Basta spendere soldi in prodotti e strofinacci vari: cosa usare per avere il pavimento pulito con il minimo sforzo

Nell’era della sostenibilità e del risparmio, riscoprire le tecniche tradizionali di pulizia può avere un impatto significativo non solo sulla pulizia della casa, ma anche sull’ambiente. Le azioni quotidiane, come la pulizia dei pavimenti, possono sembrare banali, ma hanno un impatto profondo sull’ambiente.
Il pavimento è il primo elemento che calpestiamo in casa, sia con le scarpe che senza, è costantemente soggetto a sporcizia di vario genere a seconda degli ambienti diversi della casa. Per queste ragioni, è indispensabile mantenerlo pulito e ben deterso anche per non dare un’aria trasandata alla casa e per godere di igiene profondo.
In commercio esistono prodotti e panni adatti a pulire il pavimento, qualsiasi sia il materiale che lo caratterizza, tuttavia la soluzione per avere un pavimento pulito con poco possiamo ottenerla riciclando cose che abbiamo in casa e che non usiamo per via l’eccessiva usura.
In questo modo oltre a risparmiare ed avere “impatto zero” sul nostro portafogli, possiamo dare un’ impronta tangibile verso la sostenibilità ambientale. Questo significa non solo riciclare in modo responsabile, ma anche ridurre il consumo complessivo per minimizzare l’uso di risorse naturali e la produzione di rifiuti.

Qual è il miglior panno per un pavimento pulito?

Spesso ci si chiede quale sia il panno ideale per avere un  pavimento pulito e come si sceglie quello giusto.
Diciamo che non vi è una regola ben precisa e sicuramente molto influisce sulle caratteristiche dello stresso pavimento. Ad ogni modo esiste una tipologia  precisa che può andare bene su molteplici superfici e possiamo ritrovarla anche in svariati indumenti che abbiamo in casa. Se non vogliamo acquistarne di nuovi, possiamo certamente scegliere un capo d’ abbigliamento ormai vecchio.
Pavimento pulito

Pavimento pulito -Foto di Mariakray da Pixabay – Foto di Mariakray da Pixabay

Ma quale deve essere la sua composizione? Il tessuto più indicato per un pavimento pulito è per l’appunto un tessuto sintetico, come la poliammide, che mantiene la forma nel tempo senza sfilacciarsi a causa dei molteplici lavaggi ricorrenti.
Dunque, invece di acquistare costosi panni in microfibra monouso, che sono difficili da riciclare a causa dell’ agglomerato di fibre artificiali che li compongono, si possono utilizzare asciugamani di piccole dimensioni e trama morbida, o magari indumenti in disuso e caratterizzati da materiale sintetico che attrai maggiormente la polvere. Basta avvolgerli attorno a una scopa da Swiffer o simili. Questa pratica non solo garantisce un risultato di pulizia efficace, ma permette anche di ridurre i rifiuti e i costi. L’asciugamano può essere facilmente lavato e riutilizzato, contribuendo così a ridurre l’impatto ambientale e il consumo eccessivo di prodotti monouso.

Ecco lo spray perfette per spolverare e pulire il pavimento per un risultato wow

Per avere un pavimento perfetto da far invidia e senza quei brutti aloni che si formano, c’è una soluzione perfetta per ogni tipologia di materiale che lascia tutto perfetto e profumato.
E’ possibile creare

Creare una soluzione di pulizia per pavimenti con sapone di Marsiglia e utilizzarla con un panno cattura polvere è un metodo efficace e naturale. Ecco come procedere:

Creazione della Miscela

  1. Raccolta dei Materiali:
    • Sapone di Marsiglia (liquido o grattugiato)
    • Acqua calda
    • Un contenitore (come un secchio o una ciotola)
    • Un flacone spray vuoto
  2. Preparazione del Sapone:
    • Se usi il sapone di Marsiglia solido, grattugialo finemente per facilitarne lo scioglimento.
    • Mescola circa 2-3 cucchiai di sapone di Marsiglia con 1 litro di acqua calda in un contenitore. Agita o mescola fino a che il sapone si è completamente sciolto.
  3. Riempimento dello Spruzzino:
    • Una volta che la soluzione di sapone è pronta e fredda, trasferiscila nel flacone spray.

Applicazione per la Pulizia

 

  1. Preparazione del Panno Cattura polvere:
    • Assicurati che il panno cattura polvere sia pulito e asciutto prima dell’uso.
  2. Spruzzatura della Soluzione:
    • Agita bene il flacone spray prima di ogni utilizzo.
    • Spruzza leggermente la soluzione di sapone di Marsiglia sul panno catturapolvere. Non inumidire troppo il panno per evitare di lasciare il pavimento troppo bagnato.
  3. Pulizia del Pavimento:
    • Passa il panno catturapolvere sul pavimento, coprendo aree ampie con movimenti uniformi.
    • In caso di macchie ostinate, puoi spruzzare direttamente la soluzione sul pavimento e lasciar agire per qualche minuto prima di passare il panno.
  4. Manutenzione:
    • Dopo l’uso, risciacqua il panno catturapolvere e lascialo asciugare prima del prossimo utilizzo.
    • Conserva la soluzione di sapone di Marsiglia residua in un luogo fresco e asciutto, e agitala bene prima di ogni uso.

Questo metodo combina la pulizia delicata ed efficace del sapone di Marsiglia con la praticità di un panno catturapolvere, offrendo un’opzione di pulizia eco-friendly per la tua casa.


Condividi su 🠗
Pavimento Pulito: prodottiI prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Ti interessano i nostri post?
Segui Salute Eco Bio su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *