Tutte le tecniche per stendere il bucato che ti faranno evitare di stirare i panni

Stirare è una delle attività domestiche spesso considerate noiose e onerose. Nonostante alcuni indumenti abbiano bisogno del calore del ferro per eliminare le grinze, esistono metodi per semplificare questo processo, rendendolo meno faticoso e più veloce. Iniziamo col capire come.

Fase di Lavaggio

Il segreto per un’ottima stiratura inizia con il lavaggio. Seguendo alcune regole generali e leggendo sempre l’etichetta del capo, si può prevenire l’insorgenza di troppe grinze:

  1. Programmi brevi: Un ciclo di lavaggio breve può prevenire stropicciature eccessive.
  2. Centrifuga moderata: Non superare i 600-800 giri. Una centrifuga troppo intensa può stropicciare di più gli indumenti.
  3. Temperatura dell’acqua: Si consiglia una temperatura tra i 30° e i 40°. L’acqua troppo calda può rovinare i tessuti e consumare più energia.
  4. Detersivo in quantità moderata: Un eccesso di detersivo può indurire i tessuti, rendendo la stiratura più complessa.

Fase di Stesura

Stesura dei panni

Stesura dei panni © Salute Eco Bio

Ecco alcuni consigli pratici per stendere i capi in modo da ridurre la necessità di stirare:

  1. Non lasciare gli indumenti in lavatrice a fine ciclo. Estraili e stendili subito.
  2. Sbattere i panni prima di stenderli aiuta a eliminare le grinze iniziali. Questo passaggio è particolarmente utile per capi pesanti come jeans e asciugamani.
  3. Stirare a mano lenzuola, tovaglie e coperte prima di stenderle.
  4. Evitare le mollette. Possono creare pieghe che sono difficili da rimuovere.
  5. Utilizzare grucce per camicie e bluse. Ricordatevi di allacciare i bottoni e, se possibile, stirare le camicie quando sono ancora umide.
  6. Se è essenziale usare le mollette, posizionarle in modo strategico, ad esempio sotto le ascelle per le T-shirt.
  7. Stendere pantaloni e gonne dalla vita, lisciando bene il tessuto.
  8. In inverno, appendere gli indumenti in bagno può sfruttare il vapore della doccia per una stiratura naturale.
  9. Stendere la biancheria al rovescio e proteggere i capi delicati dal sole diretto.
  10. I capi di lana dovrebbero essere stesi orizzontalmente.

Fase di Piegatura

Una volta asciutti, piegare i panni è fondamentale per conservare la loro “freschezza”:

  1. Non lasciare gli indumenti sullo stendino per troppo tempo.
  2. Per piegarli correttamente, stendeteli su una superficie solida, stirateli con le mani e appianate eventuali grinze.

Inoltre, per tende e copricuscini, per garantire un risultato liscio, è consigliato non farle asciugare completamente ma appenderle o adattarle al divano quando sono ancora leggermente umide.

In conclusione, adottando questi metodi, non solo si ridurrà il tempo trascorso a stirare, ma l’intero processo diventerà molto meno gravoso.


Condividi su 🠗
Panni: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Ti interessano i nostri post?
Segui Salute Eco Bio su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *