Caro bollette: ecco i trucchi per risparmiare mentre si usa la lavatrice

In questo periodo in cui la corrente costa molto ecco dei trucchetti pratici ma efficaci per risparmiare mentre usi la lavatrice.

Regolazione lavatrice

Regolazione lavatrice

La lavatrice è un elettrodomestico indispensabile nelle nostre case, tanto che è quasi impensabile valutare l’ipotesi di sterne senza. Diciamo la verità: ci fa risparmiare tempo e ci permette sempre di avere un bucato assolutamente impeccabile e profumato. Ma siamo certi di usare la lavatrice nel modo migliore? Forse la risposta non è del tutto scontata, anzi certe volte lo facciamo nel modo più sbagliato possibile e questo comporta solo un maggior consumo  di energia, maggior dispendio di denaro e non solo.
Ovviamente in tempi come questi, dove l’elettricità si paga quasi a pedo s’oro è importante far quadrare i conti e risparmiare là dove è possibile tagliando gli sprechi.

Forse vi sembrerà impossibile utilizzare nella stessa frase le parole “lavatrice” e “risparmio”, ma non del tutto impossibile e per fa si che ciò accada per davvero occorre prestare pochi accorgimenti che però cambieranno il nostro portafoglio, ovviamente in meglio!
Spesso si pensa che caricare questo elettrodomestico sia cosa da poco, o magari siamo portati a pensare che la quantità di detersivo non influisca sul bucato a livello pratico; tutte congetture errate ed ora potrete comprendere per quale motivo ma soprattutto imparerete finalmente come fare per risparmiare utilizzando a pieno le capacità di questo elettrodomestico.
Vediamo assieme quali sono i comportamenti da tenere per poter risparmiare ed ottimizzare costi e spechi.

Come risparmiare quando si usa la lavatrice

Ora più che mai l’elettricità è un bene prezioso e possiamo vederlo noi stessi visti i prezzi che sono ben visibile sulle bollette.
Poter tagliare gli sprechi ci permette di risparmiare non poco e per questo, un buon punto per incominciare è proprio ottimizzare al meglio l’uso corretto della lavatrice. Saper fare il bucato e adottare certi comportamenti non è cosa che tutti sanno e scommettiamo che resterete sorpresi nel conoscere questi pratici ma semplici trucchetti. Il vostro portafoglio ringrazierà.

Mai mettere troppo detersivo.

Caricare la latrice e poi inserire una quantità cospicua di detersivo non è la scelta giusta!
Molte volte neppure prestiamo attenzione al quantitativo di sapone che viene inserito, l’importante per noi è avviare l’ elettrodomestico e lavare i panni che sono al suo interno, bene…nulla di più sbagliato.

Dovete sapere che molte volte la quantità di detersivo riportata sull’etichetta del nostro sapone in uso è ben più alta di quella che effettivamente serve per un bucato pulito mediamente sporco.
Per lavare i panni non troppo sporchi possiamo inserire mezzo tappo di detersivo e è certo che i capi usciranno ben puliti. In questo modo risparmierete la quantità di sapone, il quale durerà di più ma senza lesinare sulla pulizia dei capi. Stesso discorso per l’ammorbidente che, non dovrà essere riempito per tutta la grandezza del suo misurino, ne basterà mezza dose. Inoltre, eccedendo troppo con il detersivo correte il rischio che i panni non si sciacquino bene dunque sarete costretti a risciacquare ancora.

Caricare la lavatrice nel migliore dei modi.

Spesso siamo portati a credere che caricare poco la lavatrice possa aiutare a risparmiare e lavare meglio. Ovviamente se avete dei capi molto sporchi non è conveniente eccedere con il quantitativo di panni, ma nella stragrande maggioranza dei casi questo non accade. In tali circostanze è preferibile caricare la lavatrice così come conviene (senza SOVRACCARICARLA) e non lasciare che questa resti vuota.

Essa spenderà sempre la medesima energia per muovere il tamburo e riscaldare l’acqua al suo interno. Per cui tanto vale accenderla per lavare il giusto quantitativo di panni.
Spesso credendo di risparmiare non facciamo altro che sprecare.

Saper regolare la Centrifuga.

Non possiamo lavare i panni senza impostare la centrifuga ma è fondamentale farlo nel modo più corretto per risparmiare energia.
Indubbiamente questo è il processo che per eccellenza consuma più di ogni altra azione, anche perché girare e strizzare il bucato banato è un’azione che richiede non poco sforzo e lo fa anche per un tempo relativamente prolungato.
Tuttavia, non tutti i capi hanno bisogno della stessa velocità. Per un ciclo di lavaggio con bucato leggero, come ad esempio delle camicie o dei capi estivi, basta un ciclo di centrifuga a 700 rivoluzioni al minuto.

Fare manutenzione periodica.

La manutenzione è una cosa indispensabile per mantenere in uno stato ottimale qualsiasi tipologia di elettrodomestici.
Occorre pulirla accuratamente almeno una volta al mese in modo che il bucato sia sempre impeccabile e il suo funzionamento sia perfetto da permettere un corretto svolgimento del ciclo di lavaggio.

Spesso le lavatrici sporche lasciano panni poco profumati anche se questi sono appena stati lavati.
Le parti che necessitano di pulizia sono: il filtro, i depositi di detersivo che va ad incrostarsi nel cassetto dedicato ai saponi, il cestello ed per ultimo (ma non per importanza) le guarnizioni che spesso vengono attaccate dalle muffa.

Regolare la temperatura.

Se non dovere pulire bianchi con macchie ostinate non servirà mettere una temperatura di lavaggio eccessivamente elevata.
La maggior parte dello sporco va via con temperature di 30° C, quindi non serve impostarla più alta se non ne riscontriamo un reale motivo.
Se dovete solo rinfrescare capi che non sono molto sporchi potete anche impostare la temperatura sui 20°C.
Per i bianchi molto sporchi è un’altra storia, in casi come questi possiamo anche metterla a 60-80 °C.

Come avete visto sono pratici accorgimenti che sarà facile mettere in pratica ma che ci daranno la possibilità concreta di risparmiare.

Condividi su :

LAVATRICE: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *