Mai sentito parlare della LEUCONICHIA? Ecco cos’è e attenzione alle varie cause!


Avete mai sentito parlare di leuconichia? Spesso un disturbo innocuo che però può nascondere cause più gravi. Controlla spesso le tue unghie. Ecco perché
leuconichia

Per definizione, la Leuconichia è una particolare malattia che colpisce le unghie dell’essere umano, sostanzialmente determina una modificazione del colore originale (tale cambiamento viene definito cromonichia) e si presenta con la formazione di una lamina biancastra che talvolta può attaccare l’intera unghia formando una patina vera e propria.

La forma più conosciuta di Leuconichia è quella che si manifesta nei primi anni di vita e per l’appunto colpisce le unghie dei bambini. Si definisce come Leuconichia vera e colpisce due o tre dita determinando la formazione di piccole lamine di colore bianco che tagliano l’unghia trasversalmente.. Il problema che determina l’insorgenza di tale malattia è da rintracciare alla radice dell’unghia in quanto vi si trovano delle cellule le quali non hanno subito una completa maturazione e per tale motivo portano alla formazione di questo disturbo. Quello che appare ormai chiaro è che l’unica terapia è la prevenzione. Non esistono trattamenti specidfici in grado di modificare il decorso del disturbo duqnue e buona abitudine fare attenzione da subito alle possibile modificazioni.

Le leuconichia può differenziarsi nelle forme e colpire anche gli adulti. Quello che dobbiamo comprendere è che non sempre, tale disturbo, ha origine benigna. In alcuni casi possono esserci delle patologie serie che v si nascondono dietro. Ecco perchè è sempre buona cosa avere cura di se e controllare spesso lo stato di salute.

Esistono diverse forme di Leuconichia. Vediamole insieme:

  • Leuconichia diffusa: in cui l’unghia si presenta completamente bianca. Questa forma è per lo più la più rara e meno diffusa
  • Leuconichia striata, con una serie di striature di colore bianco bianco.
  • Leuconichia punctata, come si capisce dalla parola stessa, l’unghie è puntinata.

Le cause che determinano la loro insorgenza sono svariate.
In primis, possiamo avere problemi derivanti da una malattia del fegato, ad esempio la cirrosi epatica…In questo caso non bisogna perdere tempo ma sottoporsi a cure specifiche per curarsi.

Le altre possibili cause sono:

  • Traumi subiti dall’ unghia (manicure aggressiva, urti violenti, tecniche sbagliata per accorciare le unghie ecc..);
  • Carenza di vitamina C e B6;
  • Infezioni fungine di medio/grave entità;
  • Spesso può dipendere da una forma acuta di anemia.

Quello che deve esserci chiaro è che le unghie, così come i capelli e la nostra pelle, rispecchiano il nostro stato di salute, Se c’è un problema di base… viene manifestato dal nostro corpo! Quindi, che se le unghie subiscono variazione di colore, della forma e trasformazioni strutturali , evidentemente ci troviamo d’avanti ad un problema interno del nostro organismo.
E’ opportuno avere uno stile di vita sano ed equilibrato, un’alimentazione sana e l’igiene sempre accurato.
Molte volte la colpa di questo problema si riscontra nello smalto, in una manicure sbagliata ma anche per via di un unghia troppo lunga…

Qual’ora il problema dipendesse da una malattia del fegato è buona cosa approfondire e risolvere il problema per evitarne il peggioramento. Rivolgetevi ad un medico per eventuali tempestivi accertamenti e non lasciate nulla a caso.
Se vedere che che la vostra leuconichia non migliora, è evidente che siamo davanti ad un problema serio, primo tra questi: la cirrosi.
In questo caso parliamo di forma di leuconichia apparente…

Se oltre ad avere queste strane lamine sulle vostre unghie presentate anche più di un sintomo di quelli elencati di seguito, fareste bene a recarvi da un medico per un controllo approfondito.

SINTOMI DELLE CIRROSI:

  • debolezza,
  • stanchezza,
  • diarrea
  • nausea,
  • poca fame
  • vomito,
  • calo di peso
  • dolore addominale e gonfiore, (spesso dovuto alla formazione di liquido che si accumula in corrispondenza dell’addome,
  • prurito,
  • Capillari superficiali sulla pelle
  • Colorito Giallo (ittero)
  • Infezioni fungine

LEUCONICHIA: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Leggi anche:Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Mai sentito parlare della LEUCONICHIA? Ecco cos’è e attenzione alle varie cause!
5 (100%) 2 votes


Condividi su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *