Se hai questi sintomi vuol dire che hai respirato muffa

Se hai questi sintomi vuol dire che hai respirato la muffa che hai in casa e sei vittima di una intossicazione, non sottovalutarli.

Intossicazione da muffa sintomi

La muffa può essere un vero problema non solo per l’inestetismo che crea sui muri e pareti della casa! Essa può essere pericolosa da un punto di vista salutare e i sintomi che ne derivano non sono da sottovalutare.

Ovviamente variano da persona a persona, perché siamo tutti individui unici la cosa che è certa è che l’avvelenamento da muffa infestazione è causa di grave malattia nel paese.
Spesso, la muffa non è visibile ad occhio nudo ma può nascondersi tra le pareti di casi, pavimenti o soffitti. Insomma, è sempre in agguato e produrre micotossine pericolose per la salute. Tale micotossine possono essere inalate, ingerite o assorbite, causando gravi malattie i cui sintomi sono tantissimi e tutti differenti tra loro.

Se avete gran parte di tali problematiche vuol dire chela causa del vostro male è da rintracciare proprio nella muffa. Di seguito vi riportiamo tutti i sintomi principali che sono collegati a tale “avvelenamento”.

Respirare muffa: sintomi più comuni

ECCO QUALI SONO I SINTOMI DA NON SOTTOVALUTARE:

  • Occhi secchi e mal lubrificati
  • Raucedine
  • Eccessiva sudorazione
  • Dolore addominale
  • Dolore muscolare
  • Crampi
  • Dolori al torace e difficoltà nel respirare
  • Piaghe della bocca
  • Eccessiva sete
  • Confusione
  • Perdita di concentrazione
  • Foti ma di testa, anche improvvisi
  • Perdita di memoria a breve termine
  • Pressione sanguigna instabile
  • Bassa temperatura del corpo
  • Perdita di capelli
  • Perdita dell’udito
  • Vertigini
  • Gambe senza Riposo (spasmi dei piedi, dita dei piedi e)
  • Stanchezza Cronica
  • Gli occhi rossi iniettati di sangue o
  • Infezioni fungine alle unghie
  • Costipazione
  • Diarrea
  • Infezioni respiratorie
  • Asma
  • Carie dentaria
  • Ascessi e parodontite
  • Visione offuscata o distorta
  • Formicolio a mani e piedi
  • Eccessiva sonnolenza
  • Convulsioni
  • Edema

Ovviamente il primo campanello d’allarme che deve favi insospettire è la visone di piccole macchie scure sui muri. Controllate per bene negli angoli della casa, soprattutto in cucina ed in bagno là dove l’umidità è maggiore a causa dei vapori.
Ogni volta che vi è possibile arieggiate la stanza per lunghi tempi.

Se davvero avete un’ intossicazione da tossine di muffa, oltre a contattare un medico per seguire una cura efficacie, fareste bene ad agire prendendo provvedimenti seri nell’ eliminazione della muffa.

Muffa: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *