Come smacchiare le scarpe bianche in lavatrice senza rovinarle: torneranno come nuove

Le scarpe bianche sono croce e delizia perché per quanto possano essere belle si sporcano con molta facilità e per questo sembrano subito vecchie.
Effettivamente per farle restare intatte ed in buone condizioni occorre prestare non poca attenzione, ma oggi possiamo darvi un prezioso conigli che vi permetterà di inserire le vostre amate scarpe bianche in lavatrice e sbiancarle con un modo tutto naturale che però non rovina le calzatura ma le smacchia e le rende perfette!

Le scarpe bianche possono essere di diversi tessuti e spesso quelle più utilizzate sono quelle di pezza le quali sono davvero molto delicate, per tali ragioni bisogna stare attenti a molteplici passaggi che però sono semplici da eseguire e vi permetteranno senz’altro di smacchiare le scarpe bianche!

Come smacchiare le scarpe bianche in lavatrice

Scarpe bianche in lavatrice

Scarpe bianche in lavatrice © YouTube La Casa di Mattia

Le scarpe bianche sono molto belle da indossare e si prestano per molteplici outfit. Tuttavia tendono a sporcarsi con facilità e questo sia se si tratta di scarpe in tela o no.
Ovviamente
Per smacchiare le scarpe e farle tornare candide vi sono dei semplici accorgimenti che devono essere presi in considerazione ed ora li vedremo step by step.

Capire qual è il lavaggio indicato per ogni singola tipologia di scarpa. Questo è necessario per comprendere se effettivamente possiamo inserirle in lavatrice ed eventualmente non sbagliare programma di lavaggio.
Mai impostare una temperatura molto alta. Questo è importante perché altrimenti rischieremmo di scollare le suole o altri parti della scarpe a causa delle elevante temperature. Per evitare di rovinare i singoli componenti delle scarpa sia la colla, è buona cosa impostare in lavaggio mai superiore ai 30 °C.

Prima di inserire le scarpe in lavatrice andrebbero private dei lacci così da evitare che questi si annodino o non si lavino per bene. Possiamo metterli a parte in una bacinella e lasciarli in ammollo per qualche minuto, oppure si possono inserire ugualmente nel cestello della lavatrice ma preferibilmente dentro un sacchetto di nylon.

Prima di inserire le scarpe all’interno della lavatrice è opportuno ripulire la suola da eventuali residui appiccicati. In questo modo la scarpa si pulirà in modo più profondo senza rischiare di spargere ulteriore sporcizia nell’acqua di lavaggio. In realtà si tratta di una sorta di prelavaggio e per farlo in modo accurato così da pulire a fondo, è opportuno creare una pasta pulente a base di dentifricio e bicarbonato di sodio. Una volta che sarà pronta possiamo prelevarla con un semplice spazzolino per denti e strofinarla sulla superficie da smacchiare (soprattutto sulla suola così da rimuovere i residui). Tale pasta pulente possiamo passarla anche suo bordi della scarpa così da sbiancare ancora meglio la gomma che riveste la calzatura.

A questo punto possiamo inserirle nella lavatrice e avviare un programma di lavaggio delicato e a bassa temperatura.
Per aumentare il potere pulente possiamo inserire all’interno del cestello 2 bicchieri di aceto bianco o 4 cucchiai di bicarbonato di sodio.

Altro aspetto molto importante da tener presente è la metodologia per asciugare le scarpe.
L’unica cosa da ricordare è che non bisogna esporle direttamente ai raggi solari soprattutto se fa molto caldo. Oltre a scollare la suola per l’eccesso di calore, si potrebbero formare macchie gialle a causa del sole. Meglio se messe in una zona ombreggiata ma sempre all’esterno. Evitate anche eventuali termosifoni accesi o altre fonti eccessive di calore.

Non vi resta che provare!
Di seguito è riportato un video che mostra un ulteriore metodo per lavare le scarpe bianche in ecopelle in lavatrice. Buona visione.


Condividi su 🠗
Smacchiare le scarpe: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Ti interessano i nostri post?
Segui Salute Eco Bio su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *