Vuoi perdere fino a 4 chili in 3 giorni? Prova la dieta militare

Perdere peso può essere difficile. Sia che tu voglia perdere peso per avere un bell’aspetto, per essere sano o semplicemente per perdere una taglia, le opzioni sono infinite. Ci sono così tante strategie e prodotti che possono aiutarvi a perdere peso velocemente, tuttavia in questo post oggi vi mostrerò una dieta provata e testata per perdere 4 kg in poco più di 3 giorni.

È un metodo su come perdere peso naturalmente! È super veloce, è una soluzione rapida se vuoi ridurre il tuo appetito aiutandoti poi a continuare a costruirne uno più forte per pasti più sani. Puoi elaborare questo metodo e usarlo per perdere peso velocemente, ma è importante non attenersi a questo stile per più di 3 giorni, perché è una disintossicazione mirata.

Quando il vostro appetito si ridurrà dopo i 3 giorni e continuerete a mangiare più sano, di conseguenza perderete altro peso e con un po’ di esercizio può essere ancora più veloce, diciamo che avete un obiettivo più grande.
Questa dieta ha come obiettivo quello di far ripartire il metabolismo sottoponendolo a tre giorni di restrizione calorica seguita da un periodo di alimentazione senza restrizioni.

In cosa consiste la dieta militare

Dieta militare

Dieta militare

La dieta militare è l’ultima moda che ha preso d’assalto il mondo, in quanto sostiene di aiutare a perdere peso velocemente in una sola settimana. Si dice che questa dieta estremamente restrittiva permetta di perdere fino a 4 kg di peso in tre giorni. Si dice che la dieta faccia ripartire il metabolismo sottoponendolo a tre giorni di restrizione calorica seguita da un periodo di alimentazione senza restrizioni.

Anche se questa dieta può aiutare una rapida perdita di peso, gli esperti hanno avvertito che non è sostenibile a lungo termine, e la sua natura restrittiva potrebbe influenzare il tuo rapporto con il cibo. La dieta militare ha guadagnato notorietà attraverso i social media in quanto i partecipanti hanno seguito un piano di tre giorni di restrizione calorica seguito da quattro giorni di riposo. Vediamo in dettaglio in cosa consiste.

Durante i primi tre giorni, i candidati seguono un piano di pasto che ammonta a un apporto calorico totale di circa 1.600-1.800 calorie per le donne e 2.200-2.400 per gli uomini.
Infatti una donna moderatamente attiva, di età compresa tra 26 e 50 anni, dovrebbe assumere circa 2.000 calorie al giorno per mantenere il proprio peso e 1.600 per perderlo.
Mentre un uomo moderatamente attivo, di età compresa tra 26 e 45 anni ha bisogno di 2.600 calorie al giorno per mantenere il proprio peso e 2.200 per perderlo.

Per rientrare in questi parametri il piano dietetico raccomanda di mangiare cibi come toast, cracker salati, burro di arachidi, pompelmo, mele, banane, uova sode, formaggio cheddar, qualsiasi tipo di carne, tonno in scatola, fagiolini, carote e broccoli. Per i restanti quattro giorni della settimana, le persone sono incoraggiate a seguire una dieta equilibrata ma non a limitarsi.

La dieta militare è sicura?

La dieta militare è relativamente sicura se seguita solo per un breve periodo di tempo. L’uso a lungo termine di tale dieta potrebbe portare ad alcune carenze di nutrienti poiché il cibo è limitato. Una ricerca scientifica ha anche dimostrato che le diete restrittive possono portare a un cattivo rapporto con il cibo, creando modelli alimentari malsani.

Fonte di Riferimento

Condividi su :

Dieta: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *