Ecco cosa succede se metti Aceto sulle piante: non crederai ai risultati

Hai mai visto cosa succede se metti aceto sulle piante? Ecco il metodo rivoluzionario ed efficace per avere fiori belli e piante rigogliose.

Aceto sulle piante

Aceto sulle piante – screenshot YouTube

Se vi dicessimo che con l’ aceto sulle piante e sui fiori potete raggiungere obbiettivi fantastici nel vostro giardino?
Potrà sembrarvi strano e forse addirittura una pazzia ma usandolo con le dovute dosi e con accortezza potrà rappresentare un rimedio rivoluzionario per ridare un aspetto rigoglioso ed invidiabile alle piante e ai fiori, soprattutto ora che la bella stagione si avvicina sempre di più.

Per avere un prato ed un’aiuola da far invidia dobbiamo saper ascoltare le esigenze specifiche di ogni tipologia di pianta e di fiore, così da fare crescere rigogliose. Per fare questo nel migliore dei modi, spesso si ricorre all’uso di fertilizzanti e prodotti simili che diano loro i microelementi di cui hanno più necessità. Ma se vi dicessimo che per fare questo basta semplicemente dell’ aceto di mele?  Esattamente quello che tutti abbiamo in cucina che quotidianamente usiamo per condire le insalate!

Una raccomandazione che sentiamo il dovere di farvi è quella di utilizzarlo in dosi moderate senza mai esagerare con i misurini, questo perché l’aceto ha anche la funzione di erbicida per cui, abbondando con le quantità, potreste ottenere l’effetto contrario.

Aceto sulle piante, ecco cosa succede se lo usi nel tuo giardino

La sua azione è davvero a 360 gradi.
A seconda delle dosi può svolgere diversi compiti:

  • Fertilizzante
  • Erbicida
  • Anti-lumache
  • Insetticida per formiche e insetti vari.

Per realizzare il vostro fertilizzante a base di aceto sulle piante e sui fiori dovrete attenervi alle dosi che vi diamo. All’interno di un secchio o di un innaffiatoio inserite 100 ml di aceto che diluirete con 3 litri d’acqua. Utilizzate la soluzione creata per innaffiare i vostri fiori.
In questo modo, grazie alla presenza dell’aceto, potrete apportare al terriccio una buona quantità di ferro, il quale è un elemento necessario per le piante e che si trova abbondantemente all’interno in questo ingrediente.

Una curiosità: se nel vostro giardino o sul terrazzo di casa possedete Azalee e/o Gardenie sappiate che queste prediligono un terreno acido. La soluzione per dare loro ciò di cui hanno bisogno è proprio l’aceto di mele e le dosi sono le stesse che vi abbiamo descritto sopra.
Ma non è finita qui! Quanti di voi sapevano che l’aceto allunga la vita dei fiori recisi? Esattamente; se dunque avete in casa un bouquet o dei fiori di campo che volete far durare nel tempo (belli e turgidi) allora dovrete inserire nel vostro vaso 1 cucchiaio  e mezzo di aceto e un cucchiaino di zucchero. Vedrete che i vostri fiori non appassiranno tanto presto.

Se volessimo utilizzarlo come erbicida  basterà spruzzarlo direttamente sull’erbaccia da estirpare senza che venga diluito con acqua. La sua azione è assicurata e oltre a eliminare le erbe infestanti ne scoraggerà la ricrescita.
Ma attenzione a dove lo spruzzate perché, nella sua purezza, può davvero fare danni e seccare tutto ciò che trova.

Per utilizzare l’aceto come insetticida e anti-lumache basterà creare una soluzione composta da 3 parti di acqua e una parte di aceto. A questo mix aggiungete qualche scaglia di sapone di marsiglia (meglio se grattugiato). Agitate il tutto così da mescolare le componenti tra di loro e poi iniziate a spruzzare in corrispondenza delle piante infestate da formiche, insetti o lumache.

Una curiosità che potrà esservi utile in giardino è che se avete attrezzi rovinati dalla ruggine e vasi incrostati da sporcizia e calcare potete usare l’aceto di mele per una pulizia profonda ed efficace.
Nel primo caso favorirà la rimozione dell’ossido e l’eliminazione della ruggine preesistente. Potrete sprizzarlo sopra oppure immergerlo direttamente nell’aceto, vedrete che la sporcizia verrà via al primo colpo.

Nel secondo caso potrete mantenere i vasi sempre puliti e disinfettati. Sembra una cosa da poco ma in questo modo eviterete anche la formazione di parassiti e insetti vari, inoltre manterrete impeccabile la superficie del vaso.

Condividi su :

Aceto: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *