La dieta danese per perdere più di 6kg in 13 giorni

Puoi fare a meno degli snack? Se la tua risposta è un enfatico “sì”, la dieta danese può aiutarti a stimolare il tuo metabolismo e a perdere peso, più di 6Kg in soli 13 giorni, ecco programma e menu.

Dieta danese

Donna a pranzo – screenshot YouTube canale: Zoopylicious

Cos’è la dieta danese

La dieta danese o dieta di Copenaghen, nota anche come dieta dell’ospedale reale danese, è un piano dietetico di 13 giorni, composto da cibi ad alto contenuto proteico e basso contenuto di grassi. È anche famosa con la frase “13 giorni di dieta sulla via del paradiso”. È una delle diete più in voga in questi giorni per dimagrire in un breve periodo di tempo. La gente la usa per perdere peso velocemente per un evento imminente come un matrimonio o una cerimonia simile.

In altre parole, la dieta di Copenaghen si riduce ad essere:

  • molto rigorosa;
  • ha un menu fisso e specifico, che non si può modificare;
  • risultati veloci in poco tempo.

Sì, è davvero molto rigorosa e non tutti potrebbero essere all’altezza nell’affrontarla. Ma, se sei abbastanza determinato, è possibile ottenere attraverso questo piano risultati fantastici.

Questa dieta è conosciuta in tutto il mondo e molto spesso utilizzata. La dieta danese viene utilizzata per 13 giorni e i risultati sono davvero impressionanti, fa perdere dai 6 ai 13 Kg in 13 giorni. Solo un po’ più difficile da sostenere, cioè solo i più tenaci resisteranno per 13 giorni nel seguirla dettagliatamente. La caratteristica principale di questa dieta speciale è il consumo di tre pasti al giorno e niente di più, niente snack.

La dieta danese mira ad accelerare il processo del metabolismo. Come regola ferrea, dovrai limitare il tuo apporto calorico, mangiando cibi altamente proteici e a basso contenuto di grassi.

Questa dieta provoca una combustione molto veloce dei grassi e il rilascio di liquidi corporei. Le persone che hanno già usato questa dieta, dicono che continuano a perdere peso dopo aver completato i 13 giorni.
Poiché è molto rigorosa, è molto importante che la persona che vuole adottarla sia sana, o è meglio consultare un medico prima di iniziare una dieta.

Certamente, una dieta può essere iniziata in qualsiasi giorno, ma è consigliabile non iniziarla di domenica.
Anche se molto efficace, i risultati mostrano che gli effetti possono durare per diversi mesi.

La dieta danese è abbastanza specifica perché induce il corpo a bruciare i grassi più velocemente e ad eliminare i liquidi in eccesso, quindi il suo effetto si sente anche dopo aver completato la dieta di 13 giorni.
Con il giusto dosaggio e l’aderenza alla dieta danese, i risultati possono essere fantastici.

Quanti pasti sono consentiti nella dieta danese?

È possibile avere un caffè/tè al mattino e 2 pasti al giorno, pranzo e cena. La maggior parte delle persone ha riportato risultati straordinari sostituendo il loro caffè/tè con del tè detox alle erbe o del caffè verde.

Quante calorie posso consumare nella dieta danese?

Puoi assumere 900 calorie al giorno. Se il tuo apporto calorico supera questo valore non rientri in questo programma. Puoi usare uno dei tanti calcolatori presenti online per tenere traccia delle calorie che stai assumendo.

Fondamenti della dieta danese

Il cibo e le bevande che mangerai e berrai aumenteranno il tuo tasso metabolico. Uova, manzo e carne magra sono molto ricchi di proteine e hanno bisogno di più energia per essere digeriti di quanta ne abbiano immagazzinata. Combina questo con un basso apporto di carboidrati, e il tuo corpo userà il grasso immagazzinato per produrre energia.

Cosa mangiare e bere

Si raccomanda di fare 3 pasti al giorno, senza fare spuntini, durante la dieta. La dieta suggerisce di bere acqua se si ha fame tra i pasti. Si sconsiglia di mangiare dopo le 6 del pomeriggio e non è permesso indulgere in qualsiasi cibo non pianificato.

Ma cosa si mangia?

Cibi ipocalorici e altamente proteici.
Manzo, agnello, pollame (ad esempio pollo e tacchino) e uova sono buone fonti di proteine a basso contenuto calorico. Le proteine sono essenziali per mantenere una massa muscolare sana e sostenere la perdita di peso.
Ma, come quasi tutte le altre diete, dovrete anche mangiare delle verdure.

La frutta non è limitata in questa dieta. Quindi, puoi mangiare tutta la frutta che vuoi durante i pasti.
Per quanto riguarda cosa bere, è importante un significativo apporto di acqua. Allevia l’appetito perché occupa spazio nello stomaco, quindi ti fa sentire meno affamato e ti aiuta a perdere peso.

Cibi e bevande da evitare

Come parte del piano di dieta danese di 13 giorni, ci sono molte cose che dovrai limitare.
Non è permesso l’alcol. Questo perché ha una quantità sorprendente di calorie, poiché l’alcol stesso viene trasformato in glucosio dal fegato, che a sua volta viene immagazzinato nel corpo come grasso.

Dovrai anche evitare tutto ciò che è dolce. Lo zucchero e il miele contengono molte calorie, e il glucosio che entra nel sangue viene trasformato in grasso e porta all’aumento di peso.
Inoltre, la gomma da masticare non è permessa. Questo perché la maggior parte delle gomme da masticare, specialmente quelle al gusto di menta, possono invogliare le persone a mangiare dopo cibi dolci più calorici.

Infine, sappiamo tutti che l’olio, l’ingrediente principale per la preparazione del cibo, è ricco di grassi e contiene pochi nutrienti. Perciò dovrete limitarne l’uso quando siete a dieta.

Chi dovrebbe stare lontano dalla dieta danese?

Se rientri in una delle seguenti condizioni, questa dieta non fa per te:

  • Problemi di salute generale;
  • Ipertensione arteriosa;
  • Disturbi gastrici;
  • Se sei coinvolto in sport o attività che coinvolgono la forza fisica;
  • Mamme incinte e che allattano;
  • Se sei un adolescente;
  • Se fai un lavoro fisicamente impegnativo;
  • Se la tua età è superiore a 50 anni.

Anche se non rientri in nessuna delle situazioni di cui sopra, è sempre una buona scelta chiedere consiglio a un medico autorizzato.

Dieta danese di 13 giorni: menu

Teniamo a precisare che il programma della dieta danese di seguito è solo uno dei possibili menù che si possono seguire. Puoi modificarlo, l’essenziale è rientrare nelle 900, massimo 1000 calorie giornaliere, fare solo 3 pasti al giorno e seguire i consigli appena citati su cosa mangiare e cosa evitare. Puoi usare uno dei tanti calcolatori presenti online per tenere traccia delle calorie che stai assumendo.

Giorno 1

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 cubetto di zucchero.
  • Pranzo: 2 uova sode, una porzione di spinaci bolliti, 1 pomodoro di media grandezza.
  • Cena: 1 bistecca di manzo di circa 230 grammi, insalata.

Giorno2

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, solo 1 cubetto di zucchero.
  • Pranzo: carne bianca o rossa a basso contenuto di grassi, 1 tazza di yogurt.
  • Cena: 1 bistecca grande (carne a basso contenuto di grassi), un piatto di insalata.

Giorno 3

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 zolletta di zucchero, 1 fetta di pane tostato.
  • Pranzo: 2 uova sode, carne bianca o rossa a basso contenuto di grassi, 1 piatto di insalata.
  • Cena: un bel sedano cotto, 1 pomodoro, 1 frutto.

Giorno 4

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 zolletta di zucchero, ancora 1 fetta di pane tostato.
  • Pranzo: 1 litro di succo d’arancia o di mela fresco, 1 tazza di yogurt preferibilmente con meno grassi.
  • Cena: 1 uovo medio sodo, 1 carota grattugiata, 25g di fetta di formaggio giovane.

Giorno 5

Colazione: 1 grande carota arrostita con succo di limone.
Pranzo: 1 grande pezzo di pesce bollito (230g) ricoperto di limone e olio per un gusto migliore e una migliore digestione nel corpo.
Cena: 1 rosbif (o qualche altro pezzo di carne), insalata, sedano cotto.

Giorno 6

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 zolletta di zucchero, 1 fetta di pane tostato
  • Pranzo: 2 uova sode, 1 grande carota grattugiata
  • Cena: ½ pollo senza pelle, insalata di verdure fresche.

7° giorno di dieta danese

  • Colazione: 1 tazza di tè senza zucchero.
  • Pranzo: carne bianca o rossa a basso contenuto di grassi.
  • Cena: una normale fetta di circa 200 grammi di agnello alla griglia, frutta fresca.

Giorno 8

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 zolletta di zucchero, 1 fetta di pane tostato.
  • Pranzo: 2 uova sode, 1 fetta di salame, insalata, verdure fresche.
  • Cena: sedano cotto, 1 pomodoro, 1 frutto.

Giorno 9

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 cubetto di zucchero
  • Pranzo: 1 salume a scelta (senza esagerare), 1 tazza di yogurt con meno grassi.
  • Cena: 1 bistecca di circa 250 grammi, insalata, frutta a scelta (mele, arance, mandarini).

Giorno 10

Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 zolletta di zucchero, 1 fetta di pane tostato.
Pranzo: 2 uova sode medie, 1 fetta di salame, insalata.
Cena: sedano cotto, 1 pomodoro, 1 frutto.

Giorno 11

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 zolletta di zucchero, 1 fetta di pane tostato.
  • Pranzo: 1 litro di succo fresco, 1 tazza di yogurt.
  • Cena: 1 uovo sodo, 1 carota grattugiata, di nuovo una fetta di formaggio giovane da 25 g.

Giorno 12

  • Colazione: 1 grande carota grattugiata con succo di limone.
  • Pranzo: 1 grande fetta di pesce alla griglia con limone e olio.
  • Cena: 1 bistecca di circa 250 grammi, insalata fresca, sedano cotto.

Giorno 13

  • Colazione: 1 tazza di caffè nero, 1 zolletta di zucchero, 1 fetta di pane tostato.
  • Pranzo: 2 uova sode, 1 carota grande e grattugiata.
  • Cena: ½ pollo (circa 500 grammi) arrostito sulla griglia senza pelle, insalata.

NB: tale dieta non deve essere assolutamente considerata come un consiglio medico, è necessario consultare sempre il proprio medico di fiducia per questioni relative alla propria salute.

Dieta danese: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *