Argento colloidale: l’antibiotico naturale dei nostri antenati

benefici dell' argento colloidale proprietà
L’ argento colloidale è una delle migliori alternative naturali agli antibiotici. E’ inoltre un antibatterico, antifungino, antinfiammatorio e antivirale e tanto altro. Tutti i benefici dell’ argento colloidale.

Se non hai mai sentito parlare di argento colloidale, ecco di seguito tutte le informazioni che servono, soprattutto se stai cercando terapie alternative a problemi di salute comuni, i benefici dell’ argento colloidale potrebbero fare al caso tuo.

La storia dell’ argento colloidale

L’ utilizzo dell’argento colloidale risale al 1800, quando ancora non esisteva la medicina moderna e i farmaci attualmente in commercio. Era famoso per via delle sue doti antibiotiche e antivirali sfruttate per i disturbi più comuni ma anche in situazioni di emergenza, infatti spesso le persone lo portavano sempre con sè per utilizzarlo nel momento più opportuno. Quando non esistevano ancora gli antibiotici, l’argento colloidale era utilizzato per combattere i batteri ma anche virus, parassiti e funghi, in sostanza ogni genere di microrganismo potenzialmente pericoloso per il nostro organismo. Il suo uso come antibiotico naturale continuò fino agli anni ’40, quando arrivarono gli antibiotici moderni.

Ma l’utilizzo dell’ argento come metallo per tenere lontane le malattie era risaputi fin dall’ antichità. Fin dall’epoca degli antichi Greci e Romani infatti, i nobili utilizzavano quotidianamente ma anche in occasione di banchetti e feste stoviglie ed utensili d’argento proprio perché già all’epoca c’era la consapevolezza del fatto che questo nobile metallo potesse tenere lontane le malattie.

Loading...

Ma cos’è l’argento colloidale? quali sono le proprietà di questo antibiotico naturale? Che controindicazioni presenta l’argento colloidale?

Composizione dell’ argento colloidale e prodotti derivati

In sostanza quando si parla di argento colloidale si fa riferimento a particelle d’argento a carica ionica positiva sospese in un liquido puro. Sarebbe proprio la carica di queste particelle ad essere attiva nei confronti di batteri e virus.

in pratica non è altro che una soluzione di acqua contenente particelle di dimensioni nanometriche di argento sospeso. Il contenuto totale di argento è espresso in milligrammi di argento per litro (mg / L) di acqua che è numericamente uguale a parti per milione (ppm). Il contenuto di argento totale è diviso in due forme di argento: argento ionico e particelle d’argento.

Esistono fondamentalmente tre tipi di prodotti commercializzati come “argento colloidale” e questi possono essere classificati come:

  • Argento ionico;
  • Proteine d’argento;
  • Vero argento colloidale.

1. Argento ionico 

Le soluzioni di argento ionico sono prodotti il cui contenuto di argento consiste principalmente di ioni d’argento. Sebbene l’argento ionico sia spesso commercializzato come argento colloidale, non è proprio la stessa cosa. Poiché è il meno costoso da produrre, l’argento ionico è il prodotto più popolare in questa categoria. Il problema? Semplicemente non produrrà gli stessi benefici dell’ argento colloidale vero.

benefici dell' argento colloidale ionico proprietà

Oligo particella di argento in acqua

2. Proteine d’argento

Per mantenere sospese le grandi particelle d’argento, i prodotti a base di proteine d’argento aggiungono gelatina. La proteina d’argento può essere facilmente prodotta aggiungendo acqua a polvere di proteine d’argento. Anche in questo caso, questo prodotto è spesso commercializzato ed etichettato come argento colloidale, ma non dovrebbe essere confuso per la cosa reale. Le proteine d’argento sono meno efficaci per l’uso umano e non sperimenterete i veri benefici dell’argento colloidale.

3. Vero argento colloidale 

Infine, i veri colloidi d’argento non contengono alcuna proteina o altri additivi, poiché la maggior parte del contenuto di argento consiste in particelle d’argento di dimensioni nanometriche. con questo prodotto si ottengono tutti i benefici dell’ argento colloidale.

benefici dell' argento colloidale vero proprietà

Soluzione colloidale di argento purissimo 20 PPM

Le proprietà e i benefici dell’argento colloidale

L’argento colloidale è un’ottima alternativa naturale agli antibiotici. Le sue micro-particelle riescono a penetrare la membrana protettiva dei batteri patogeni, neutralizzandone la tossicità e disattivando nel giro di pochi minuti la loro capacità di nuocere all’organismo.

Loading...

Forte di numerosi studi clinici, questo prodotto dimostra tutta la sua azione germicida ad ampio spettro (è in grado di alleviare più di 650 affezioni diverse), garantendo al contempo l’assenza di effetti nocivi sull’organismo. Per la sua efficacia come antibatterico e la sua delicatezza sul corpo umano, l’ è un rimedio da tenere sempre a portata di mano per tutta la famiglia.

Di seguito elenchiamo i benefici dell’ argento colloidale sui disturbi più comuni.

1. Antibatterico e antimicrobico 

Innanzitutto, la capacità di questo prodotto di controllare i superbatteri resistenti agli  antibiotici  è sorprendente. Questo prodotto, a differenza della sua moderna controparte antibiotica, semplicemente non crea resistenza o immunità negli organismi che vengono uccisi da esso.

Inoltre, uno studio pubblicato nel  Journal of Alternative and Complementary Medicine sosteneva l’argento colloidale ionico come agente antimicrobico ad ampio spettro contro i batteri sia aerobi che anaerobici, ma la sua attività non era così pronunciata contro i funghi.

Prima dell’avvento degli antibiotici questo prodotto era considerato uno dei più potenti rimedi naturali contro le infezioni, sembrava infatti essere efficace contro più di 650 differenti patogeni, fra

  • virus,
  • batteri
  • e funghi.

È stato usato in passato per numerose patologie, come ad esempio

  • artrite,
  • ustioni,
  • polmonite,
  • salmonellosi,
  • lupus,
  • sifilide,

2. Cura delle ferite / Salute della pelle

Tra i più comuni benefici dell’ argento colloidale vi è quello di stimolare la guarigione della pelle e di altri tessuti molli. Questo prodotto aiuta la rigenerazione della pelle, si può utilizzare ad esempio come anti-rughe o per rimarginare più velocemente ferite e ustioni, dato che oltre a disinfettare stimola la produzione di nuove cellule e permette quindi una guarigione più rapida.

Per esempio, puoi trattare la tigna (Tinea capitis) a casa con argento colloidale perché è un potente anti-fungino. Causata da un fungo che vive sullo strato superiore della pelle, la tigna presenta macchie rotonde e squamose. È contagiosa e si diffonde per contatto con la pelle e con materiali contaminati, come i vestiti.

Tra i benefici dell’ argento colloidale vi è anche quello di trattare condizioni come la psoriasi e  l’eczema . È lenitivo per graffi e anche utile per riparazioni dei danni ai tessuti causati da ustioni.

Si utilizza con successo anche in caso di sfoghi cutanei come eritemi, dermatite e psoriasi o su infezioni come micosi delle unghie o verruche. In tutti questi casi si può scegliere di applicare qualche goccia di questo prodotto sulla zona interessata dal problema lasciandolo agire qualche minuto oppure fare dei veri e propri impacchi applicandolo con una garza fermata con un cerotto in modo da lasciare agire per più tempo l’argento in loco.

3. Congiuntivite / infezioni dell’ orecchio 

Trattare la congiuntivite è un altro dei benefici dell’ argento colloidale. Si tratta è una mucosa infiammata che copre il bulbo oculare e il rivestimento delle palpebre, ed è principalmente causata da un’infezione batterica o virale. L’argento colloidale può essere utilizzato per un’azione tempestiva contro questo virus e batteri altamente irritanti e altamente infettivi. Quando vengono applicati sull’occhio infetto, i piccoli colloidi d’argento raccolgono le cellule infettate attirandole elettromagneticamente e mandandole nel flusso sanguigno per essere eliminate.

I nostri moderni farmaci antibiotici da prescrizione sono progettati per funzionare contro specifiche classi di batteri, ma  le infezioni dell’orecchio possono essere causate da più classi di batteri o possono persino essere fungine. In questo caso, l’antibiotico prescrivente sarà inutile, mentre l’argento colloidale è efficace indipendentemente da ciò che potrebbe causare l’infezione. E’ sempre preferibile consultare il medico prima di applicare delle gocce di questo prodotto nelle orecchie.

4. Antivirale

I benefici dell’ argento colloidale possono essere sperimentati come un anti-virus per l’HIV / AIDS, la polmonite, l’herpes, l’herpes zoster e le verruche. L’argento colloidale soffoca il virus e può persino ridurre l’attività del virus HIV nei pazienti con AIDS. Ci sono anche numerosi resoconti aneddotici sull’efficacia dell’argento colloidale contro il virus dell’epatite C.

5. Anti-infiammatorio

Tra i benefici dell’ argento colloidale vi è anche quello di essere un un fantastico   rimedio anti-infiammatorio .
In uno studio i ricercatori del National Institutes of Health (NIH) hanno studiato gli effetti dell’infiammazione dopo essere stata trattata con argento colloidale; hanno scoperto che la pelle infiammata dei maiali, dopo il trattamento con questo prodotto è guarita dopo sole 72 ore.
Tale ricerca ha confermato ciò che molte persone hanno già conosciuto aneddoticamente da anni: l’argento colloidale può ridurre il gonfiore, accelerare la guarigione e stimolare il recupero cellulare!

6. Sinusite

I benefici dell’ argento colloidale si ottengono anche utilizzandolo come spray nasale. All’ estero infatti è Ampiamente usato anche per controllare le infezioni sinusali.

Un recente studio del 2018 pubblicato su Frontiers in Microbiology harilevato che i risciacqui nasali con questo prodotto, applicati due volte al giorno per 10 giorni, sono sicuri ed efficaci per i pazienti con sinusite cronica.

Allo studio hanno partecipato ventidue pazienti, ai quali sono stati somministrati sia antibiotici orali con risciacquo salino due volte al giorno, sia risciacqui nasali colloidali in argento due volte al giorno. I risultati indicano che entrambe le forme di trattamento hanno mostrato miglioramenti simili nei sintomi della sinusite e l’uso di argento colloidale in questo modo per dieci giorni è stato ritenuto sicuro.

È possibile acquistare un prodotto spray nasale di argento colloidale di buona qualità, oppure aggiungere alcune gocce di questo prodotto liquido a un nebulizzatore.

benefici dell' argento colloidale proprietà - spray nasale

Argento Colloidale Vero: Antibiotico naturale – Antibatterico – Antifungino Antinfiammatorio – Antiparassitario – Decongestionante delle mucose

Inoltre, è importante sottolineare che recenti ricerche indicano che infezioni nascoste da agenti patogeni potrebbero essere una causa di infiammazione respiratoria associata a allergie e asma comuni  . L’argento colloidale distrugge le  infezioni di Pseudomonas aeruginosa , il che potrebbe essere il motivo per cui chi soffre di allergie nell’aria spesso trova un tale rilievo questo prodotto.

7. raffreddore / influenza

Alcuni sostengono che l’argento colloidale aiuta a prevenire tutti i tipi di  influenza , così come il comune raffreddore. Qualche goccia di argento direttamente nel naso contribuiscono a sfiammare, disinfettare e dunque rendere più veloce la guarigione.

Come utilizzare l’ argento colloidale e le dosi consigliate

Questo prodotto deve essere applicato in modo diverso per ogni condizione di salute. Per sperimentare i benefici dell’argento colloidale, può essere usato sia per uso esterno che per uso interno.
Generalmente si suggerisce un uso esterno di questo prodotto in quanto dal 2010 in Italia non è più ammesso l’uso interno e le aziende produttrici, anche se la pensano diversamente, si sono viste costrette ad adeguarsi scrivendo sulle confezioni “per uso esterno”.
Tuttavia se lo si vuole utilizzare per uso interno vi rimandiamo ai consigli del vostro medico che saprà indicarvi le modalità e il dosaggio più indicato per il vostro specifico problema.
Per uso esterno invece, come ad esempio su ustioni, eczemi, infezioni della pelle e altro bisogna attenersi alle istruzioni riportate nella confezione per quanto riguarda il dosaggio. Anche in questo caso è consigliato il parere del vostro medico.

Le controindicazioni dell’ argento colloidale

L’aspetto più importante è che non bisogna mai esagerare nei dosaggi, meglio sempre affidarsi ad un esperto per capire come utilizzare questo rimedio al meglio.

L’effetto collaterale più noto, pericoloso ed irreversibile  è una condizione chiamata argyria (quando le persone diventano blu), una colorazione bluastra permanente della pelle, non curabile ed irreversibile. Questa condizione si manifesta con l’uso improprio di questo prodotto o attraverso prodotti di scarsa qualità.
Un altro fattore da considerare è che, poiché l’argento colloidale è un potente antibatterico, dovresti  integrare l’organismo con i probiotici durante l’uso per essere sicuro di mantenere un adeguato equilibrio della flora batterica intestinale.
Per evitare di contrarre l’ argyria consigliamo comunque un uso esclusivamente esterno di questo prodotto. come sopra citato, per uso interno rivolgetevi al vostro medico, che saprà indicarvi dosi, modalità e tempi di somministrazione, oppure sconsigliarvene l’uso.

Argento colloidale: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Condividi su

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *