I sorprendenti usi domestici dell’Aceto di Vino. Risultati eccellenti

Dopo aver scoperto i sorprendenti usi dell’Aceto di Vino non ne farete più a meno. Versatile, economico e assolutamente efficace per pulire, disinfettare e detergere a fondo la casa ma non solo.
utilizzi aceto di vino in casa

Nelle nostre case sicuramente non mancherà l’aceto. Indubbiamente è presente in cucina ed usato come condimento per insalate. Ma i suoi impieghi non sono finalizzati ad usi esclusivamente culinari, si tratta di un prezioso alleato per la pulizia della nostra casa, per la detersione di diverse superfici, per smacchiare, igienizzare e tanto altro ancora. E’ una risorsa indispensabile che esplica le sue caratteristiche sotto molti aspetti.
L’aceto trae la sua origine dalla fermentazione di liquidi moderatamente alcolici, ve ne sono tantissimi tipi ma, per quanto riguarda l’aceto di vino, da sempre è stato un prodotto utilizzato soprattutto in tempi antichi dai nostri avi: era a costo zero, dunque molto economico; facilmente reperibile e soprattutto efficacissimo.

Probabilmente molti conoscono quanto sia efficace ma non tutti sanno a pieno i suoi benefici a 360°; ecco perchè oggi vogliamo elencarli tutti.

Tutti gli utilizzi dell’ Aceto di Vino

Avete mai usato l’aceto in cucina, per pulire il bagno o le piastrelle?
Da oggi imparerete a fare a meno di tanti detersivi chimici i quali non sempre hanno l’effetto desiderato.
Vi basterà un solo e semplicissimo prodotto per avere una casa pulita a fondo ed igienizzata… la risposta a tutto è proprio l’aceto.
Dopo aver compreso i suoi favolosi usi, non starete più senza.

Toglie gli odori.
L’aceto di Vino è formidabile per eliminare cattivo odore dalla lavastoviglie, lavatrice o frigorifero. Basterà mettere una piccola quantità di aceto su un panno e passarlo sulle superfici da pulire: guarnizioni, superfici d’appoggio, cassetti e cestelli.
In pochissimo tempo e senza dispendio soldi per altri prodotti chimici, riuscirete a rimuovere i cattivi odori che si annidano nella lavastoviglie, nel frigorifero o nella lavatrice.

Rimuove la muffa
Se avete problemi di formazione di muffa in casa…niente paura, un ottimo rimedio è proprio l’aceto.
Molte volte questa si forma sulle pareti di casa e un modo semplice per pulirla è proprio l’aceto: basterà mescolare 200 ml di aceto con 28 gocce di olio di Tea Tree. Agitate per bene la miscela e poi vaporizzatela sul muro. Lasciare agire per circa 10 minuti e procedere alla rimozione dei residui usando un panno morbido.

Con questo rimedio potrete eliminare anche la muffa dalla lavatrice. Basterà avviare un lavaggio normale (completo di detersivo) aggiungendo all’interno del cestello 2 tazze di aceto. In questo modo avrete una lavatrice libera da cattivi odori e priva si muffa, oltre a donare al vostro bucato un profumo di pulito e una morbidezza degna dell’ammorbidente.

Per lavare frutta o verdura e conservarla
Se avete della frutta da lavare e volete farlo a fondo o magari se volete conservarla in frigorifero senza che si rovini in breve tempo, potrete metterla in ammollo in una ciotola all’interno della quale ci dovrà essere acqua e aceto (in proporzione 2:1. Lasciate la frutta o gli ortaggi in ammollo per 1/2 minuti e questa sarà pulita e igienizzata. Inoltre l’aceto favorirà la corretta conservazione anche in frigorifero, evitando che questa ammuffisca in breve tempo.

Disinfettare diverse superfici
Ebbene si, pulisce e uccide i batteri dalle superfici di casa.
Per detergere e disinfettare potrete scegliere se utilizzare l’aceto assoluto oppure diluirlo con acqua in proporzione 1:1.

Potrete inserirlo in uno spruzzino e utilizzarlo all’occorrenza erogandone una piccola quantità. Sarà ideale sul piano cottura, sulle superfici di lavoro in cucina, per pulire la tastiera del PC (in questo caso spruzzatelo sul panno), per sbiancare e igienizzare la gomma delle scarpe, per pulire il forno e moltissimo altro ancora.
Per uccidere batteri resistenti vi consigliamo di utilizzarlo NON diluito: passatelo sulle superfici in acciaio del piano cottura, sul tagliere o sul piano da lavoro. Otterrete lucentezza e detersione assicurata.

Pulisce vetri
Se volete vedere una finestra pulita e limpida, libera da aloni e macchie non dovrete utilizzare alcun prodotto chimico, vi basterà un panno e dell’aceto di vino. I vostri vetri ringrazieranno. Ottimo rimedio anche per pulire e rimuovere aloni dalle lenti degli occhiali: sia da vista che da sole.
Se volete amplificare il suo potere pulente potrete aggiungere 1 o 2 cucchiaini di detersivo; per farlo potrete inserire il tutto all’interno di uno spray per poi agitare la miscela.

Rimuove incrostazioni di calcare
Avete il rubinetto del bagno o della cucina che è intasato a causa dell’accumulo di calcare al suo interno? Niente paura, il rimedio ideale è l’aceto di Vino.
Mettete un po’ di aceto all’interno di un sacchettino di plastica e fissatelo ben saldo il corrispondenza del rubinetto, fate in modo che l’ugello del rubinetto resti ben immerso nell’aceto così che questo possa sciogliere l’incrostazione calcarea al suo interno. Basteranno 15/20 minuti e vedrete che l’acqua tornerà ad uscire senza alcun ostacolo.

Ma non solo…
Inserire un po’ di aceto all’ interno della lavastoviglie (per poi avviare il normale lavaggio) permetterà di avere piatti e bicchieri brillanti e lucenti senza l’utilizzo del brillantante. Inoltre eliminerà la formazione di quelle sgradevoli macchie di incrostazioni calcaree a seguito dell’asciugatura.

Sgrassa
Con una miscela densa di bicarbonato di sodio ed aceto di vino potrete creare una sorta di pasta la quale vi aiuterà a sgrassare eventuali residui presenti in cucina, nel bagno o ovunque essi siano.
In una ciotola mettete 2/3 cucchiai di bicarbonato di sodio e poco per volta inserite l’aceto. E’ importante farlo cadere goccia per goccia per evitare che vi esca una miscela troppo liquida.

Una volta che avrete amalgamato per bene i due ingredienti fino a formare una crema, potrete prelevarne un po’ con una pezza e passarla sulla zona da sgrassare e pulire: frigorifero, forno a microonde, lavandino del bagno, lavatrice e soprattutto lavastoviglie. Se sarà necessario potrete lasciarla agire per qualche minuto, successivamente risciacquate gli eventuali residui.

Smacchia e sbianca
Il suo potere sbiancante è davvero eccezionale, se poi aggiungiamo anche il fatto che è ideale per smacchiare…il gioco è fatto!
Questa sua peculiarità non vale solo per quanto riguarda il bucato, il quale apparirà anche morbido ed odoroso; risulta efficace anche per smacchiare ed eliminare le fughe nere tra le mattonelle e piastrelle di casa, così come gli eventuali aloni scuri presenti in bagno soprattutto in corrispondenza di vasche e docce.

Gli innumerevoli utilizzi dell’aceto di certo non finiscono qui. Sono davvero molti e possono salvarci in molte situazioni.

  • Aggiunto nell’acqua, all’interno di un vaso contenente fiori, prolungherà la loro durata.
  • Rimuove gli odori di pipì lasciate dagli animali domestici: cani e gatti e li scoraggerà a marcare il loro territorio là dove ci sarà l’odore di aceto.
  • Ottimo per eliminare erbacce infestanti da marciapiedi e fughe tra pavè.
  • Elimina i residui di colla lasciati da vecchie decalcomanie e figurine.
  • Evita la formazione di ghiaccio sul parabrezza.
  • Toglie l’odore di cipolla o pesce dalle mani.
  • Aggiunto assieme all’acqua di cottura di cavoli o broccoli (ne basta davvero poco) riduce il cattivo odore.
  • Rinvigorisce le verdure appassite: basterà metterle in ammollo con un po’ di acqua e aceto ed il gioco è fatto.

Insomma, mai più senza aceto in casa.
Sia per cucinare che per pulire ed igienizzare questo prodotto semplicissimo rappresenta la risposta ad ogni cosa.
Una volta sperimentati i suoi innumerevoli utilizzi non potrete più vivere senza. Provare per credere.

Aceto di vino: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *