4 oli essenziali naturali più forti degli antibiotici

gli oli essenziali più forti degli antibiotici

A causa dell’uso eccessivo di antibiotici ci sono sempre più super-batteri resistenti ad essi. Ecco 4 efficientissimi oli essenziali che fungono da antibiotici naturali.

A causa dell’uso eccessivo di antibiotici si creanoo sempre più super-batteri resistenti ad essi che possono portare a infezioni incurabili, malattie gravi, amputazioni e in alcuni casi persino la morte.
ciò deriva dal fatto che gli antibiotici si possono trovare non solo nei medicinali, ma anche in carni bovine, maiale e pollame ( a causa di animali curati con farmaci), o in saponi o detergenti antibatterici.
Questa continua assunzione di antibiotici nel nostro organismo, quando assumiamo farmaci, quando mangiamo e quando ci laviamo, ha portato nuovi ceppi batterici ad evolversi geneticamente fino a diventare super resistenti. che tali batteri possano diventare ancora più letali e resistenti a tutti gli antibiotici noti è solo una questione di tempo.

Gli antibiotici inoltre, distruggono l’importante microbioma nel nostro corpo. Questo microbioma è importante per il sistema immunitario e previene la crescita eccessiva di batteri, funghi e virus pericolosi. Allo stesso tempo, tuttavia, con una massiccia assunzione  di antibiotici, oltre ai batteri cattivi vengono uccisi anche quelli buoni presenti principalmente nell’ intestino.  Dopo l’assunzione di antibiotici infatti, può passare fino a un anno prima i batteri sani ricrescano nell’intestino.

Quello che possiamo consigliarvi è di assumere antibiotici solo per situazioni gravi quando non potete farne a meno, e di adottare alternative naturali in tutti gli altri casi.

Alcuni oli essenziali ad esempio risultano essere molto efficaci contro i batteri senza molti effetti collaterali.
di seguito vi elenchiamo 4 oli essenziali dalle proprietà antibiotiche

Olio di Tea Tree

L’olio di tea tree ha proprietà antibiotiche forti .Si tratta inoltre di uno dei pochi oli essenziali che possono essere applicati direttamente sulla pelle in quanto aiuta a combattere le infezioni, graffi, tagli, ustioni, eczema, psoriasi, acne e verruche, o infezioni fungine come il fungo del piede e delle unghie.

Ci sono numerosi studi che hanno dimostrato che l’olio di tea tree  può uccidere anche super batteri come MRSA (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina). Uno studio dal 2013 ha dimostrato che l’olio di tea tree non solo uccide batteri resistenti agli antibiotici, ma può anche accelerare il periodo di guarigione.

Se si ha un’infezione fredda, sinusale o influenzale, è anche possibile utilizzare l’olio in un diffusore.

Ecco alcuni modi in cui è possibile utilizzare al meglio l’olio di Tea Tree

Acne e Foruncoli:
 versare poche gocce su garza o cotone inumiditi precedentemente in olio di jojoba biologico e detergere la zona mattina e sera, fino a scomparsa del problema.
Arrossamenti e disturbi della Gola: diluire, in un bicchiere d’acqua, 2-3 gocce ed effettuare sciacqui più volte al giorno (non ingerire). Usarlo anche come collutorio per il cavo orale.
Arrossamenti, Irritazioni, Pruriti Cutanei, Eritemi Solari e Rasatura: miscelare poche gocce con Burro di Karité, oli di jojoba, cocco o altro olio vegetale biologico ed applicare sulle zone interessate.

Olio Essenziale di Tea Tree
Azione dermo-purificante e lenitiva
€ 10

Olio essenziale di origano

L’olio essenziale di origano è un potente antibiotico e può trattare ferite e le infezioni sulla pelle. Esso ha proprietà antivirali, antiossidanti, antimicotiche, antiparassitarie e  anti-infiammatorie. Uno studio condotto da Georgetown University nel 2001 ha dimostrato che l’olio essenziale di origano è efficace come la maggior parte degli antibiotici, in particolare contro il funghi dei piedi.

Per un’infezione sinusale ad esempio, è possibile mettere alcune gocce d’olio in una ciotola d’acqua calda e inalare i fumi per diversi minuti.

Se si viaggia, è consigliabile utilizzare alcune capsule di olio di origano che funzionano bene contro le infezioni parassitarie, la diarrea e il dolore allo stomaco. Se rimani all’estero più a lungo, dovresti prendere le capsule regolarmente e aumentare la dose ai primi sintomi.
Teniamo a precisare che l’olio essenziale di origano non deve essere usato per periodi più lunghi di due settimane.

Origano - Olio Essenziale Floripotenziato

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 11

Olio essenziale di cannella

Oltre al suo grande aroma, l’olio di cannella è anche uno degli oli antibatterici più efficienti in assoluto. Uno studio del 2006 ha dimostrato che l’olio di cannella è più efficace contro i batteri come lo Staphylococcus aureus, Escherichia coli, Pseudomonas e Klebsiella rispetto ad altri oli antibatterici come rosmarino, geranio, arancio e olio di limone. L’olio essenziale di cannella è anche efficiente contro i batteri dentali che possono causare il decadimento dei denti. E’ possibile infatti aggiungere una goccia di olio essenziale di cannella sul dentifricio sopra lo spazzolino.
e’ possibile inoltre inserirlo in un diffusore in modo da ucciderei batteri presenti nell’aria.

L’olio di cannella ha anche altre proprietà sorprendenti. È un antiossidante efficace, un aiuto digestivo, uno stabilizzatore dello zucchero nel sangue e accelera
la circolazione del sangue. Può alleviare la depressione, stimolare il sistema immunitario e combattere la malattia cardiovascolare. Ha anche un effetto antiparassitario e antinfiammatorio.

Olio Essenziale Cannella
Antisettico, stimolante gastro-intestinale

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 12

Olio di chiodi di garofano

L’olio di chiodi di garofano è spesso usato dalle madri per mal di denti nei loro bambini. Infatti, i chiodi di garofano vengono utilizzati da oltre 2.000 anni in quanto la loro proprietà di intorpidimento del dolore è nota da tempo.
Uno studio ha dimostrato che l’olio essenziale di chiodi di garofano è efficace come la benzocaina. Inoltre, può anche prevenire il decadimento dei denti.

L’olio di chiodi di garofano contiene gli stessi principi attivi come l’olio di cannella ed è venuto secondo negli studi sulla sua efficacia contro i batteri e la Candida. Si dice che l’olio di chiodi di garofano sia utile come nystatin, un farmaco popolare, nel trattamento delle infezioni da lieviti e dei parassiti intestinali. Inoltre, l’olio è molto efficiente contro acne, tosse, raffreddori, verruche e asma.

Di seguito elenchiamo gli usi possibili per le varie patologie dell’ olio essenziale di garofano:

  • Cistite, colite batterica, parassitosi intestinale. L’olio essenziale svolge un’azione analgesica e anestetizzante a livello locale e distrugge i germi patogeni. Elimina i parassiti intestinali, assumere 2 gocce al giorno per due settimane.
  • Sciacqui per afte, gengiviti e stomatiti: 1 goccia ogni 100 ml di acqua, mescolare e fare sciacqui prolungati, due o tre volte al giorno, fino alla scomparsa del disturbo.
  • Contro le infezioni cutanee ha un’azione fortemente antisettica, per evitare che si infettino applicare sulla zona una noce di gel di aloe a cui si aggiungono 2 gocce di essenza.
  • Ottimo antinevralgico, in 200 ml di acqua fredda versare 12 gocce di olio essenziale immergere un panno, strizzarlo e appoggiarlo sulla parte dolente, rinnovare ogni quindici minuti.
  • Vaporizzato è di aiuto nelle infezioni delle prime vie respiratorie e in caso di bronchiti.
  • Carie, una goccia su un dente cariato toglie il dolore in attesa del dentista.

Riferimento: www.foodwachhund.com

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *