Fegato e alimentazione: gli alimenti che fanno bene al fegato

alimenti che fanno bene al fegato

Il fegato è uno degli organi essenziali per il nostro organismo, per cui mantenerlo sano è fondamentale.Ecco gli alimenti che fanno bene al fegato.

Il fegato è uno degli organi essenziali per il nostro organismo, e non è un’esagerazione considerarlo  come una centrale elettrica che regola e controlla diverse funzioni chiave del corpo. È essenziale mantenere un fegato efficacemente funzionante poiché un fegato sano è essenziale per minimizzare i problemi digestivi, come costipazione, gonfiore, metabolismo lento e gas.

Il fegato non solo controlla la nostra digestione, ma regola anche i nostri livelli di zucchero nel sangue, che quando escono dall’equilibrio possono causare affaticamento grave, voglie di dolcetti zuccherini e processi di pensiero annebbiati. Quando il fegato diventa tossico, aumenta i nostri fattori di rischio per sviluppare malattie infiammatorie, come l’artrite, le malattie autoimmuni, il diabete e l’ipertensione. Se il tuo fegato è malsano e malato, hai il doppio delle probabilità di soffrire di squilibri ormonali che possono causare depressione, mal di testa, sbalzi d’umore e innumerevoli altri problemi.

Pertanto, è essenziale nutrire l’organo centrale con tutti i nutrienti e i minerali essenziali necessari per farlo funzionare in modo ottimale. La scienza moderna ha condotto innumerevoli esperimenti per presentarci un’abbondanza di cibi naturali che fortificano il nostro fegato con vitamine, sostanze nutritive e antiossidanti. Abbiamo selezionato tutti gli alimenti salutari per il fegato che dovresti aggiungere alla tua dieta immediatamente. Ecco quali sono.

Loading...

Acqua

A parte l’ossigeno, l’acqua è l’altra sostanza richiesta dall’organismo per sopravvivere e svolgere le sue funzioni di base in modo efficiente. Fondamentalmente, l’acqua aiuta a scovare tutte le tossine dannose e i prodotti di scarto dal corpo, il che ci rende molto più attivi, energici e vigili. Il corpo funziona sempre sulle sue capacità ottimali quando è completamente idratato. È essenziale bere almeno otto bicchieri d’acqua ogni giorno. Tuttavia, è importante non consumare troppa acqua, perché anche se è apparentemente innocua, anche un eccesso può causare problemi al nostro organismo.

Tuttavia, quando si beve acqua con i pasti o tra i pasti, è importante evitare il ghiaccio, perché in tal caso il corpo deve utilizzare l’energia per riscaldare il ghiaccio e questo provoca la diluizione di diversi enzimi digestivi essenziali. Inoltre, invece di bere bibite gassate e bevande zuccherate, fai delle acque naturalmente aromatizzate utilizzando frutta fresca e dolcificanti naturali, come il miele.

 

Acque Aromatizzate
Per vivere in ottima salute con le acque naturali e fatte in casa – Consigli e ricette per le 4 stagioni

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 9.8

Uova

Le uova sono uno dei supercibi più potenti offerti dalla natura perché forniscono la massima concentrazione e la più pura qualità delle proteine, insieme a tutti e otto gli amminoacidi essenziali, il colesterolo sano e la sostanza nutritiva fondamentale, la colina. Il fegato richiede tutti e otto gli aminoacidi essenziali per svolgere efficacemente il processo di disintossicazione del corpo. Mentre la colina è un coenzima essenziale che è richiesto dal corpo per eseguire il metabolismo, e si trova nel tuorlo d’uovo, che molte persone comunemente evitano di mangiare. Questa sostanza protegge il nostro fegato da innumerevoli composti tossici e disintossica tutti i metalli pesanti per promuovere un migliore funzionamento.

Verdure

Le verdure , come gli spinaci, i cavoletti di Bruxelles, il cavolo ecc., sono superalimenti contenenti una moltitudine di innumerevoli nutrienti potenti che contengono alti livelli di zolfo, che aiutano il fegato a disintossicare il corpo. Inoltre, aiutano anche il fegato ad eliminare tutti i radicali liberi e le sostanze chimiche tossiche dal corpo.

Il dente di leone, un ortaggio a foglia verde estremamente nutriente, è ampiamente raccomandato come uno dei rimedi più efficaci per migliorare la disintossicazione del fegato. Fornisce una potente dose di taraxacina, un componente chimico che migliora i nostri organi digestivi e promuove il fegato e la cistifellea per innescare il rilascio della bile, che aiuta a promuovere una digestione più rapida e un più facile assorbimento dei grassi.

Tè Alkal Bio - Tè Ayurvedico alle Erbe
Cannella, finocchio, Cumino, Cinorrodo, zenzero, Timo, Radice di Levistico, Cardamomo, Sambuco, Dente di Leone, Petali di rosa
€ 12

Verdure di mare

Le verdure di mare, come ad esempio le alghe, sono una delle più antiche creature del nostro pianeta in quanto esistono da milioni di anni prima dell’ essere umano. La scienza moderna rivela che il consumo di questi vegetali aiuta a disintossicare il corpo e previene l’accumulo di metalli pesanti e tossine ambientali come il cadmio e il piombo.

Loading...

Uno studio ha tentato di esaminare queste affermazioni somministrando alghe brune ai partecipanti. I risultati hanno rivelato che le alghe brune contengono un composto, anch’esso presente in tipologie di alghe come kombu, wakame e arame, che ha contribuito a ridurre l’assorbimento di pratiche radioattive all’interno delle ossa.

Alghe Kombu Bio
Alga atlantica selvatica essiccata di consistenza carnosa
€ 4.41

Verdure crocifere

Verdure crocifere come daikon, cavolfiori, cavoli e broccoli, sono piene di fitonutrienti protettivi, carotenoidi, indoli, sulforafano e flavonoidi, che aiutano il fegato a neutralizzare sostanze chimiche nocive, sostanze cancerogene, droghe e pesticidi.

Queste verdure sono estremamente utili nel combattere le allergie primaverili. il daikon in particolare è estremamente ricco di composti fenolici che aiutano a prevenire l’insorgenza di agenti cancerogeni all’interno dello stomaco, che tendono a formarsi a causa di alimenti che sono fatti usando nitrito di sodio e oli idrogenati.

Daikon Secco - Radice di Daikon Bianco Essiccato
Radice Giapponese

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 4.0425

Aglio

Per secoli, l’aglio è stato uno degli alimenti vegetali più antichi e più efficaci noti per i suoi benefici medicinali e cicatrizzanti.
L’aglio è estremamente ricco di allicina, un composto attivo a base di zolfo che è estremamente efficace nel promuovere la disintossicazione del fegato. Aiuta il fegato a scovare tutti i tipi di mercurio, tossine e alcuni additivi alimentari dannosi dal corpo, oltre a liberarsi dell’ormone estrogeno.

Cipolle, scalogni e porri

Cipolle, scalogni e porri provengono dalla famiglia dell’aglio e sono in grado di fornire innumerevoli benefici per la salute. Questi alimenti contengono composti di zolfo che danno loro il loro odore maleodorante e aiutano a sostenere il fegato nella produzione di glutatione, che è un composto presente all’interno di ogni singola cellula del corpo umano, e la sua funzione è quella di neutralizzare gli attacchi dei radicali liberi.

Porri all'Aceto Balsamico Bio
Ottimo contorno, da gustare leggermente scottato con altre verdure.
€ 6.0376

Frutti di bosco

I frutti di bosco, tra cui lamponi, mirtilli, fragole, more e mirtilli rossi, sono i supercibi più potenti offerti dalla natura in quanto sono caricati con sostanze fitochimiche protettive, che sono fondamentalmente composti a base vegetale contenenti antiossidanti che aiutano il fegato a proteggere il corpo dagli attacchi di radicali liberi e stress ossidativo, i quali sono comunemente associati a disturbi cronici e invecchiamento precoce.
Le bacche contengono anche una ricca concentrazione di polifenoli e antocianine, che aiutano a prevenire la diffusione delle cellule tumorali nel fegato.

Carciofi

I carciofi contengono due potenti fitonutrienti, noti come cinarina e silimarina, che hanno dimostrato scientificamente di rafforzare e guarire il fegato, prevenire la formazione di calcoli biliari e aumentare la produzione di bile.

Mele

Proprio come le bacche, le mele sono cariche di potenti composti fenolici, principalmente flavonoidi, che aiutano a combattere i sintomi delle infiammazioni. Inoltre, la mela è anche una fonte incredibilmente ricca di pectina, una forma essenziale di fibra solubile che aiuta a scovare l’accumulo di elementi tossici per consentire la disintossicazione del fegato.

Olio di cocco

L’olio di cocco è ricco di grassi saturi incredibilmente sani, che lo rendono estremamente facile da digerire perché viene immediatamente scomposto dagli enzimi presenti nei nostri succhi gastrici e nella saliva.
Fondamentalmente, poiché l’olio di cocco non richiede al corpo di utilizzare gli enzimi pancreatici necessari per digerire i grassi pesanti, l’olio di cocco provoca meno sforzo sul fegato, causandone un funzionamento molto più efficace.

Olio di Cocco
Vergine e biologico

Voto medio su 331 recensioni: Da non perdere

€ 6.8355

Avocado

Gli avocado sono una fonte incredibilmente ricca di grassi sani monoinsaturi, oltre ad essere ricchi di acido oleico e glutatione, un nutriente vitale per aumentare la salute del fegato.

Olio di Avocado
Per uso alimentare – Pressato a freddo

Voto medio su 21 recensioni: Da non perdere

€ 8.1376

Olio extra vergine d’oliva bio, spremuto a freddo e non raffinato

L’olio d’oliva spremuto a freddo, non raffinato e non adulterato contiene una concentrazione eccezionalmente elevata di fenoli, le stesse sostanze antinfiammatorie che si trovano anche nelle mele e nei frutti di bosco.
Se consumato ogni giorno, questo particolare tipo di olio d’oliva aiuta a fortificare il fegato e riduce i livelli di stress ossidativo all’interno del corpo.

Olio Extravergine di Oliva Italia Bio
Da spremitura a freddo

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 12.61

Coriandolo

Una ricerca rivela che i semi di coriandolo sono estremamente utili per aiutare il fegato a ridurre i lipidi nel sangue tra gli individui che soffrono di diabete e obesità. Inoltre, i semi di coriandolo aiutano anche a ridurre i livelli di trigliceridi e LDL o di colesterolo cattivo, aumentando l’HDL o i livelli di colesterolo buono.

Si consiglia inoltre di consumare foglie di coriandolo fresche in quanto aiutano ad eliminare i metalli pesanti dal nostro corpo, neutralizzando mercurio, piombo, cadmio e alluminio che tende ad essere immagazzinato all’interno del nostro cervello, del sistema nervoso centrale e del midollo spinale al fine di essere rimosso dal corpo.

Coriandolo - Semi Interi

Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere

€ 2.8246

Cumino

Questa potente spezia indiana lavora per migliorare il potere disintossicante del fegato, oltre a innescare la secrezione di alcuni enzimi dall’interno del pancreas, che aiutano il corpo ad assorbire completamente tutti i nutrienti essenziali.

Cumino Macinato
Cuminium cyminum

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

€ 2.6775

Zenzero

Lo zenzero contiene innumerevoli potenti antiossidanti del gingerolo che potenziano potenti profili antivirali, antimicrobici e antinfiammatori.
Lo zenzero aiuta a disintossicare purificando e nutrendo il fegato, liberando l’ intasamento delle arterie, migliorando la circolazione sanguigna e riducendo i livelli di colesterolo nel sangue di un 30%.

Zenzero in Polvere
Preziosa spezia con note legnose e sfumature agrumate

Voto medio su 32 recensioni: Da non perdere

€ 2.8246

Tratto da: The Healthy Page

Condividi su

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *