L’acqua ideale da bere che aiuta a dimagrire in fretta

Non tutte le acque sono uguali, a ognuno la sua in base alle differenti patologie. Sapevate che esiste anche un’acqua ideale per dimagrire? Ecco quali sono e cosa guardare.
acqua per dimagrire

Bere acqua fa bene! Quante volte avete sentito questo disco rotto? Indubbiamente molte e non esiste nulla di più vero in assoluto.
Oltre a mantenere elastica la pelle, a migliorare la salute del fegato e garantire quella dei reni, è fondamentale per restare in forma e dimagrire quando seguiamo un regime alimentare ipocalorico.
…E quale momento meglio di questo, in cui l’estate è oramai alle porte?

Per perdere peso e farlo anche con l’aiuto dell’acqua vi sono alcuni aspetti da tener presente, uno tra questi è proprio la composizione che essa possiede perché, ricordatevi sempre, non tutte le acque le sono uguali, ed è proprio a questo punto che sorge una domanda lecita: qual è l’acqua ideale per perdere peso?

Innanzi tutto è bene precisare che tutte le acque si presentano prive di calorie ma a seconda delle nostre personali esigenze queste possono variare in composizione.
Vediamo insieme come possono aiutarci.

Guida all’acquisto dell’acqua per dimagrire

L’acqua gassata non è per nulla consigliata, non stiamo dicendo che sia da demonizzare, ovviamente si può bere ma non è indicata soprattutto dal momento in cui vogliamo depurarci, sgonfiarci e perdere peso.
Quelle gassate, seppur migliori delle bibite zuccherate presenti in commercio possono comunque gonfiare e ridurre l’effetto detox.
La migliore idratazione avviene con l’acqua minerale naturale.

A seconda della presenza o meno di sali minerali, l’acqua può aiutarti a ottenere i risultati da noi sperati ed indubbiamente occorre prestare particolare attenzione anche all’alimentazione.
In funzione del nostro problema e in relazione alle varie patologie di cui potremmo soffrire, vi sono acque per ogni esigenza alimentare e, se preferite, potete anche alternarle tra loro così da stimolare al meglio il metabolismo.

Acqua Iposodica per chi soffre di ritenzione

Per contrastare attivamente l’effetto della ritenzione idrica è bene scegliere un’acqua leggera la quale abbia una ridotta quantità di sodio (inferiore a 20 mg per litro) ed un basso residuo fisso che deve essere compreso fra 80 e 200 mg per litro d’acqua.
La scelta di un’acqua povera di sodio è capace di favorire la diuresi, migliorare la pressione sanguigna ed eliminare le quantità eccessive di sodio presenti nel nostro organismo.

Un aspetto fondamentale da ricordare è che l’acqua iposodica favorisce il benessere di tutto l’apparato cardiocircolatorio.
Questa tipologia di acqua è particolarmente indicata per aiutare ad eliminare i liquidi in eccesso, drenare e favorire la corretta diuresi; dunque è ottima in caso di dieta e per coloro che vogliono rimettersi in forma in vista dell’estate. Esistono molte acque con questa caratteristica, a voi la scelta… Vi basterà leggere l’etichetta!

Acqua ricca di minerali e bicarbonato
Questa tipologia di acqua allontana il gonfiore e favorisce la corretta digestione. In caso di irritazioni dell’intestino e difficoltà digestive, questa è proprio l’acqua che fa al caso vostro e si presenta ricca di minerali come: solfato, magnesio e calcio. Importante è anche il contenuto di bicarbonato, il quale deve essere superiore a 600 mg/litro.

La presenza di Solfati all’interno agiscono al livello del duodeno, stimolando la produzione della colecistochinina, ossia uno speciale ormone impiegato per la corretta digestione.
Oltretutto è ottima per il benessere delle articolazioni.

Acqua magnesiaca per la salute mentale

Le capacità dell’acqua magnesiaca sono davvero notevoli. Stiamo parlando di quelle acque da bere che contengono magnesio superiore ai 50 mg/litro.
I benefici delle acque ricche in magnesio e di bicarbonato hanno la capacità di agire a livello completo su tutto l’organismo: oltre a regolare la corretta funzione gastrica riducono l’acidità, migliorano il processo digestivo ma non solo.

Un’acqua magnesiaca ha anche:
  • proprietà antistress.
  • effetto antispastico.
  • combatte la stipsi.
  • Migliora il funzionamento e l’elasticità dei muscoli

Questo minerale è molto importante per il nostro organismo, oltre a mantenere in salute la mente e le ossa, sostiene il metabolismo e riduce la sensazione di fame la quale ci porta spesso a mangiare per noia, dunque: ingrassare!

Acqua calcica per le ossa

Un acqua ricca di Calcio ma anche con un apporto importante di Magnesio è la scelta ideale per coloro che hanno problemi di osteoporosi e ipertensione. Solitamente questo tipo di acqua è adatto per i bambini che si trovano nella fase delicata della crescita ma anche per gli anziani le cui ossa sono deboli e fragili.

Per definizione, si considera “acqua calcica” una acqua che presenta lo ione calcio in quantità superiore ai 150 milligrammi per litro.
Questo minerale è importantissimo non solo per il corretto sviluppo delle ossa ma anche per i denti e per il buon funzionamento dei muscoli e del sistema nervoso.
Un acqua ricca di calcio permette di:

  • Rinforzare le ossa,
  • Combattere e rallentare l’avanzamento dell’ osteoporosi,
  • Aiuta la coagulazione del sangue,
  • Favorisce il benessere muscolare e la loro corretta contrazione,
  • Mantiene in salute il sistema nervoso.

Questa tipologia di acqua si presenta ideale per coloro che sono intolleranti ai latticini ed al latte in generale così da integrare naturalmente tale deficit, è adatta  per i bambini in fase di sviluppo psico-fisico, per gli anziani ma anche per le donne in menopausa e per quelle in dolce attesa o in allattamento.

Insomma, ad ognuno la propria acqua per il benessere completo.
In questo modo potremmo godere a pieno dei favolosi benefici che questa apporta al nostro organismo.

Dimagrire: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *