I tipi di pesce con i più alti livelli di mercurio

Il pesce contiene nutrienti vitali tra cui acidi grassi omega 3, proteine, vitamine e minerali come il ferro. Questi nutrienti sono essenziali, in particolare per le mamme incinte, perché favoriscono un sano sviluppo del feto, del bambino e dell’infanzia. Tuttavia, alcuni tipi di pesce contengono livelli di mercurio molto più alti di altri.

Il mercurio è una parte naturale dell’ambiente terrestre e la sua presenza è aumentata dall’attività umana. Il mercurio è nell’aria, nell’acqua e nel suolo del pianeta. Come tale, il pesce assorbe il mercurio nell’acqua, e quando lo mangiate, lo assorbite anche voi. Per questo quasi tutti i pesci contengono almeno una piccola traccia di mercurio.

I piccoli organismo contenenti mercurio vengono mangiati da pesci più piccoli che vengono poi mangiati da pesci più grandi, i cui tessuti accumulano mercurio. Ecco perché i predatori più grandi e longevi come gli squali e il pesce spada tendono ad avere più tossine dei pesci più piccoli come le sardine, le sogliole e le trote.

Il rischio di avvelenamento da mercurio è reale se si mangia molto pesce. È utile saperne di più sui livelli di mercurio nel pesce comune in modo da poter essere consapevoli della vostra dieta e del potenziale consumo di questo metallo tossico.

Indice

Preoccupazioni per donne incinte e bambini piccoli

Le donne incinte o che allattano, i neonati e i bambini piccoli sono particolarmente a rischio di avvelenamento da mercurio. Secondo la Food and Drug Administration e l’Environmental Protection Agency, il mercurio è tossico per lo sviluppo del cervello e del sistema nervoso di un bambino. Per questo  dovrebbero soprattutto evitare il pesce dall’alto contenuto di mercurio riportato nella lista di seguito.

La FDA consiglia che le donne incinte possono mangiare da due a tre porzioni a settimana di pesce con bassi livelli di mercurio e una porzione a settimana di pesce con livelli medi. I bambini sopra i 2 anni possono avere una o due porzioni di frutti di mare a settimana. La moderazione e la consapevolezza sono la chiave.

Tutti gli altri dovrebbero cercare di non mangiare più di uno o due pasti al mese di pesce e frutti di mare con i più alti livelli di mercurio.

Pesci con i più alti livelli di mercurio

Pesci con alto livello di mercurio - pesce spada

Pesci con alto livello di mercurio – pesce spada

Questi pesci sono noti per avere il più alto livello di mercurio (più di 0,5 parti per milione PPM):

  • Sgombro reale;
  • Pesce spada;
  • Pesce tegola (Golfo del Messico);
  • Squalo;
  • Marlin;
  • Pesce specchio arancione;
  • Tonno (pinna gialla);
  • Pesce azzurro;
  • Cernia.

Pesce e frutti di mare con livelli di mercurio medi

I seguenti pesci hanno un livello di mercurio medio (a 0,09 a 0,29 parti per milione PPM):

  • Spigola (striata, nera);
  • Carpa;
  • Merluzzo (Alaska);
  • Croaker (Pacifico bianco);
  • Halibut (Atlantico);
  • Halibut (Pacifico);
  • Sciacallo (Silverside);
  • Aragosta;
  • Mahi Mahi;
  • Coda di rospo;
  • Pesce persico (acqua dolce);
  • Pesce sciabola;
  • Tonno (Tonno in scatola);
  • Trota di mare.

Pesci e frutti di mare con bassi livelli di mercurio

Questi pesci possono essere mangiati più frequentemente perché hanno i livelli più bassi di mercurio (meno di 0,09 parti per milione PPM):

  • Aragosta ;
  • Trota;
  • Calamaro;
  • Coregone;
  • Alosa;
  • Granchio;
  • Capasanta;
  • Pesce gatto;
  • Triglia di scoglio;
  • Aringa;
  • Acciughe;
  • Merluzzo giallo;
  • Gamberi;
  • Eglefino;
  • Sardina;
  • Nasello;
  • Salmone;
  • Ostrica;
  • Tilapia.

Pesce: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *