Metti un po’ di sale nello shampoo e i tuoi capelli ringrazieranno

Se mettete del sale nello shampoo otterrete risultati sorprendenti, potrete risolvere molti problemi e i vostri capelli ringrazieranno.
sale nello shampoo

Il sale è qualcosa che comunemente troviamo nelle nostre case in quanto è utilizzato per insaporire i cibi che mangiamo. Esistono differenti tipi di sale, ognuno con una caratteristica organolettica diversa. Ad ogni modo, che sia sale rosa, sale iodato, fino o grosso…tutti lo possediamo in dispensa!

Ovviamente occorre fare attenzione a quanto ne assumiamo visto che potrebbe essere dannoso per l’organismo, ad ogni modo, ci sono dei risvolti positivi che non possono passare inosservati.
Appare chiaro che il sale non dovrà mai più mancare nei nostri beauty perché rappresenta una routine di bellezza pratica, comoda e soprattutto economica grazie al modico prezzo del sale. Ad ogni modo consigliamo l’uso di sale marino.

Perché mettere sale nello shampoo

Potrà sembrarvi un’assurdità invece mettere del sale nello shampoo può davvero migliorare la salute dei vostri capelli e allo stesso modo del cuoio capelluto.

Capelli con Forfora

Soffrite di forfora e non sapete più come liberarvi di lei? Dovete sapere che questo problema è legato al cuoio capelluto là dove si forma uno strato di cellule morte (appunto la forfora) e, molto spesso imbianca la nostra testa creandoci diversi problemi sia estetici che fisici. Utilizzando il sale possiamo porre rimedio a questo disagio.
Vi basteranno 2/3 cucchiaini di sale marino ed andare a massaggiare con movimenti circolari il cuoio capelluto.

Potete fare questo trattamento primo dello shampoo cosicché con il lavaggio verranno via tutti i residui di sale.
Con questo massaggio circolare andrete a stimolare la circolazione sanguigna del cuoio capelluto e dunque evitare la formazione di forfora.
Per una maggiore efficacia dovrete dividere i capelli in 3 parti:

  •  La porzione superiore (la parte sopra la testa fino alle orecchie).
  •  La porzione laterale destra.
  • La porzione laterale sinistra.
    Una volta che avrete diviso la testa in tre parti, potrete procedere con il massaggio; fatelo con le dita umide e proseguite i movimenti per almeno 10 minuti. Successivamente fate il vostro classico shampoo. Otterrete ottimi risultati da subito.

Capelli Grassi

Dopo uno shampoo abbiamo già i capelli unti e un cuoio capelluto pieno di sebo? Se avete capelli grassi e non sapete più cosa fare per ridurre e/o risolvere il problema non vi resta che provare il sale nello shampoo! Ebbene si.
Il problema dei capelli grassi risiede nel cuoi capelluto, più nello specifico all’interno delle ghiandole sebacee che producono olio in quantità eccessive.

Per correre ai ripari vi basterà mettere 3 cucchiaini di sale nello shampoo che comunemente utilizzate e poi mescolare il tutto così da amalgamare per bene il contenuto. Cercate di non utilizzare saponi anti-grasso perché risultano essere troppo aggressivi e otterrete solamente il risultato contrario. Prediligete saponi neutri.
Lavate i capelli con accuratezza, possibilmente non più di tre volte a settimana, successivamente sciacquateli abbondantemente ma senza utilizzare acqua eccessivamente calda. Noterete i primi segni di miglioramento appena dopo il primo trattamento. I risultati saranno garantiti ma saranno evidenti solo dopo qualche lavaggio.

Favorisce la crescita dei capelli

Lavare i capelli e massaggiarli con il sale marino può favorire la crescita sana e rigogliosa dei capelli. E’ importante massaggiare accuratamente il cuoio capelluto così da stimolare la corretta circolazione. Dopo il massaggio potete procedere con il classico shampoo. Ripetete questo procedimento 3 volte a settimana, provare per credere!

Il Sale migliora la pelle

Oltre ad agire sul benessere generale di capelli e cuoio capelluto, il sale marino può essere utilizzato anche per migliorare l’aspetto della pelle. Con il sale potrete fare:

Maschera viso: Mescolate 3 cucchiai di sale marino e 4 cucchiaini di miele e 1 cucchiaio di yogurt. Applicate il mix sulla pelle precedentemente pulita, massaggiate per 10 minuti e poi lasciate agire per altri 10 minuti. Trascorso il tempo necessario potrete sciacquare con acqua tiepida e applicare una buona crema idratante.
Questo trattamento vi permetterà di eliminare le impurità, levigare e idratare (grazie al miele ed allo yogurt) la pelle che appare irritata. In questo modo manterrete sotto controllo la produzione di sebo in eccesso ed idraterete l’epidermide.

Scrub corpo: Mescolare il sale marino con della crema idratante al burro di Karité, vi permetterà di avere una pelle sana e vellutata. L’azione del sale marino vi permetterà di esfoliare delicatamente la pelle ed eliminare le cellule morte. Inoltre il burro di karité idraterà abbondantemente la pelle eliminando quella secchezza cutanea fastidiosa.

Non vi resta che provare e vedere quanti benefici si possono ottenere con il sale marino.

Shampoo: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *