Alcol d’Aglio: Come realizzare un insetticida naturale super efficace




L’alcol d’aglio è il più potente insetticida naturale. Allontana: cocciniglie, afidi, funghi e tanto altro. Ecco come si prepara.
alcol d'aglio

A chi non piace avere balconi e giardini sempre fioriti e rigogliosi! Certo però, in agguato vi sono sempre insetti infestanti come la cocciniglia, gli afidi, funghi, batteri e tanto altro ancora che, purtroppo, possono rovinare i nostri fiori e far andare la pianta in sofferenza.
Ovviamente in commercio esistono tantissimi prodotti che vengono destinati ad allontanare tali insetti, tuttavia oltre ad essere nocivi per l’essere umano si presentano aggressivi anche per l’ambiente stesso e, difatti, sarebbe meglio evitarne l’utilizzo.

La natura stessa ci da importanti spunti su come utilizzare determinati ingredienti adatti allo scopo, i quali, nonostante siano naturali e semplici, sono sorprendentemente efficaci.
Avete mai sentito parlare dell’ Alcol d’Aglio? Ebbene, è semplicissimo da realizzare e può essere considerato l’ insetticida naturale più potente al mondo capace di svolgere al meglio un’azione repellente e antibatterica.

L’insetticida con l’aglio è assolutamente biologico e non aggressivo, dunque rispetta sia la pianta che l’insetto da allontanare, ciononostante risulta essere efficace sia sulle piante da fiore che su ortaggi e frutti. Provare per credere!

Preparazione dell’ alcol d’aglio

Ingredienti

Per realizzare l’ Alcol d’aglio vi serviranno pochi e semplici ingredienti:

  • Aglio – 6/7 spicchi ogni mezzo litro di soluzione complessiva;
  • Acqua – 250 ml;
  • Alcol bianco a 80° o 90° – 250 ml;
  • Detersivo liquido ecologico – 3/4 gocce oppure pochissime scaglie di sapone di marsiglia.

Procedimento

  1. Il primo passo da seguire consiste nel tagliare 6-7 spicchi di aglio e sbucciarli.
  2. Metteteli in un contenitore al cui interno avrete precedentemente versato l’ alcol bianco a 80-90° (250ml).
  3. Lasciate macerare il tutto per un’intera giornata senza toccare o girare.
  4. Passate le 24 ore di tempo potrete aggiungere sia l’acqua (250 ml) che le gocce di sapone ecologico.
  5. Mescolate il tutto e inserite il vostro insetticida ecologico all’interno di un nebulizzatore così da poter nebulizzare con facilità la pianta in questione.

Il vostro insetticida sarà presto pronto all’uso e potrete conservarlo per 2-3 mesi mantenendo intatta la sua efficacia. Non occorre che lo mettiate in frigo, l’importante è mantenerlo in un luogo asciutto e al riparo dai raggi solari.

Come si utilizza l’alcol d’aglio

Non c’è nulla di più semplice. Basta semplicemente spruzzarlo nebulizzandolo sia sulle foglie che sui fusti della pianta. La presenza del sapone all’ interno di questa soluzione, farà in modo che la sostanza di aggrappi per bene alla pianta permettendo all’insetticida fai da te di svolgere il suo compito. Inoltre, l’alcol presente al suo interno amplificherà l’effetto anti-batterico , anti-fungino e repellente dell’aglio e la pianta non subirà alcun trauma.

E’ importante ricordare che, per avere piante e fiori sempre in salute occorre prestare massima attenzione anche al substrato che le caratterizza, è necessario che non vi siano eventuali ristagni d’ acqua e soprattutto che non vi sia muffa. Iniziare da questo ci permetterà di avere un orto ed un giardino sempre rigoglioso e florido.

 

 

Alcol d'Aglio: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *