Noci: valori nutrizionali, calorie, benefici ed effetti collaterali

Le noci sono un frutto tipicamente autunnale e provengono dagli alberi del genere Juglans. Elenchiamo i valori nutrizionali, le calorie e i benefici.
Noci, valori nutrizionali,calorie,benefici, effetti collaterali

Le noci sono un frutto tipicamente autunnale e provengono dagli alberi del genere Juglans, originarie del Medio Oriente ma diffuse anche da noi. Il frutto si presenta di colore verde che viene chiamato mallo e ha forma ovale. Quando questo si secca assume una colorazione scura, quasi nera per poi cadere. L’interno del mallo si presenta legnoso ed è di forma sferica allungata. E’ suddiviso in due “valve” contenenti il seme formato da 2 cotiledoni, stiamo parlando di quelli che comunemente chiamiamo gherigli. Proprio quest’ ultima è la parte commestibile.

Mangiare noci ci permette di ottenere molti benefici: sono ricche di acidi polinsaturi, vitamine (la più importante è la tiamina), fibre, sali minerali, carboidrati semplici e proteine. 

E’ possibile mangiare le noci sia fresche che secche rompendo il guscio duro che le avvolge. Si possono utilizzare per fare dei dolci, abbinate con del miele o magari per preparare insalate complete. Sono ottime per realizzare il pane o mangiarle abbinate a dei formaggi. Ovviamente la lista degli utilizzi è lunga, potrete davvero sbizzarrire la vostra fantasia.

Dalla noce è possibile ricavare anche un ottimo olio, con 50 kg di noci potrete ottenere circa 25 lt di olio di noci, per pressione e riscaldamento. Tale olio sarà ricco di proprietà nutritive come Omega-3 e Omega-6.
Attualmente le noci più diffuse sono quelle Californiane, le noci Pecan e le noci di Macadamia. In Italia sono molto comuni quelle di Sorrento (dal gheriglio chiaro).

Valori nutrizionali delle noci

Le noci fanno parte della famiglia della frutta secca, sono gustose e non dovrebbero mai mancare nella dieta quotidiana di ognuno di noi. soprattutto per coloro che svolgono molta attività fisica in quanto sono molto energetiche.
Si presentano ricche di Fibre (atte a regolare le funzioni intestinali) e Vitamine indispensabili per il nostro benessere.
Come ogni tipologia di frutta secca che si rispetti, anche la noce possiede una buona quantità di Acidi Grassi Polinsaturi e Sali Minerali tra i quali: calcio, ferro, potassio, sono particolarmente ricche di zinco e magnesio e per questa caratteristica nutrizionale è considerato uno dei migliori alimenti atto a svolgere il ruolo di integratori alimentare naturale.

Oltre tutto sono ricche di acido folico (Vitamina B9) e Vitamina E. Quest’ultima è un potentissimo antiossidante il cui ruolo è quello di proteggere il corpo dagli effetti dannosi dei radicali liberi. Così facendo si vanno a limitare i danni cellulari che potrebbero generare l’insorgenza di serie patologie o malattie come i tumori.
Altro ruolo della Vitamina E è quello di proteggere il nostro sistema immunitario migliorando efficacemente il corretto funzionamento dei processi metabolici del nostro organismo.
Ora vediamo il quadro completo delle proprietà nutrizionali di questo speciale alimento in riferimento a 100 gr di prodotto.

  • Proteine 15.23 gr
  • Acqua 4.0 gr
  • Grassi complessivi 54 gr
    di cui i monoinsaturi 28.0 gr (del tipo omega 3 ed omega 6)
  • Fibre 9.7 gr

Non contengono colesterolo.

Sali minerali

  • Calcio 98 mg
  • Ferro 2.9 mg
  • Fosforo 346 mg
  • Magnesio 158 mg
  • Potassio 441 mg
  • Magnesio 158 mg
  • Zinco 3.09 mg

Vitamine

  • Vitamina E 0,7 mg (7%della dose giornaliera raccomandata)
  • Vitamina B1 (Tiamina) 0,4 mg (circa il 25 % della dose giornaliera raccomandata)
  • Vitamina B6 0,6 mg (oltre il 25% della dose giornaliera raccomandata)
  • Vitamina B9 98 µg (ben il 60% delle dose giornaliera raccomandata)
  • Vitaminan K 14,0 µg
  • Vitamina C 0,6 mg

Calorie delle noci

Oltre ad apportare molta energia, purtroppo, sono anche tanto caloriche e per questo non bisognerebbe mai esagerare con le quantità ingerite. Quindi la domanda è lecita: le noci fanno ingrassare?

Dunque, le noci NO, NON FANNO INGRASSARE ma ovviamente bisogna mangiarne in quantità limitate. Questo è quello che si legge stando ad uno studio pubblicato su Diabetes, Obesity, and Metabolism.
Occorre sapere che 100 gr di noci contengono circa 620 kcal, e questo basta a farci comprendere quanto sia importante la moderazione.
Mangiarle con attenzione ed autocontrollo può aiutare a limitare la sensazione di fame e a dare un senso si sazietà precoce. L’ideale sarebbe consumarle prima del pasto. La dose consigliata è di circa 30 gr, ossia 4/6 noci ( a seconda della loro dimensione).

Noci: Benefici

Le noci fanno bene alla salute, sia a livello fisico che a livello mentale. Rappresentano un alleato federe per il nostro benessere completo per questo sono indispensabili in una dieta bilanciata. L’unione di tutti i nutrienti sopra elencati conferisce a questo frutto secco importanti proprietà benefiche.

Benefici delle noci per i capelli

Se volete avere dei capelli sani e forti allora vi consigliamo di mangiarle. In autunno è normale avere un aumento della caduta e per questo non bisogna allarmarsi eccessivamente. A ogni modo, per far si che i nuovi capelli crescano forti e vigorosi possiamo inserire nella nostra dieta questo frutto secco. Oltretutto favoriscono il mantenimento della pelle giovane ed elastica e rafforzano le unghie. Tale ruolo benefico è sostenuto dagli oligoelementi presenti in esse.

Benefici delle noci per l’intestino

Le noci agiscono sulla flora batterica intestinale, regolano il corretto funzionamento del metabolismo mantenendo ottimale lo state di salute. Tutto questo è reso possibile anche dalle fibre che sono contenute in questo eccezionale frutto secco.

A proposito di questo, uno studio condotto presso l’università dell’Illinois, ha mostrato come esse agiscono positivamente sull’intestino e la flora batterica. Lo studio vedeva interessati sia uomini che donne di 54 anni di età media. Ad essi sono state somministrate diverse diete per 34 settimane. Una dieta prevedeva l’assenza di noci, un’ altra era completa di questo alimento.
Analizzando i loro campioni (sia prima che dopo l’ esperimento) si è osservato chela flora batterica intestinale era migliora nei soggetti che avevano assunto regolarmente noci. Essi avevano aumentato la presenza di batteri ‘buoni’ nell’intestino ed una minore quantità di batteri ‘cattivi’.
Oltre a valori di Colesterolo cattivo inferiori e un abbassamento degli acidi biliari secondari, spesso collegati al cancro al colon.

Sono potenti antitumorali

Grazie alla presenza di Acidi Grassi ed Antiossidanti come gli Omega 3, le noci possono essere considerate un potente antitumorale naturale.

Fanno bene al cuore

Mangiare noci con regolarità ci permette migliorare l’intero sistema cardiocircolatorio, di mantenere moderati i valori di colesterolo cattivo nel sangue, di prevenire malattie come l’ aterosclerosi, di abbassare l’incidenza di problemi gravi cardiovascolari, come ad esempio l’ infarto. Questo è esplicato dalla Vitamina E (potente antiossidante) e dall’arginina.

Contrastano l’ipertensione e la glicemia

La pressione elevata è un problema molto diffuso, soprattutto con i cambi stagionali questa torna a farsi sentire e per questo è buona cosa tenerla sotto controllo. Ovviamente esistono medicinali indispensabili al fine di regolare i valori l’ipertensione arteriosa, tuttavia un valido aiuto può giungere proprio dalle noci che altrettanto aiutano a regolare la pressione alta .
Altro aspetto importante vede questo frutto di valido aiuto per stabilizzare la glicemia

Migliorano l’umore e le prestazioni fisiche

Questo alimento è consigliato a chi fa molto sport in quanto ha un elevato potere energetico ed è ricco di proteine. Due aspetti indispensabili per poter affrontare al pieno delle forze un allenamento impegnativo.
Si possono consumare sia prima dello sforzo fisico, sia dopo così da recuperare le energie perse.
Mangiare regolarmente questo frutto, fa sì che il nostro umore ne tragga giovamento e benessere.
Inoltre ci aiutano a rilassare i nervi e a ritrovare la serenità. Questo sarebbe legato alla presenza di triptofano, magnesio e Vitamina E.

Noci: effetti collaterali

Una cattiva abitudine potrebbe essere quella di mangiare noci alla sera, magari avanti la tv o durante un aperitivo in compagnia. In questo modo non farete altro che andare a sommare calorie su calorie e questo potrà comportare un aumento di peso. Il modo più adatto è quello di mangiarle la mattina, magari inserirle nello yogurt così da fare una colazione sana e ricca di nutrienti. In alternativa potete consumarle come merenda di metà mattino. Così facendo, nell’arco della giornata avrete modo di smaltire le calorie ingerite senza che essa vadano a compromettere il nostro equilibrio alimentare.

Un aspetto che non va sottovalutato è la presenza di nichel nella noce, questa particolarità la rende tossica (o quasi) per i soggetti allergici o intolleranti a tale elemento e per tali ragioni vanno evitate assolutamente.
Chi mangia tale alimento pur essendone allergico, potrebbe  andare in shock anafilattico, avere formicolii sulla lingua, orticaria e problemi respiratori gravi.

Se si soffre di calcoli ai reni sarebbe buona cosa evitare di assumere noci, o comunque mangiarne in quantità limitatissime.
Gli alimenti ricchi di ossalati, combinandosi col calcio, possono dare origine ad un sale insolubile il quale si accumula soprattutto  nelle vie urinarie, per l’appunto i calcoli renali.

Noci: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Noci: valori nutrizionali, calorie, benefici ed effetti collaterali
3.4 (67.27%) 11 votes

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *