Il trucco per far fiorire il cactus di Natale tutto l’anno in casa

Il cactus di Natale (Schlumbergera bridgesii) è una pianta d’appartamento a fioritura invernale molto longeva che viene spesso associata alle feste perché di solito fiorisce tra metà novembre e fine gennaio. Si comporta bene in condizioni domestiche medie con una cura moderata.
In generale, questa pianta si adatta a condizioni di scarsa luminosità, ma fiorisce di più se esposta a luce intensa.

Essendo una delle piante grasse preferite per le feste, molti amano tenere il cactus di Natale in un vaso in casa. Le fioriture dai colori vibranti che emergono dai viticci che si drappeggiano e si insinuano sulla pianta la rendono più attraente. I fiori possono essere bianchi, rosa, rossi, salmone, gialli o viola. Per coloro che vogliono mantenere una bella pianta sempre verde per tutto l’anno, il cactus di Natale è la scelta migliore.

I fiori colorati portano gioia e aggiungono colore agli inverni. Tuttavia, queste incredibili piante grasse possono non fiorire a volte, e allora è necessario capire come forzarle a fiorire. Tuttavia, assicurando una corretta annaffiatura, una temperatura adeguata e la giusta luce vi aiuterà a capire come raggiungere l’obiettivo. Se avete un cactus di Natale e non è ancora sbocciato, questo articolo vi aiuterà a forzare la fioritura.

Come fare in modo che il cactus di Natale fiorisca il più possibile

Cactus di Natale

Foto pixabay.com

Innanzitutto va precisato che queste piante sono di solito vendute in piena fioritura con almeno qualche fiore aperto, quindi muovete la pianta il meno possibile per evitare che i boccioli e i fiori cadano. I boccioli possono anche cadere a causa di un’eccessiva irrigazione, mancanza di umidità o luce insufficiente.

Il “trucco” per farle fiorire si riduce a tre fattori: irrigazione minima, luce e temperatura. Mettete il cactus di Natale in un luogo luminoso, lontano da bocchette di calore, caminetti e correnti d’aria. Fiorirà più a lungo se la stanza è un po’ fresca.

Per iniziare, devi limitare la quantità di acqua che la tua pianta riceve normalmente verso ottobre. Innaffia solo lo strato superiore del terreno, e solo quando senti il terreno asciutto al tatto. Questo programma d’irrigazione costringerà la pianta a entrare nel periodo di dormienza. Da non dimenticare, la dormienza è cruciale per la fioritura del cactus di Natale.

Il cactus di Natale è conosciuto come una pianta da giorno corto, il che significa che ha bisogno di 12 ore di buio ogni giorno, preferibilmente in una stanza fresca per entrare nel periodo di fioritura. Sposta il tuo cactus di Natale in un posto dove riceverà almeno 12 ore di buio. Continua così per circa 6 settimane per promuovere la produzione dei boccioli di fiori.

Tenete presente che la luce solare indiretta durante il giorno va bene, ma è essenziale dargli 12 ore di buio assoluto di notte. Ovunque teniate il vostro Cactus di Natale, non accendete le luci di notte, anche per un breve periodo di tempo. Interromperà il ciclo di buio necessario e interromperà il processo di fioritura.
La temperatura ideale per la fioritura è di 10 -12°, quindi mettetelo in una stanza fredda, anche all’aperto se possibile. Bisogna tenere conto però sempre delle ore di buoi necessarie e della temperatura che non deve essere più bassa di 10°.

Cosa fare dopo la fioritura

Dopo che la pianta ha finito di fiorire, datele un periodo di riposo di circa due mesi con poca, se non nessuna, acqua in un luogo dove riceve una luce moderata. L’interno di un appartamento è il posto perfetto. Se il fogliame o gli steli cominciano ad avvizzire durante questo periodo, annaffiatela leggermente.

Quando le giornate cominciano ad allungarsi in primavera, annaffiatela più spesso e spostatela in un luogo più luminoso. Questo è il momento di potare la pianta per modellarla e incoraggiare la ramificazione.
Una volta passato ogni pericolo di gelo, spostare la pianta all’aperto in un luogo soleggiato o leggermente ombreggiato. I cactus di Natale richiedono una luce solare luminosa e indiretta per ottenere le migliori prestazioni, ma troppa luce solare diretta può bruciare le foglie.

Durante la stagione di crescita, da aprile a settembre, concimate il vostro cactus di Natale con un fertilizzante liquido universale per piante d’appartamento che non superi il 10% di azoto. Da ottobre ricomincia il ciclo indicato per forzare la fioritura.

Cactus di Natale: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *