Cura e massaggia il tuo ombelico, tutto il corpo ne beneficerà

Prenditi cura e massaggia il tuo Ombelico. Ne avranno beneficio: capelli, pelle, articolazioni, intestino, stomaco e non solo. Ecco perché e come procedere.
massaggiare ombelico

L’ombelico è qualcosa di meraviglioso. Un punto di collegamento che permette la vita in tutto il suo unico mistero.
Senza di esso nulla sarebbe possibile e tutto non potrebbe essere compiuto.
Anatomicamente parlando corrisponde al punto di inserzione del cordone ombelicale (o funicolo).

Si tratta di un canale che permette di mantenere collegati, in un legame speciale, il feto alla placenta materna. In questo modo fa si che il ciclo vitale, nella fase intrauterina, sia alimentato, tramite cordone ombelicale, da parte dell’organismo della mamma.
Proprio l’ombelico, come diceva una famosissima canzone di Jovanotti, è davvero il centro del mondo. Più precisamente: il centro della nostra esistenza e, in un certo senso: il centro del nostro benessere completo.

Pensate che, secondo la scienza, dopo che una persona passa a miglior vita lasciando il proprio corpo, l’ombelico resta caldo per 3 ore.
Tutte le nostre vene sono connesse con l’ombelico e questo lo rendono un punto focale e di vitale importanza del nostro corpo.
Al suo interno vi sono più di 72000 vene per un totale di vasi sanguigni che superano il doppio della circonferenza della terra.

In altre parole, riassumendo la sua importanza, potremmo dire che: l’ombelico è la vita!
E proprio per questo, in India, è chiamato Nabhi o Pechoti.
Potrà sembrarvi strano o inverosimile ma prendendoci cura del nostro ombelico possiamo trarre innumerevoli benefici terapeutici che poi si esplicano su tutto il nostro corpo; ora vedremo quali sono.

Ombelico: i segreti Ayurvedici e i benefici terapeutici

Di “Umboni” ce ne sono tanti e possono avere diverse forme, ovviamente questo non dipende dalla genetica bensì da come questo organo ci cicatrizza.
A prescindere dalla sua forma, dobbiamo sapere che, massaggiare al suo interno ed applicare olio particolari, è considerato come un vero e proprio rituale di bellezza e di benessere.

Tale pratica ha radici molto antiche, tanto che ne viene dettagliatamente spiegato il procedimento nel Bhavaprakasha. Si tratta di un trattato scritto nel 15° secolo, all’interno del quale possiamo trovare i racconti e le procedure da adottare per trattare l’ombelico a fini terapeutici.
I seguaci dell’ Ayurveda considerano l’ombelico un mahamani, ossia un punto fondamentale di energia vitale.

Proprio da questa concezione nasce l’idea di una giornalista, nonché seguace americana della teoria Ayurvedica, di provare a sperimentare personalmente i benefici dell’ auto massaggio all’ombelico. Si tratta di una lieve stimolazione della zona appena limitrofa; semplici movimenti da praticare ogni sera prima di andare a letto. Ma ora vediamo insieme tutti i benefici fitoterapici.

Prima di andare a dormire mettere 3/4 gocce di ghee o olio di cocco all’interno dell’ombelico.
Massaggiate delicatamente l’interno e la zona appena circostante. Fatelo per almeno 10/15 minuti e vedrete che, tale rimedio, sarà una manna dal celo per una pelle luminosa, idrata e splendente, migliorerà i problemi di secchezza oculare, avrete capelli sani e lucenti, risolverete fastidi legati a micosi delle unghie e le labbra screpolate

– Prima di andare a dormire praticante un massaggio dentro l’ombelico e nella zona limitrofa. Fatelo servendovi di 3 o 4 gocce di olio di ricino. In questo modo calmerete eventuali dolori articolari, in particolar modo alle ginocchia.

– Sempre prima di coricarvi, prendetevi 15 minuti del vostro tempo per praticarvi un massaggio terapeutico.
Anche in questo caso dovrete agire all’interno dell’ombelico e nella zona appena circostante. Applicate prima di dormire 3 gocce di olio di senape nell’ ombelico e massaggiate anche attorno per circa 3 cm.
Con questo rimedio potrete allontanare i brividi, dolori articolari, idratare la pelle secca e migliorare i problemi di letargia.

– Anche il Bebè può carpirne i benefici. Quando è afflitto da coliche, si può fare una miscela di: acqua, olio e assafetida. Applicato attorno all’ombelico (cicatrizzato), nel giro di pochi minuti allevierà i dolori e le coliche.

– Applicare l’olio di Neem nell’ombelico ci aiuta a eliminare i brufoli e acne.
– Applicare olio di mandorla nell’ombelico migliora la salute della pelle e le dona luminosità. Bastano 3/4 gocce per applicazione. Fatelo ogni sera prima di coricarvi.

– Massaggiare l’ombelico con olio di senape migliora lo stato di salute delle labbra screpolate e secche. Inoltre disintossicherà l’organismo e favorirà il benessere intestinale liberandolo dai batteri dannosi.
– Secondo una tradizione antica, mettere del cotone imbevuto con dell’alcool aiuterà a guarire quanto prima da: influenza e raffreddamento.

– Inzuppare un batuffolo di cotone nel brandy e poi applicarlo nell’ombelico, allevierà i dolori mestruali e i crampi addominali.
–  L ‘ olio di sesamo o l’olio di Zenzero (4 gocce), se applicati nell’ombelico, agiranno su vari dolori articolari ma miglioreranno anche la salute dello stomaco, i problemi digestivi, il gonfiore ed eventuale nausea.
L’ombelico fungerà da vero e proprio veicolante. Dunque attraverso la sua idratazione, ne propagherà l’assorbimento anche nei tessuti che ne avranno maggiormente bisogno!
Provare per credere!

Ombelico: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *