Curcuma e miele: un potente antibiotico naturale.Come prepararlo

Le innumerevoli proprietà medicinali di questi due ingrdienti creano un potente antibiotico naturale a base di curcuma e miele. In questo articolo inoltre vi descriveremo l’ impiego di miele e curcuma nella realizzazione del latte d’oro (golden milk) chiamato anche “miele d’oro“, di come siano efficaci per dimagrire e le controindicazioni.curcuma e miele

La curcuma è una delle spezie più popolari al mondo con eccezionali caratteristiche culinarie e medicinali. E’ stata utilizzata nella medicina indiana, ayurvedica e cinese per secoli e ha un sapore specifico e un colore giallo intenso.

È nota per essere una potente cura naturale per problemi respiratori, malattie del fegato, problemi della pelle, tagli e ferite minori, distorsioni muscolari e problemi gastrici. Inoltre, può essere molto efficace contro problemi di digestione, infezioni, infiammazioni e persino il cancro.

Le proprietà di questa spezia miracolosa, abbinate a quelle del miele creano un potente antibiotico naturale a base di curcuma e miele conosciuto come “il latte d’oro“.
Questi due ingredienti naturali si possono utilizzare già da soli per combattere i batteri e altri microrganismi patogeni. Tuttavia, mescolandoli insieme, potenziamo le loro qualità e otteniamo un rimedio naturale ancora più efficace.

curcuma e miele latte d'oro golden milk

Curcuma e miele: i benefici di questa accoppiata

Curcuma e miele sono due prodotti naturali dai sorprendenti benefici per la salute. Sostanze che unite insieme aumentano la loro efficacia curativa e possono essere utili per prevenire e curare influenze e raffreddori rafforzando le difese immunitarie del nostro organismo. L’abbinamento di curcuma e miele infatti dà vita a un antibiotico naturale potentissimo ideale per prevenire ed eventualmente aiutare a combattere gli stati influenzali rinforzando le difese immunitarie.
Consumati insieme curcuma e miele diventano un fortissimo antinfiammatorio utilissimo contro le infiammazioni delle vie respiratorie e della gola in particolare non a caso è consigliato anche per la tosse.

Si tratta di due ingredienti ricchi di nutrienti. Per quanto non siano potenti quanto gli antibiotici chimici rappresentano una buona alternativa perché se assunti con moderazione non provocano effetti collaterali e possono essere assunti per tutto il tempo necessario.
Al contrario degli antibiotici di sintesi infatti questo preparato non ha effetti collaterali quali la distruzione della flora batterica intestinale e la comparsa di disturbi digestivi. Vediamo allora quali sono i benefici di questa accoppiata e come utilizzarla

Le proprietà della curcuma

Il principio attivo della curcuma è la curcumina. Questa ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antimicrobiche che rendono questa spezia la cura naturale ideale contro la gastrite, i microbi, le ulcere peptiche e gastriche e l’H. pylori.
Secondo una ricerca, la curcumina ha un’influenza positiva sul DNA, sulla sopravvivenza cellulare e sulle molecole dell’infiammazione. È anche in grado di fornire sollievo dai sintomi dell’ artrosi.
Il turmerone, un altro principale componente della curcuma, è un elemento bioattivo in grado di migliorare la funzione cerebrale e riparare le cellule cerebrali e, quindi, curare l’Alzheimer.
Inoltra la curcuma, impiegata in ogni alimento della nostra dieta è un validissimo aiuto per dimagrire.

Le proprietà del miele

Noto per il suo alto contenuto di vitamine e aminoacidi essenziali, il miele è già in se per se un potente antibiotico naturale.
Contiene antiossidanti e agenti anti-infiammatori che rallentano il danno ossidativo causato dai radicali liberi e dalle tossine.
Essendo ricco di sostanze nutritive può essere sfruttato per tenere a bada i sintomi dell’influenza, del raffreddore e altre malattie respiratorie causate da batteri. È anche utile nel trattamento di ferite e ustioni superficiali poiché accelera la cicatrizzazione e previene le infezioni.

Antibiotico naturale a base di curcuma e miele: il “latte d’oro”

La ricetta base è un semplice composto costituito dai due ingredientiCurcuma e miele sono alla base di una nota ricetta conosciuta con il nome di Golden Milk ovvero latte d’oro

Ingredienti:

  • Un cucchiaio di curcuma
  • 100 grammi di miele biologico

Preparazione e uso:

I passaggi necessari per preparare curcuma e miele sono molto semplici. Mescolare gli ingredienti in un barattolo di vetro e il gioco è fatto.

Consigli:

Per fare in modo che la curcumina sia ben assorbita dall’ organismo aggiungere anche un pizzico di pepe e una sostanza grassa ad esempio dell’olio o del latte che migliorano la biodisponibilità e dunque la metabolizzazione da parte del nostro corpo dei principi attivi della curcuma.

Come si assume curcuma e miele

Se si ha l’influenza, prendere ½ un cucchiaio di questo rimedio su base oraria. Il giorno seguente, prendere un cucchiaio ogni 2 ore. Il giorno successivo, prendere la stessa dose tre volte al giorno. Assicurati di sciogliere la miscela in bocca prima di inghiottirla. Puoi anche aggiungerla alla tua tazza di tè o latte.
In piccole dosi curcuma e miele possono essere somministrate anche ai bambini di età superiore ai 3 anni.

Controindicazioni di curcuma e miele

Ci sono controindicazioni per il consumo eccessivo di curcuma e miele.
Curcuma e miele se assunti in quantità eccessive possono provocare spiacevoli effetti collaterali quali nausea diarrea meteorismo e problemi digestivi.

Curcuma e miele: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Curcuma e miele: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Curcuma e miele: un potente antibiotico naturale.Come prepararlo
5 (100%) 1 vote



Condividi su

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

2 Commenti

  1. Daniele

    ciao, si che la curcuma si attiva attraverso la pepina contenuta nel pepe, però nella ricetta il pepe non viene menzionato. C’è un motivo?

    Saluti
    Daniele

    Replica
  2. acquademola

    Può essere valido anche con il diabete.

    Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Curcuma e miele: prodotti