Acido Lattico: i rimedi naturali per smaltirlo in poco tempo

Hai dolori muscolari a causa dell’acido lattico? Niente paura! In questo articolo vi proponiamo alcuni rimedi per smaltire l’acido lattico dalle gambe e dai muscoli
ACIDO LATTICO rimedi

Avete mai avuto problemi di acido lattico? Forse avete esagerato con lo sport o magari avete fatto dell’ attività sportiva troppo intensa dopo un periodo di inattività fisica e questo vi ha comportato dei dolori muscolari insopportabili.
In ogni caso, basteranno pochi accorgimenti e alcuni  consigli per smaltire l’ acido lattico.
Se avete forti dolori muscolari e non riuscite a muovervi, vi daremo degli utili consigli e vi spiegheremo quali sono i rimedi contro l’acido lattico.
Iniziamo con lo spiegare cos’ è questa sostanza che si forma nei muscoli.

Cos’è l’acido lattico

L’acido lattico ( C3H6O) è una particolare sostanza che da origine al lattato, prodotta dal nostro organismo a seguito di un eccessivo sforzo fisico, tale sostanza viene fornita in difesa dell’abbassamenti del pH muscolare. In pratica, il nostro corpo, mette in atto dei veri e propri meccanismi di auto-difesa che per l’appunto coinvolgono la produzione di lattato nel sangue. A seguito di un grande sforzo fisico il nostro organismo può arrivare a produrre più lattato di quanto necessario generando un sovraccarico muscolare impossibile da essere assorbito in breve tempo. E’ a questo punto che il pH muscolare si abbassa notevolmente fino a generare un doloroso spasmo.
Non va confuso son i classici indolenzimenti muscolari (per la quale vi è una ripresa più rapida che dura pochissime ore).
Quando parliamo di vero e proprio acido lattico è possibile notare che si manifesta qualche ora dopo l’ esercizio fisico e possono trascorrere anche 5 o 6 giorni prima che vi sia la totale ripresa muscolare.

Ma come smaltire l’acido lattico in modo naturale?
Ci sono rimedi specifici per l’acido lattico alle gambe o alle braccia?
Quali sono i rimedi contro l’acido lattico ai muscoli in generale?

Ebbene…Ad ognuna di queste domande vi è la stessa risposta:
E’ possibile alleviare i dolori muscolari in qualsiasi zona del corpo smaltendolo con i rimedi che vi proponiamo di seguito. Starete meglio in poco tempo. Vediamo come.

E’ buona cosa ricordare che a seguito di un eccessivo allenamento, dopo una corsa o qualche oretta in palestra, è importate svolgere quello che viene chiamato DEFATICAMENTO MUSCOLARE il quale permette ai muscoli di rallentare e ridurre lo sforzo muscolare. Va effettuato dopo ogni seduta di sport e deve durare almeno 10 minuti in caso di sport leggeri.

Acido lattico: rimedi per eliminarlo

Per eliminare l’ eccessiva produzione di lattato in modo semplice e naturale possiamo utilizzare vari metodi:

Bagno caldo con Bicarbonato per rilassare i muscoli

Fare un bagno caldo aggiungendo il bicarbonato d sodio è davvero un toccasana soprattutto dopo una prestazione sportiva stancante. In questo modo, grazie all’azione dell’acqua calda, ci sarà l’aumento della produzione di flusso sanguigno che arriverà ad irrorare con più intensità i muscoli affaticati. Inoltre favorirà il rilassamento del tono muscolare e delle articolazioni sollecitate.

Bere tanta acqua e sali minerali

Un corpo disidratato non è mai una cosa buona e in questi casi, il bere poco, può davvero peggiorare il dolore muscolare da affaticamento. Essere ben idratati è fondamentale e aiuta a smaltire l’ acido lattico accumulato. Ancor più efficace sono i sali minerali. Per questo durante la preparazione atletica o prima di andare in palestra è buna cosa assumerne. Anche il post allenamento è importante, soprattutto per recuperare al meglio eliminando le eventuali scorie depositate.

Mangiare tanta frutta e verdura

E’ importante assumere la gusta quantità di frutta e verdura le quali ci aiuteranno nell’eliminazione e lo smaltimento del lattato prodotto. Un ruolo di primaria importanza lo giocano le banane, gli spinaci, la frutta secca (mandorle, anacardi e noci)e le albicocche perché ricchi di Potassio (K).

Assumere magnesio (Mg)

 Integrare la dieta con l’assunzione di minerali come il Magnesio è molto utile. Si tratta di un oligoelemento nonché un alcalinizzante naturale il quale favorisce il benessere e l’ elasticità muscolare, caratteristiche importanti per scongiurare la comparsa di acido lattico.
Il magnesio è possibile assimilarlo tramite la frutta e la verdura oppure assumerlo sotto forma di integratore alimentare, in commercio ce ne sono diversi.
La combinazione di magnesio e potassio è importante per scongiurare la comparsa di crampi muscolari.
NB. Fate molta attenzione ad una carenza cronica da Magnesio. I sintomi possono essere facilmente confusi con la formazione di acido lattico pur non avendo nulla a che fare con tale problema. Se così fosse, sarebbe il caso di indagare più a fondo.

Assumere bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è un efficace alcalinizzante, se assunto poco prima di una prestazione fisica potrebbe andare a contrastare e neutralizzare l’acidificazione che avviene con la formazione dell’acido lattico, così facendo svolgerà una vera e propria azione di barriera. Attenzione a non assumere quantità eccessive di bicarbonato perchè potrebbe avere effetti collaterali indesiderati. Le dosi corrette sono circa 0,3 grammi per kg. Quindi, se un atleta peserà 65 kg la giusta dose equivale a 19 gr circa.

Acido lattico: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Acido Lattico: i rimedi naturali per smaltirlo in poco tempo
5 (100%) 2 votes

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *