Sbiancare i denti con l’ aceto di mele. Ecco come farlo

L’ aceto di mele è l’ ingrediente base per ottenere un’ efficace dentifricio per sbiancare i denti, preservando lo smalto e la salute della bocca.
Sbiancare i denti con l' aceto di mele. Ecco come farlo
(foto viverpiusani.it)

La doverosa premessa di questo articolo è che nessun rimedio “della nonna” può sortire l’esito di un trattamento sbiancante eseguito in uno studio dentistico. Tuttavia, è altrettanto vero che alcuni rimedi, associati all’applicazione giornaliera di una buona igiene orale, possono dare un effetto schiarente allo smalto dei denti.

Uno di questi rimedi è rappresentato dall’aceto di mele.
Teniamo a precisare che la protagonista dell’ efficacia di tale aceto riguardo lo sbiancamento dei denti è proprio la mela.

La frutta contiene acido malico. Alcuni frutti, come le mele, ne contengono una dose più elevata. Questa sostanza, se utilizzata pura o in concentrazioni elevate, può corrodere irrimediabilmente lo smalto dei denti. Al contrario, se utilizzata così come contenuta naturalmente nella frutta, ha un leggero potere schiarente e, quindi, si può considerare un rimedio assolutamente naturale all’ingiallimento dei denti. Mangiando una mela al giorno, possibilmente con la buccia, si ottiene il risultato sperato, grazie anche all’effetto meccanico dato dall’affondamento dei denti nella polpa del frutto.

Come usare l’aceto di mele per sbiancare i denti

La stessa regola vale quindi per l’aceto di mele, bisogna utilizzarne una dose non elevata per non compromettere irrimediabilmente lo smalto dei denti e per evitarne una demineralizzazione.Se usato in modo corretto questo aceto permette di purificare bocca e gola. Uccide i batteri, rimuove macchie e placca dai denti.

Preparare questo rimedio è semplicissimo: basta diluire un cucchiaio di aceto di mele (e non di più) in un bicchiere d’acqua. Ogni mattina, prima di lavare i denti, sciacqua la bocca con questa soluzione e poi spazzola. Fatto ciò, puoi procedere a lavare i denti normalmente con il tuo dentifricio.

L’aceto di mele è anche un  potente antisettico ottimo come prevenzione all’ infiammazioni delle gengive,quindi la soluzione sopra descritta può anche essere utilizzata solo come  collutorio.

L’aceto di mele può anche essere usato come ingrediente base per ottenere un’ efficace dentifricio sbiancante naturale.
 Preparare il dentifricio naturale è molto semplice, è sufficiente infatti un cucchiaino di aceto di mele mescolato a due cucchiai di sale marino integrale, questo mix utilizzato ogni giorno ridonerà alla vostra dentatura un bianco naturale e soprattutto terrà lontano la formazione del tartaro.

Riferimenti:rimedio-naturale.it
solodonna.it

Aceto di mele: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Sbiancare i denti con l’ aceto di mele. Ecco come farlo
3.2 (64.25%) 254 votes

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *