Niente più umidità sui muri con questo ingrediente di uso comune

L’umidità in casa porta alla formazione di muffa sui muri, quelle orrende e fastidiose macchie dal cattivo odore. Tale fenomeno oltre ad essere antiestetico ci espone a molti rischi per quanto riguarda la salute. Ad essere pericolose sono le spore fella muffa che possono fluttuare nell’aria e finire per essere respirate dagli inquilini.

umidità in casa sale grosso

Vivere in una casa umida quindi ci espone a molti rischi per quanto riguarda la salute, favorisce l’insorgenza dell’influenza, dei problemi alle ossa e respiratori. Tali problemi si manifestano in quanto nell’aria che si respira è presente un alto tasso di particelle d’acqua. Per questo per risolvere il problema dell’umidità bisognerebbe in primis asciugare l’aria in casa, poi rimuovere le macchie di muffa dalle pareti.

Quando questo problema si manifesta per troppo tempo prolungato, a farne le spese è sia l’edificio sia gli inquilini. Una persona esposta all’umidità potrebbe riscontrare problemi a lungo termine, così come un appartamento con pareti costantemente bagnate può logorarsi e deteriorarsi lentamente. per questo motivo tale problema andrebbe risolto il prima possibile.

Molti spendono fior di quattrini per risolvere il problema dell’umidità in casa, spesso senza ottenere risultati soddisfacenti. Oggi voglio parlarvi di un ingrediente che usiamo tutti i giorni in grado di combattere questo fastidioso problema in modo egregio. prima di utilizzarlo è altresì importante acquisire alcune informazioni su come prevenire la formazione di umidità e muffa in casa.

Gli accorgimenti per prevenire l’umidità

Possiamo prevenire al meglio il fenomeno dell’umidità con comportamenti quotidiani semplici ma di grande impatto contro questo problema. Molto spesso siamo noi stessi a peggiorare inconsapevolmente la situazione con delle abitudini sbagliate. Di seguito elenchiamo gli accorgimenti da adottare nella vita quotidiana in casa per non peggiorare le cose:

  • quando fate la doccia si disperde vapore acqueo nell’aria, appena fatto aprite subito le finestre per farlo uscire, o accendete l’aspiratore;
  • è importante che vicino le pareti circoli sempre aria, non posizionate i mobili troppo vicino ai muri, staccateli di almeno 8 cm;
  • aprite spesso le finestre ma non in giornate umide, ad esempio mai quando piove;
  • non asciugate mai i panni in casa, se siete costretti a farlo, aprite le finestre dopo che questi sono asciutti.

Utilizzare il sale grosso

Sul web vengono proposti molti metodi per eliminare la muffa e l’umidità dentro casa, alcuni che prevedono l’utilizzo di prodotti chimici, altri sono dei rimedi casalinghi. Nella maggior parte dei casi però queste sono soluzioni la cui efficacia non è garantita al 100%. Oggi invece voglio proporvi una soluzione naturale che dà risultati garantiti. Consiste nell’utilizzo di un ingrediente comune presente in tutte le cucine d’Italia: il sale da cucina.

Il sale da cucina è l’ingrediente assorbi umidità per eccellenza, le sue proprietà gli permettono di attirare verso se stesso le particelle di acqua presenti nell’aria. Ti sei mai chiesto perchè viene utilizzato ad esempio per sciogliere il ghiaccio e la neve sulle strade? Allo stesso modo, posizionato in alcuni punti della casa è in grado di asciugare l’aria e le pareti.

Basta realizzare un deumidificatore fai da te dove mettere all’interno del sale grosso e il gioco è fatto, l’umidità in casa non sarà più un problema e l’aria sarà asciutta e non nociva per pareti e inquilini. Vediamo di seguito come realizzarlo a costo zero, o quasi.

  1. Prendete una bottiglia di plastica e tagliatela a metà, otterrete un imbuto (collo della bottiglia) e un recipiente;
  2. togliete il tappo dal collo della bottiglia se presente;
  3. legate al posto del tappo un pezzo di stoffa;
  4. ora posizionate l’imbuto a testa in giù nel recipiente;
  5. inseritevi 150g di sale grosso;
  6. createne uno per ogni stanza che si intende deumidificare.

Il sale attirerà verso di se l’umidità presente nell’aria e sulle pareti, condensandola in acqua e veicolandola nel recipiente sottostante. svuotate il recipiente quando è pieno e cambiate il sale quando diventa molliccio.

: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *