Indossare la mascherina correttamente, ecco come farlo

127 Condivisioni

Credi indossare la mascherina in modo corretto? Forse no e magari neppure sai che stai sbagliando. Ecco la procedura corretta per non correre rischi.
indossare la mascherina

Forse ti sembrerà banale ma è proprio quando meno te lo aspetti che potresti fare cose sbagliate, soprattutto in tempi di Coronavirus. E’ il caso della mascherina protettiva. Quella che quasi tutti indossiamo oggi giorno per andare a lavorare, per recarci a fare la spesa, per prendere mezzi pubblici o per andare in farmacia.

In una situazione come quella che stiamo vivendo al giorni d’oggi, indossare la mascherina correttamente può garantire protezione agli altri nel caso noi fossimo asintomatici, ma potrebbero essere utili anche nel caso in cui non riuscissimo a rispettare le distanze di sicurezza tra individui, ad esempio: in fabbrica, sui mezzi pubblici o in macchina (con altri passeggeri).
Ma come indossare la mascherina in modo corretto?

Per poter indossare la mascherina in modo corretto bisogna seguire alcuni passaggi fondamentali e questo perché l’uso non corretto di questi dispositivi può aumentare invece che ridurre il rischio di trasmissione dell’infezione.

Indice dei contenuti

Indossare la mascherina correttamente

Quasi sicuramente la maggior parte delle persone non parte da casa con la mascherina già in viso (cosa che invece dovrebbe fare), questo vuol dire che spesso tendiamo a maneggiarla con le mani non molto pulite e che, ad ogni modo hanno già avuto l’occasione ti toccare altre superfici.

1 – Sarebbe consigliabile di partire già da casa con la mascherina indossata in modo da poterlo fare con le mani pulite ed appena lavate con acqua e sapone. E’ necessario maneggiarla con un’igiene quanto meno impeccabile così da evitare di contaminare il tessuto del dispositivo di protezione.
Quindi è evidente che, prima di indossare la mascherina, bisognerebbe avere le mani il più pulite possibile.

2 – Se utilizzate una mascherina lavabile, dopo averla fatta arieggiare, controllate che non abbia difetti e che il tessuto sia intatto e privo di lacerazioni così da essere sicuri del suo potere protettivo.
3 – Posizionatela nel verso corretto: la parte pieghevole (stringi naso) rivolta verso di voi. Fate in modo che si adatti perfettamente alla pelle così ridurre al minimo gli spazi aperti e proteggere al meglio.

4 – Fate aderire bene la mascherina anche sotto il mento. A questo punto prendete gli elastici posizionati sul lato e broccateli dietro le orecchie. Se la mascherina è diversa e possiede 2 elastici, fate in modo che uno vada dietro la nuca e uno dietro al collo.
5 – FATE ATTENZIONE A BAFFI, BARBA E BASETTE LUNGHE, queste potrebbero ridurre il contatto diretto della mascherina con la pelle e lasciare spazi pericolosi in corrispondenza dei bordi, quindi ridurre l’efficacia protettiva.

6 – Controllate che aderisca bene, la mascherina dovrebbe leggermente ripiegarsi verso l’interno nell’esatto momento in cui inspirate, per poi riprendere forma quando espirate. Se accade ciò vorrà dire che l’avete posizionata nel modo corretto. Se così non fosse, riposizionatela da capo facendo attenzione ai passaggi sopra descritti.
Se mascherina vi va troppo larga sappiate che non è adatta, in questo caso potreste provare a tendere differentemente gli elastici così da stringerla e migliorare la sua tenuta sul volto.

7 – Durante l’uso, soprattutto se siete fuori casa, evitate di toccarla con le mani anche se avete guanti. Ciò non significa che siano puliti. E’ fondamentale non toccare la parte anteriore. Se dovete toglierla o maneggiarla per qualche motivo, fatelo sempre servendovi dei lacci laterali. Possibilmente fatelo sempre con mani pulite o guanti puliti.
9 – Cambiate il dispositivo di protezione se questo risulta danneggiato, eccessivamente umido oppure se potenzialmente contaminato.

Rimuovere la mascherina correttamente

Allo stesso modo, è altrettanto importante sfilare la mascherina in modo corretto. Vediamo come deve essere fatto.

  • Per togliere la mascherina occorre prenderla per i lacci laterali e non dalla parte anteriore che copre la bocca.
  • Se sono quelle riutilizzabili, spruzzate sulla parte esterna una soluzione disinfettante (senza esagerare) e lasciatela arieggiare. Quando sarà asciutta potete metterla in una bustina e chiuderla in modo che non si contamini. Maggiori informazioni su come disinfettare una mascherina con l’alcol etilico qui.
  • Dopo averla rimossa dovete lavarvi per bene le mani con acqua e sapone.

Seguire questi semplici regole può garantire sicurezza a noi stessi e a chi ci sta intorno.
Di seguito mostriamo un video della Protezione civile della Valle d’Aosta che spiega come indossare la mascherina FFP2.

127 Condivisioni

Indossare la mascherina: prodotti

I prodotti relativi a questo articolo sono facilmente reperibili online a prezzi vantaggiosi e SONO DISPONIBILI QUì →


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *