Bolletta del Gas: Il modo geniale e infallibile per risparmiare fino al 50%

Ecco dei geniali consigli per risparmiare abbondantemente sulla bolletta del gas. Per contrastare gli aumenti e non sprecare tempo e denaro!!

Pannello di carta stagnola dietro il termosifone

Il caro bollette si fa sentire e come se non bastasse, tanti sono i rincari che si stanno susseguendo giorno dopo giorno, settimana dopo settimana.
Ovviamente i nostri stipendi (purtroppo) restano sempre gli stessi e per questo il più delle volte non si riesce ad arrivare a fine mese.
Se dovessimo approfondire tale argomento non basterebbe un giorno intero per tante, tantissime ragioni; tuttavia, il nostro compito esula dalla lamentela, bensì è quello di dare preziosi consigli ed in questo caso dei consigli su come affrontare tali cambiamenti in casa, per risparmiare con semplicità e senza grandi privazioni.

Uno degli argomenti più delicati in questi giorni è proprio la bolletta del gas la quale ha subito vertiginosi cambiamenti in rialzo.
Per venire in contro a tali aumenti, molte volte si scelgono stili di vita diversi ma incerti casi non si può rinunciare al gas, soprattutto in casa: ad esempio per cucinare (e per qualcuno anche per scaldarsi).
Dal canto nostro vogliamo darvi dei preziosissimi suggerimenti che potranno fare la differenza andando ad alleggerire la bolletta del gas e non di poco.
Vediamo di quali accorgimenti si tratta e come metterli in pratica.

Come risparmiare sulla bolletta del Gas

Sono le piccole cose che fanno la differenza nella vita, e difatti questo vale anche per i piccoli accorgimenti quotidiani che, mettendo in pratica con costanza, potranno cambiare la nostra bolletta del gas facendoci risparmiare soldi.
I nostri consigli domestici vi permetteranno di agire un po’ su tutto:

  • Fornelli della cucina;
  • Termosifoni;
  • Forno;
  • Sostituzione del gas con Microonde (dimezzando il tempo di cottura);
  • Termostato.

Fornelli della cucina.
Difficilmente passa un giorno senza che questi non vengano utilizzati. Sono indispensabili per portare a cottura i cibi che mangiamo e per questo non ne possiamo fa a meno. Delle volte vengono usati per breve tempo, altre volte per più tempo.
Tuttavia sarebbe opportuno prediligere metodiche diverse, ad esempio: la cottura veloce o la cottura a fuoco spento.
Tutto quello che dovete fare è portare a bollore l’acqua per la cotture della pasta, quando raggiungerà il punto di ebollizione calatela all’interno e cuocete a fuoco acceso per altri 2/3 minuti.

Trascorso questo tempo girate un’ ultima volta la pasta e coprite con il coperchio il tutto; poi aspettate 1 o 2 minuti in più rispetto al tempo che è indicato sulla confezione della pasta e quando sarà il momento, scolatela e conditela a vostro piacimento.
Per fare questo tipo di cottura vi sono delle pentole particolarmente indicate, questo sono in acciaio e presentano uno spessore di almeno 1 mcm che permette di far espandere il calore ovunque in modo omogeneo; e fidatevi… la pasta sarà comunque buona.
Oltretutto sarebbe buona cosa prediligere delle cotture più velici.

Termosifoni.
La stragrande maggioranza delle persone si scaldano con l’uso di termosifoni. Per coloro che hanno l’impianto di riscaldamento collegato alla bolletta del gas, un modo per risparmiare ci sarebbe e richiede l’uso di elementi atti ad amplificare la propagazione di calore, in questo modo la stanza raggiungerà prima la temperatura e il riscaldamento si staccherà in anticipo.
Per far si che vi sia una maggior propagazione di calore nell’ ambiente sarebbe il caso di utilizzare della semplice carta stagnola da applicare dietro il calorifero; il suo ruolo è fondamentale grazie al suo elevato potere termo-riflettente.

In commercio potrete trovare dei pannelli già pronti all’uso che dovrete semplicemente applicare dietro il termosifone, tuttavia potrete crearne anche voi, e per farlo vi occorrerà un rotolo grande di carta stagnola, un pannello di cartone resistente (su cui posiziona la stagnola) e della colla per fissarli tra loro; non vi resta che applicarlo dietro al calorifero e fate in modo che il pannello copra tutta la grandezza del termosifone così da non disperdere inutilmente il calore.

Un altro modo per sfruttare a pieno la capacità calorifica del termosifone è quello di pulirli accuratamente togliendo ogni accumulo di polvere la quale va ad influire sulla reale resa di calore. Non dimentichiamolo mai, questo vale anche per la caldaia: più sarà pulita meno sforzo dovrà fare per raggiungere il risultato richiesto.

Forno.
Il forno è un po’ come i fuochi del piano cottura: spesso è in funzione per cuocere cibi velocemente e senza friggerli.
Molte volte è elettrico ma ne esistono anche a gas. In ogni caso, che sia a corrente o collegato alla bolletta del gas è sempre buona abitudine attuare dei comportamenti mirati a non sprecare:

  1.  innanzitutto non bisogna aprire in continuazione lo sportello per evitare di perdere calore (che poi il formo sarà costretto a recuperare);
  2. poi è importante anche non esagerare troppo con il preriscaldamento: fatelo sono se estremamente necessario (magari in caso di cottura dolci).
  3. Ultimo aspetto ma comunque molto importante è quello di risparmiare tempo, dunque se dovete cuocere più cose sarebbe opportuno inserirle contemporaneamente così da ottimizzare i tempi e velocizzare la cottura.

Utilizzare il microonde.
Si è vero, il microonde ci farà consumare elettricità ma per cuocere o scaldare impiegherà la meta del tempo. Ovviamente per cuocere determinati cibi al suo interno abbiamo bisogno di appositi contenitori i quali sono adatti per le temperatura e le radiazioni che ne derivano dal suo utilizzo; tuttavia potrete certamente risparmiare denaro e la vostra bolletta del gas sarà senza dubbi più leggera.

Termostato.
Possedere un termostato in casa ci permetterà di azzerare eccessivi sprechi; questo perché una volta raggiunta la temperatura impostata, la caldaia smetterà di continuare ad emanare calore e andrà in stand-by. In questo modo potremmo avere un temperatura costante ma mai eccessivamente elevata la quale fa male sia fisicamente che al portafogli!

Condividi su :

Bolletta del gas: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *