Tutte le proprietà, i benefici e le controindicazioni dei cachi

I Cachi o kaki sono un frutto tipicamente autunnale, consistenti in calorie ma dalle molteplici proprietà. Ottimi per le difese immunitarie, aiutano l’intestino e non solo.Cachi o kaki, il frutto autunnale dai tanti benefici

I cachi o kaki sono alberi da frutto molto longevi, possono raggiungere un’altezza di 15/18 metri anche se nella maggior parte dei casi sono generalmente più bassi. Prediligono il clima Mediterraneo purché non sia troppo umido o esageratamente caldo. Ci regalano il loro delizioso frutto quando l’albero ha terminato di spogliarsi dal manto fogliare, ciò avviene in corrispondenza dell’autunno, quindi fine Settembre, Ottobre e Novembre.
Si tratta di un frutto dal tipico colore giallo-arancio e dalla forma rotonda, presenta un gusto dolcissimo ed inconfondibile e generalmente ne distinguiamo due varietà di frutto:

  • Il Caco Mela o caco vanigliato: il cui sapore è vanigliato e la sua polpa si presenta densa richiamando la consistenza della mela;
  • Il Caco Comune: molto dolce e dalla polpa molle quasi cremoso tanto da essere mangiato con un cucchiaino.

Proprietà dei cachi

Molto spesso, una peculiarità dei Cachi, danno un strana sensazione in bocca e sui denti lasciandoci una sensazione di secchezza esagerata e “ruvidità”, tale spetto è dovuto alla presenza elevata di Tannini, fortemente contenuti al suo interno. Questo potere “allappante” tenderà a diminuire con la maggiore maturazione del frutto.
Circa 100 gr di Cachi contengono 65 kcal, sono costituiti dall’80% di acqua ed  ricchissimo di zuccheri. Proprio per questo, se soffrite di glicemia elevata, è preferibile evitare di mangiarli o comunque mangiateli con moderazione
Al suo interno troviamo un’alta quantità di fibre e tantissimi minerali come potassio, magnesio, calcio, sodio; inoltre abbiamo tanta Vitamina A e C e altre (se pur in quantità minori) come la vitamina B ed E.
Essendo un frutto estremamente dolce può essere utilizzato nella preparazione di dolci o mousse.
Proprio in relazione alla sua elevata dolcezza bisogna far attenzione alle quantità di cachi che assumiamo, è preferibile mangiarlo alla mattina così da darci l’apporto necessario di energia durante la giornata.
Una raccomandazione: cerchiamo di non associarlo mai al altri cibi dolci e/o calorici.

Benefici dei cachi

Come ogni cosa ci teniamo a ricordarvi che questo frutto va assunto con moderazione, tuttavia apporta tantissimi benefici per i quali vale la pena mangiarne. Vediamoli insieme.

Favorisce la diuresi e contrasta la stipsi

All’ interno del caco troviamo una rilevante presenza di Potassio. Un minerale davvero molto importante per l’uomo. Tale macroelemento contrasta la presenza del Sodio favorendo il corretto funzionamento renale dunque, la diuresi. In questo modo potrete contrastare l’ accumulo di liquidi in eccesso.
Il caco è considerato ub  lassativo naturale! Questo frutto agisce a livello intestinale regolarizzandone il funzionamento e aiutando in caso di stipsi. Ciò è possibile grazie al cospicuo contenuto di fibra insolubile, che ha l’effetto di aumentare il volume fecale all’interno dell’ intestino.
Attenzione, questo sarà possibile solamente in caso di frutto maturo! Se però mangiate un frutto acerbo otterrete l’effetto contrario aumentando la costipazione intestinale.

Rinforza le difese immunitarie

Grazie all’ elevato contenuto di Vitamina C è da considerare un prezioso alleato delle nostre difese immunitarie andandone ad aumentare il loro potere così da contrastare l’attacco di virus e batteri i quali ci indeboliscono e debilitano. Per carpirne tale potere benefico è importante consumare il frutto quando arriva a corretta maturazione. Provare per credere.

Protegge la pelle e la vista

La Vitamina A presente dei Cachi gioca un ruolo davvero importante sul nostro organismo. Ci permette di mantenere una pelle elastica e in salute contrastandone l’ invecchiamento.
Inoltre all’interno dei cachi troviamo il betacarotene  è un carotenoide (di colore rosso, giallo e arancione), è un precursore della vitamina A, questo ci permette di ridurre problemi della pelle come l’eccesso di acne, arrossamenti cutanei, ecc. È anzitutto un potente antiossidante, capace di contrastare l’insorgenza dei radicali liberi. Proprio grazie all’azione di alcuni particolari antiossidanti appartenenti alla famiglia dei flavonoidi, possiamo trovare nei cachi un potente antinfiammatorio naturale e oltre ad essere antinfettivo e antiemorragico.

Contrasta il colesterolo

Le fibre insolubili contenute al suo interno, oltre a favorire la defecazione, permettono di contrastare gli alti valori di  colesterolo in circolo nel sangue.
Per tale motivo, in alcuni casi, ne viene consigliato il consumo dopo un regolare pasto per limitare l’assorbimento dei grassi.

Alto potere energizzante, fisico e mentale

I cachi sono davvero una riserva naturale di energia. Come già vi abbiamo accennato non è particolarmente povero di calorie per cui si presenta come un frutto altamente energetico, e per questo ne è consigliato il consumo a coloro che svolgono molta attività fisica, in modo da avere energia presto disponibile per affrontare lo sforzo motorio. Oltre al corpo ne beneficia anche la mente ricaricandoci da quella sensazione di stanchezza o spossatezza che ci colpisce in autunno con il cambio di stagione.

Le controindicazioni dei cachi

Non è tutto oro quello che luccica e per questo la moderazione risulta essere sempre la strada giusta per star bene con noi stessi e con il nostro corpo.
Vi abbiamo elencato tanti motivi per il quale è una sana abitudine mangiare i cachi, tuttavia ci sono altre ragioni che ci spingono a controllarne l’assunzione.
Se siamo affetti da diarrea e abbiamo il colon irritato dovremmo azzerarne l’assunzione proprio in funzione delle sue proprietà lassative che in questo caso non aiuterebbero il nostro intestino.

Un altro aspetto da tener presente è l’elevato contenuto di zucchero e l’elevato apporto calorico che ne consegue.
Per tale motivo ne è altamente sconsigliata l’assunzione in caso di diabete.
Stesso ragionamento per coloro che stanno seguendo una dieta ipocalorica per dimagrire. Diciamo che assumere questo frutto non aiuta a mantenersi leggeri o in forma.

Cachi: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Tutte le proprietà, i benefici e le controindicazioni dei cachi
4.5 (89.57%) 23 votes

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *