Come spurgare, decalcificare e pulire i filtri della macchina del caffè a cialde e a capsule

Quasi tutti abbiamo una macchinetta del caffè, ma sappiamo prendercene cura? Ecco i passaggi per spurgare, decalcificare e pulire i filtri della macchina del caffè a cialde e a capsule.

Pulizia macchina del caffè

Pulizia macchina del caffè © YouTube

Oramai molte sono le persone che possiedono in casa una macchinetta per il caffè elettrica che faccia l’espresso come il bar.
Basta poco e in men che non si dica ecco un fumante caffè o una gustosa tazza di cappuccino…
Ne esistono di svariate marche e con peculiarità differenti tra di loro ma, che sia una macchinetta del caffè a cialde o una macchinetta per caffè a capsule, il funzionamento è pressoché lo stesso!

Quasi tutte sono in grado di fare un ottimo caffè ma immancabilmente dopo un po’ di tempo e a causa della cattiva manutenzione tendono a funzionare in modo sbagliato e a fare un caffè poco gustoso che molte volte è annacquato.
Purtroppo la macchinetta del caffè è delicata molto più della classica moca e per tale ragione occorre prestare parecchia attenzione per evitare di acquistarne 2 all’anno e spendere soldi inutilmente. Tutto quello che basta è un pizzico di attenzione e la giusta manutenzione per garantirne il corretto uso.

La prima volta che si effettua la pulizia è opportuno seguire attentamente le istruzioni riportate sul modello della vostra macchinetta, anche perché lì potrete trovare prodotti adatti e consigli dettagliati che si adattano alle caratteristiche specifiche del vostro modello.
Purtroppo, nonostante la maniacale attenzione e il corretto utilizzo spesso succede che questa inizia a perdere colpi, facendo un caffè poco gradevole, perdendo acqua o modificando il flusso di espresso che ne esce.

Una delle principali cause è l’ accumulo di calcare o l’ occlusione dei filtri. Per procedere con la pulizia è opportuno sapere dove mettere mano e come smontare il prodotto, ecco perché vi daremo dei preziosi consigli su come procedere e cosa usare per scrostare eventuali accumuli.

Come pulire la Macchinetta del Caffè che abbiamo in casa.

I principali problemi che possono rovinare questo elettrodomestico di uso comune sono due:

  • Il calcare;
  • I residui di caffè.

Nel caso in cui ci trovassimo a combattere con l’ accumulo di calcare, occorre verificare se la nostra macchinetta può essere smontata. E’ fondamentale pulire ogni singola parte così che il calcare non entri in circolo al suo interno.
Prima di tutto controllate lo stato del serbatoio che contiene l’acqua: fate in modo di mantenerlo sempre ben pulito e privo di accumuli calcarei, i quali si andrebbero a depositare nella parte bassa per poi entrare nel tubicino che collega il serbatoio alla caldaia.

Il serbatoio andrebbe pulito una volta a settimana, lavato con un sapone poco aggressivo e poi sciacquato per bene con abbondante acqua. In alcuni modelli ci si può arrivare semplicemente smontando la scocca sul retro e staccandolo dalla sede, mettetelo in ammollo con acqua bollente e aceto così che il calcare possa sciogliersi con facilità.
Se però il tubicino non si può staccare non vi resta che inserire l’aceto all’interno del serbatoio ed accendere la macchinetta come se voleste farvi un normale caffè.

Ovviamente non dovrete inserire capsule o cialde, ma solamente accendere e aspettare che la luce diventi verde. Lasciate uscire l’aceto che, passando all’interno del tubo, scrosterà ogni accumulo di calcare liberandolo da eventuali ostruzioni.
Quando l’aceto sarà uscito completamente mettete della semplice acqua e lasciate uscire anche quella cosicché lavi i residui di aceto.

Un altro elemento che va pulito assolutamente è il filtro della macchinetta del caffè. Questo con il tempo può raccogliere accumuli di caffè e ostruire i piccoli forellini.
Per detergere e disostruire queste componenti sarà certamente più facile: vi basterà tenere in ammollo per 15/20 minuti tutti i filtri all’interno di acqua molto bollente e aceto, poi spazzolare con uno spazzolino (pulito). vedrete che ogni incrostazione sarà sparita e il caffè uscirà con un flusso normale.

Naturalmente non aspettate che la macchietta del caffè dia i problemi per pulirla. Cercate di sciacquare volta per volta tutti componenti staccabili così che si mantengano in buono stato il più a lungo possibile. Poi di tanto in tanto procedete con una pulizia più minuziosa e accurata.
Se nella vostra macchinetta del caffè è presente anche il serbatoio del latte, occhio a non lasciarne mai i residui all’interno. Una volta usato per farvi il cappuccino poi ripulite il serbatoio così da non lasciar proliferare germi e batteri.

In commercio esistono diversi prodotti specifici capaci di eliminare il calcare dall’apparecchio in questione. Basta fare un veloce giro on-line e potrete reperirne quanti e quali volete; dal canto nostro vi abbiamo dato un’alternativa ecologica e assolutamente efficace che non vi lascerà delusi.
Un ultimo consiglio che ci sentiamo di darvi (non per questo meno importante) è quello di non usare mai l’acqua del rubinetto per ricaricare il serbatoio; là dove possibile usate l’ acqua di bottiglia e certamente sarà più indicata per la realizzazione del caffè, oltretutto non conterrà mai la stessa percentuale di calcare e quindi non nuocerà al vostro apparecchio domestico.


Condividi su 🠗
Macchinetta del Caffè: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Ti interessano i nostri post?
Segui Salute Eco Bio su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *