Attacco di cuore: come prevederlo in anticipo da un sintomo nei piedi

Esiste connessione tra dolore ai piedi e malattie cardiache. Il dolore ai piedi può variare da uno scomodo inconveniente all’impossibilità di camminare, ma è il modo in cui il corpo ci fa sapere che c’è qualcosa che non va. Una connessione meno conosciuta sulla nostra salute è quella tra i piedi e il cuore, in particolare le malattie cardiache. 

Massaggio ai piedi

Massaggio ai piedi (Foto Pixabay)

Fai una lunga passeggiata e le gambe e i piedi iniziano a farti male. È la stanchezza? È uno stiramento muscolare? O è un segno di qualcosa di più serio?
Mentre il dolore ai piedi o alle gambe generalmente non segnala l’inizio di problemi cardiaci, molte persone non sono consapevoli della possibilità. Potrebbe essere un segno di aterosclerosi, indurimento delle arterie. E questo potrebbe significare seri problemi di salute, incluso un attacco di cuore o un ictus.

Tale condizione è chiamata malattia arteriosa periferica, o PAD. Si verifica quando la placca si forma nelle arterie che portano il sangue dal cuore ad altre parti del corpo, comprese le gambe, le braccia e il tronco.
Si può verificare anche quando le arterie nelle estremità e nei piedi si restringono. La PAD è comune nelle persone che hanno una malattia coronarica.

Va precisato che l’attacco di cuore è ben differente dall’arresto cardiaco, in cui il cuore smette  di battere all’improvviso, in questo caso infatti il battito non si ferma, e si può intervenire in tempo per arginare il problema. Si verifica quando una parte del cuore non riceve più ossigeno, e per questo sta iniziando a morire. tra i sintomi più comuni vi sono leggere fitte, mancanza di fiato e mal di stomaco. Ma ce ne solo alcuni che si possono verificare sui piedi, vediamo quali sono.

Attacco di cuore: i sintomi sui piedi

Ogni volta che le arterie si restringono e si induriscono, è a causa della placca che si accumula all’interno. I principali responsabili della placca sono il grasso e il colesterolo. Più grasso e colesterolo si accumulano all’interno del corpo, più rivestono le arterie, creando blocchi e infiammazioni. Alla fine, la placca si stacca e blocca completamente il flusso di sangue. Nel cuore, questo crea un attacco di cuore, ma quando accade nelle estremità come i nostri piedi, può causare più dolore, intorpidimento e formicolio.

Altri sintomi della PAD che si verificano sui piedi sono:

  • Cambiamenti nelle unghie dei piedi, come ispessimento, scolorimento o fragilità;
  • Piedi e dita dei piedi freddi e insensibili;
  • Il segno più grave della PAD è il dolore o i crampi alle gambe e ai piedi quando si cammina anche per brevi distanze. Nelle prime fasi, questo di solito va via quando si riposa e poi ritorna con l’attività. Se il dolore persiste anche quando si riposa, potrebbe essere più avanzato.
Condividi su :

Cuore: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *