Ragadi: Ecco perchè si formano e come vanno curate

Le ragadi sono ulcerazioni (crepe) più o meno gravi che colpiscono la pelle, i piedi, le mani e anche le mucose. In questo articolo spieghiamo cosa sono, come si formano e come curare le ragadi alle dita dei piedi e delle mani
Ragadi

Le ragadi sono ulcerazioni più o meno gravi che colpiscono la pelle, i piedi e anche le mucose. In altri termini possono essere considerate come delle crepe che si formano sulla pelle. Possono formarsi in varie parti del corpo e sono davvero molte dolorose soprattutto se ci rendiamo conto della loro presenza o se non vengono curate bene.

Sostanzialmente queste lesioni, tendono a cicatrizzare con molta difficoltà divenendo croniche.
La causa più frequente che porta alla loro formazione è varia e cambia a secondo della zona interessata!

Ad esempio:

  • Le ragadi sulle mani e sui piedi sono determinate sopratutto per via della secchezza della pelle,
  • Le ragadi anali sono legate a fattori molto più complessi dovuti allo sforzo della defecazione che provoca lo stiramento dei muscoli e provoca delle abrasioni anche piuttosto gravi.

VARI TIPI DI RAGADI

 

RAGADI ANALI
Ragadi anali

Queste sono molto dolorose e possono provocare problemi piuttosto gravi. Colpiscono donne e uomini, dai neonati fino alle persone anziane.
Esse non vanno sottovalutate e sono da tenere sotto controllo per poterle curare.
Come abbiamo già accennato  queste ragadi sono lacerazioni della pelle in corrispondenza dell’ orifizio anale. Spesso derivanti dallo sforzo eccessivo.
ESSE POSSONO FORMARSI PER VARIE RAGIONI:

  • Stipsi
  • Problemi digestivi
  • Infiammazione nella zona rettale
  • Condizioni di salute come l’HIV / AIDS

 

 

RAGADI AI PIEDI

Si tratta di lesioni ai piedi, vere e proprie fessure le quali  possono essere molto dolorose da cui può uscire anche del sangue. Nei casi più gravi può anche esserci il rischio dell’insorgenza di un’infezione. In queste condizioni è bene mantenere la pelle non eccessivamente umida perchè potrebbe favorire la proliferazione dei funghi, ma neppure troppo secca in quanto l’eccessiva secchezza accentua il problema della ragadi! Uno dei fattori che che favorisce l’ insorgenza delle ragadi è anche l’età, il sovrappeso o la posizione eretta prolungata.

RAGADI AI SENI


Ragadi ai seni
Si manifestano soprattutto nel periodo dell’allattamento e possono formare addirittura una raggiera su tutto l’apice del seno. Una della cause principali è legata alla sbagliata suzione e l’ attacco del neonato. Anche in questo caso possono provocare sanguinamento , forti dolori ed infezioni. Per tal motivo bisogna prestare molta attenzione per evitare che il bambino possa ingerire sangue ecc.

RAGADI ALLE MANI

Anch’esse molto dolorose e sono presenti soprattutto sulle dita e vicino le unghie.Si manifestano soprattutto soprattutto nel periodo invernale in quanto le mani subiscono un brusco calo delle temperature che le seccano eccessivamente. Per questo motivo è bene utilizzare creme super idratanti per ridare elasticità alla pelle evitando l’eccessiva secchezza.

NEL CASO DELLE RAGADI CRONICHE: POMATE E UNGUENTI PARTICOLARI NON SONO MOLTO UTILI, IN QUANTO LA PELLE HA DELLE SERIE DIFFICOLTA’ DI GUARIRE A CAUSA DI UNA PREDISPOSIZIONE NATURALE.

COME SI POSSONO CURARE LE RAGADI

E’ possibile correre ai ripari per cercare di alleviare e curare queste lesioni più o meno gravi.

  • E’ importante rimuovere la pelle morta ed è importante farlo con attenzione e maneggiando strumenti sterilizzati. Se si tratta di mani o piedi, il lavoro è più semplice. Evitate di toccare le lacerazioni anali o ai seni.
  • Potete applicare pomate medicanti quando la ragade si è formata. Se volete semplicmente prevenire, è opportuno mantenere idratata la zona in questione.
  • Anche la buccia di banana è un validissimo aiuto. Vi basterà applicarne un pò sulla zona interessata dalla lacerazione e lasciare agire per qualche minuto. Poi risciacquare ed idratare abbondantemente!
  • Fare impacchi e aiutarsi con pediluvi cardi nella cui acqua bisogna disciogliere qualche goccia di olio essenziale (che vi idraterà) e in bicarbonato
Unguento Vegetale alla Malva
Per le ragadi e le infezioni: Funzione lenitiva, sfiammante, rinfrescante, antisettica della pelle lesa

Voto medio su 5 recensioni: Buono

€ 9.5

RAGADI: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

RAGADI: libri

I libri relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →

Cosa ne pensi di questo articolo? Esprimi il tuo voto da 1 a 5 cliccando sulle stelle e condividi il contenuto in modo che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Grazie!
Ragadi: Ecco perchè si formano e come vanno curate
5 (100%) 2 votes



Condividi su

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

2 Commenti

  1. Pingback: Talloni screpolati e doloranti. Ecco il rimedio della nonna

  2. Pingback: Come togliere i calli e duroni con dei rimedi naturali

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RAGADI: prodotti