I panni nel tuo armadio puzzano di muffa? Come eliminarla in modo che non accada più

Mai sottovalutare la Puzza di muffa sui Panni dell’armadio! Dietro si nasconde un serio problema. Scopri come eliminarla e perché si forma.

Bucato che puzza di muffa

Bucato che puzza di muffa – screenshot YouTube canale: A Casa Di Fabiana

Anche i tuoi panni al momento di indossarli presentano la puzza di chiuso? Be, diciamocela tutta questo è un problema di molti ma purtroppo non tutti sanno come arginarlo per porvi rimedio. In realtà è una cosa di fondamentale importanza sia per garantire una corretta salvaguardia dei capi all’interno, sia per assicurarsi un armadio o una cassettiera sempre in salute.
Forse sottovalutiamo il danno ma, avere la  Puzza di muffa sui Panni dell’armadio è sinonimo di:

  • umidità che ristagna,
  • cattiva aerazione della stanza
  • panni macchiati e maleodoranti
  • eccessiva differenza tra la temperatura esteratemperatura interna

La puzza di muffa che si impossessa dell’armadio e dei nostri panni è un problema molto serio che non può essere sottovalutato.
Sostanzialmente questo accade quando lasciamo un cassetto chiuso per un lungo periodo e dunque non si ha la corretta aerazione sia del mobile che dei panni al suo interno, inoltre un ruolo importante lo ha anche la luce e la differenza di temperatura che vi è tra l’interno della stanza e l’esterno. Tutti questi fattori sommati tra loro non fanno altro che contribuire alla formazione della muffa.

La muffa è un problema da tenere in seria considerazione e non deve mai essere sottovalutato perché è uno dei maggiori responsabile di infiammazioni delle vie respiratorie e problemi di muffa.
Inoltre, se l’armadio si impregna di muffa non facciamo altro che respirarla; ma se indossassimo addirittura i panni, a questo punto la porteremmo indosso e non farebbe altro che arrecare seri danni alla salute. Non possiamo sottovalutare questo aspetto, soprattutto se soffriamo di patologie croniche particolari.

Come eliminare la Puzza di muffa sui Panni e nell’armadio

Per porre rimedio a questo problema possiamo ricorrere a diverse soluzioni e tutte affidabili ed efficaci.

Puzza di Muffa sui panni e aceto bianco. L’aceto è davvero una risorsa necessaria da tenere sempre in casa. E difatti an che in questo caso ci sarò di aiuto per allontanare la puzza di muffa ne cassetti dentro l’armadio.
Per farlo basterà strofinare con una pezza imbevuta ( e strizzata) di aceto sulla superficie del mobile maleodorante e puntinato da macchie di muffa. Fare attenzione a passare questo panno in ogni angolo e su ogni superficie così da avere la certezza di pulire a fondo senza che restino residui.
Lasciate asciugare il cassetto o l’armadio per qualche minuto. E’ preferibile farlo mantenendo la finestra aperta così da arieggiare anche. Poi riponete i panni e richiudete il vostro cassetto.

Puzza di Muffa sui panni e aceto bianco. Anche il Bicarbonato è un altro ingrediente sempre presente nelle nostre case; se ancora non lo fosse, è proprio il caso di comprarlo perché è utilissimo in tante occasioni: dall’igiene personale a quello della casa.
Proprio in questo caso trova la sua utilità e agisce su diversi aspetti importati, vediamo quali.

Prendete un recipiente e riempitelo con il bicarbonato fino a metà. Ponete la ciotola nell’armadio e lasciatela al suo interno in modo da agire sull’odore di chiuso. Per favorire un’ areazione maggiore aprite il cassetto di tanto in tanto, mentre per far si che lasci un buon profumo potete aggiungere all’interno della polvere di bicarbonato qualche goccia di olio essenziale a vostro piacimento.

Come realizzare uno spray elimina muffa

Per evitare che la muffa si impossessi del nostro armadio e rovini i capi che sono al suo interno è necessario avere abitudini corrette. Una delle cose necessarie per far si che questa non si formi consiste nell’arieggiare spesso la stanza così da permettere al mobile ed ai panni stessi di respirare.
Un ambiente sempre chiuso ed eccessivamente caldo (soprattutto quando fuori è freddo) è deleterio sia per l’armadio che per i panni stessi. Non solo perché favorisce la formazione di muffa ma anche perché fa si che ci sia una proliferazione di acari.

Ad ogni modo è importante agire da subito, e per farlo correttamente potete preparare un pratico spray salva muffa direttamente da casa vostra; vediamo come.

Per prepararlo vi serviranno:

  • 500 ml di acqua e
  • 1 cucchiaio abbondante di bicarbonato di sodio.

Versate il tutto all’interno di uno spruzzino vaporizzatore e mescolate agitando la soluzione.
Potete spruzzare la sostanza sia all’interno dell’armadio o della cassettiera che direttamente sull’indumento più colpito. Però per farlo è necessario mettersi ad una giusta distanza così da non lasciare residui sulle superfici.
Facciamo molta attenzione dunque a porre presto rimedio al problema della muffa, se lasciamo che questo ci sfugge potrebbe colpire irrimediabilmente anche le pareti della casa.

Condividi su :

Muffa: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *