottime confetture, oltre a mangiarle fresche e al naturale nelle calde giornate estive.

Quando maturano le ciliegie?
La ciliegia giunge a maturazione tra Maggio e Giugno quindi è un frutto tipico del periodo primaverile-estivo; la loro raccolta prosegue fino al mese di Luglio soprattutto se si parla di specie tardive.
Nel territorio italiano le specie maggiormente diffuse sono: i duroni, grandi e scuri, e le tenerine, chiare e piccole.

PROPRIETA’ E VALORI NUTRIZIONALI DELLE CILIEGIE

Di seguito vediamo a cosa contengono le ciliegie:

Ciliegie: valori nutrizionali
Porzione 1 tazza
Per porzione% Valore giornaliero basato su una dieta da 2000 calorie
Calorie  87
Calorie da grasso 5
Grasso totale 0,3 g1%
Potassio 306,01 mg9%
Carboidrati 22 g7%
Fibra dietetica 3g12%
Zuccheri 17,6 g
Proteine  1.4g
Vitamina A 2% · Vitamina C 15%
Calcio 2% · Ferro 2%

Le ciliegie sono un frutto molto prezioso per il nostro benessere.

  • Contengono fibre e molti sali minerali tra i quali: calcio, fosforo, potassio e magnesio (che mantengono sani i muscoli).
  • Elevato contenuto di Vitamine C (il 6% della dose giornaliera raccomandata) fondamentale per il sistema immunitario e perchè favorisce l’assunzione di Ferro.
  • Abbiamo una discreta concentrazione di acido folico e flavonoidi: sostanze molto importanti per la lotta ai radicali liberi, stimolano la produzione di collagene e rappresentano un toccasana per la salute del cuore,
  • Sono ricche di antocianine. In relazione a ciò, secondo uno studio della Michigan State University, tali sostanze sono di gran lunga presenti nelle ciliegie e sarebbero in grado si inibire i processi infiammatori che danno la sensazione di dolore; per tale motivo il risultato è simile a quello dell’ ibuprofene o dell’aspirina. Ovviamente non trattandosi di un farmaco, in questo caso non si ha alcun effetto collaterale. Le antocianine conferiscono alle ciliegie una marcata azione antiossidante e sono anche in grado di contrastare la formazione di cancro al colon. Infine si sono rivelate utilissima per il trattamento della gotta.

Le ciliegie fanno ingrassare?

Una domanda molto ricorrente è: MA LE CILIEGIE FANNO INGRASSARE?
Ebbene, a differenza di quanto siamo portati a pensare, la risposta è no!
Anzi, si è visto che esse hanno un ruolo molto importate soprattutto in associazione alle diete dimagranti in quanto aiutano a depurare e riequilibrare l’intestino essendo molto ricche. Per ottenere questi risultati è sufficiente assumere 20 ciliegie a giorno possibilmente a stomaco vuoto. Queste, saranno in grado di assorbire l’ acqua, aumentare di volume e quindi daranno all’organismo una sensazione di sazietà.In ogni caso, è buona abitudine non abusare troppo delle quantità. Sia per scongiurare l’effetto lassativo, sia per la presenza elevata di fruttosio: trattandosi di uno zucchero, se assunto in dosi eccessive fa male!

BENEFICI DELLE CILIEGIE

Di seguito vediamo a cosa fanno bene le ciliegie:

  • Le ciliegie hanno la capacità di depurare il sangue mantenendo in salute il cuore
  • Sono drenanti del fegato e ne stimolano il corretto funzionamento
  • Hanno proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti
  • Hanno un potente potere lassativo grazie al contenuto elevato di fibre
  • Abbassano i livelli di colesterolo nel sangue
  • Hanno proprietà disintossicanti
  • Hanno proprietà diuretiche e drenanti
  • Sono capaci di conciliare il buon riposo grazie alla presenza di melatonina
  • Grazie alla presenza di Caroteni e Sali minerali, sono il frutto ideale per proteggere la pelle dal sole
  • Fanno bene ai reni e alleviano i disturbi legati alla cistite
  • Prevengono patologie come l’arteriosclerosi
  • Prevengono l’ invecchiamento precoce della pelle

COME CONSERVARE LE CILIEGIE

Indubbiamente sarebbe consigliato consumare le ciliegie quando sono di stagione per poterne carpire a pieno tutti i benefici e le proprietà, in questo caso vi basterà metterle in frigorifero e mangiare fresche all’occorrenza. Tuttavia, se volete conservarle per un tempo più lungo il nostro consiglio è quello di scegliere i frutti un pò più maturi, lavarli accuratamente e lasciarli asciugare per poi riporli in un sacchetto di plastica per alimenti. Potete congelare le ciliegie per poi utilizzarle all’ occorrenza per preparare dolci, frullati, gelati fai da te e confetture home made. Per conservarle al meglio sarebbe preferibile disporle su un largo vassoio in modo che ogni ciliegia possa congelare singolarmente ed evitare l’effetto pasticciato che si avrebbe se si attaccassero tra di loro!

Come utilizzare le ciliegie

Marmellata di ciliegie

Di seguito la ricetta per fare la marmellata di ciliegie con soli tre ingredienti, dal sapore unico e inconfondibile.

Ingredienti

  • 750 g di ciliegie
  • 500 g di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di succo di limone

Preparazione

  1. Lavate e snocciolate tutte le ciliegie e tagliatene tre quarti a metà, lasciando l’altro quarto intero.

  2. Metterle in una padella profonda insieme al succo di limone e cuocere a fuoco basso.
  3. Utilizzare uno schiacciapatate per schiacciare leggermente le ciliegie e far sobbollire delicatamente fino alla cottura (circa 7 minuti).
  4. Aggiungere lo zucchero e scaldarlo molto lentamente finché non si scioglie del tutto (facendo scorrere un cucchiaio di legno intorno al tegame si può capire se si è sciolto del tutto, se graffia deve sciogliersi ancora ).
  5. Portare ad ebollizione per 10 minuti.
  6. successivamente togliere il tutto dal fuoco e versare qualche goccia di marmellata su un piattino freddo per fare una prova.
  7. Metti il piattino nel frigo per un minuto e poi controlla la consistenza.
  8. Se la marmellata non è abbastanza consistente, fai bollire per un altro paio di minuti alla volta e riprova.
  9. Una volta pronta versare la marmellata in barattoli di vetro e conservare.

Ciliegie sotto spirito

Ingredienti

  • 2,5 Kg di ciliegie intere, possibilmente con i gambi
  • 2 tazze di Grappa o altri liquori forti (puoi utilizzare anche rum, brandy, cognac o l’alcol puro a 90°)
  • 1 tazza d’acqua
  • 1 tazza di zucchero integrale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia per vaso
  • Una corteccia di cannella da mezzo pollice per barattolo
  • Da 3 a 5 chiodi di garofano interi per vaso
Preparazione
  1. Preparare lo sciroppo: unire l’acqua e lo zucchero in una pentola e far sobbollire per qualche minuto, finché lo zucchero non si scioglie bene e lo sciroppo ha un aspetto brillante. Lasciate raffreddare.
  2. Lavare le ciliegie e asciugarle accuratamente. Taglia corto il gambo ma lascialo attaccato. Forare ogni ciliegia con un ago e disporle nei vasi sterilizzati fino a 3/4 dell’altezza.
  3. Unire l’alcol con lo sciroppo e riempire ciascun barattolo con il liquido. Infine, aggiungi le spezie e la vaniglia in ciascun barattolo e chiudi bene. Lasciare in infusione per almeno 3 mesi, per un massimo di 6, agitando i vasi una o due volte a settimana per il primo mese.

Ciliegie sciroppate

Ingredienti

  • 2 kg di ciliegiedenocciolate;
  • 1 litro di acqua fredda;
  • 250 g di zucchero semolato.

Preparazione

  1. Preparate lo sciroppo, portando a ebollizione l’acqua con lo zucchero: mescolate attentamente finché tutto lo zucchero sarà sciolto. Lasciate raffreddare lo sciroppo.
  2. Disponete le ciliegie nei vasetti avendo cura di evitare che rimanga meno spazio vuoto possibile.
  3. Una volta terminata questa operazione, coprite le ciliegie con lo sciroppo e schiacciate il contenuto del vaso con l’aiuto di un cucchiaio per far uscire le bolle d’aria.
  4. Chiudete i vasetti.
  5. Disponete i vasetti in una pentola capiente, copriteli di acqua quindi portate a ebollizione.
  6. Dall’ebollizione lasciate passere 20 minuti, quindi lasciate raffreddare e riponeteli in luogo fresco e asciutto fino al momento del consumo.

Dopo averle utilizzate non gettate i noccioli! Potete realizzarci un cuscino ottimo per il benessere di muscoli e cervicale.

CONTROINDICAZIONI DELLE CILIEGIE

Come già vi abbiamo accennato, mangiare una piccola porzione di ciliegie durante il giorno ha innumerevoli benefici. Indubbiamente è preferibile che esse siano biologiche e di stagione altrimenti le proprietà nutrizionali e i benefici non sono gli stessi.
Abusare di questo frutto può avere anche i suoi risvolti negativi: può portare a fenomeni di diarrea, irritare l’intestino e generare vere e proprie coliche. Se diamo le ciliegie a bambini al di sotto dei 3 anni è buona cosa moderare le quantità proprio per scongiurare tali problemi.

Ciliegie: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Ciliegie: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Tutto sulle Ciliegie: proprietà, valori nutrizionali, perché fanno bene e come si utilizzano
4.4 (88.57%) 7 votes



Condividi su

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciliegie: prodotti