Maglione di lana che pizzica? Niente paura con questo rimedio della nonna

Nella stagione invernale l’abbigliamento è sicuramente differente da quello usato in estate. Le temperature sono più rigide e certamente decidiamo un vestiario con tessuti molto più caldi.
Un must di questa stagione è il classico maglione di lana che però, il più delle volte, diventa croce e delizia per chi lo indossa perché inizia a pizzicare sulla pelle rendendo tutto insopportabile.
Esistono dei metodi naturali che possano salvare la situazione e garantire un abbraccio soffice, morbido e delicato.

Come rendere morbido un maglione di lana

Donna con maglione di lana

Donna con maglione di lana

Esistono vari modi per ridare una nuova vita ad un maglione infeltrito, spento nel colori ma anche rigido nel tessuto. Sono tutti rimedi della nonna che non prevedono l’utilizzo di prodotti chimici aggressivi.
Con pochi passaggi otterrete un risultato sorprendete e i vostri maglioni di lana saranno un mix di morbidezza e delicatezza. Dite pure addio a maglioni che pizzicano!

Latte

Ebbene si, non è ideale sono per una buona colazione. Questo può essere usato anche come ammorbidente naturale per i nostri maglioni di lana. Procedete riempiendo una bacinella con del latte e successivamente immergetevi uno o più maglioni e lasciateli in ammollo per almeno un’ora intera.
Trascorsa un’ ora, scolate l’acqua in eccesso e inserite i capi in lavatrice ed avviate un lavaggio delicato.

Bicarbonato di Sodio

Come per il latte, all’interno di una capiente bacinella mettete abbondante acqua e versateci dento 4 cucchiai di Bicarbonato di Sodio.
Mettete il vostro maglione all’interno e lasciatelo in ammollo per 7/8 ore. mescolate di tanto in tanto l’acqua.
Una volta che l’ammollo sarà terminato, sgocciolate il maglione e lavatelo normalmente in lavatrice utilizzando del sapone di Marsiglia. Grazie al bicarbonato avrete un bellissimo maglione soffice, non più infeltrito ma soprattutto non vi arrecherà più alcun pizzico.

Balsamo per capelli

Il balsamo per capelli non è ideale solo per ammorbidire e illuminare i nostri capelli. Lo stesso risultato lo avremo con la lana se lo utilizziamo per i nostri maglioni un po’ sofferenti che pizzicano sulla pelle.
In 3 litri di acqua che metterete in una capiente bacinella dovrete inserire 10 cucchiai di balsamo per capelli. Girate il tutto così da mescolare bene e poi inseritevi i maglioni. Lasciateli li per 20 minuti dopodiché tirateli fuori e metteteli a lavare regolarmente in lavatrice.

Limone

Sappiate con non state condendo un’insalata ma state semplicemente avendo premura di un vostro maglione! Ebbene si, il limone un po’ come il latte sarà davvero una manna dal cielo per una lana infeltrita che provoca prurito sulla pelle!
Quello che dovrete farà è semplice:
Spremete 4 limoni medi e ponete il succo all’interno di una bacinella; aggiungete abbondante acqua fredda e lasciate il maglione in ammollo per 30 minuti.

Si tratta di semplici e pratici rimedi della nonna che trovano sempre la loro efficacia. I  vostri maglioni e la vostra pelle vi ringrazieranno.
Un consiglio pratico che vi diamo è quello di evitare asciugature traumatiche per la lana, dunque no ad asciugatrice, solo diretto ed eccessivamente caldo.

Condividi su :

Maglione: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *