Mani e piedi ti formicolano e si addormentano spesso? Fa attenzione! Ecco da cosa dipende

Mani e piedi ti formicolano e si addormentano spesso? Fa attenzione! Ecco da cosa dipende

Ti capita spesso che mani e piedi ti formicolano fino ad addormentarsi?In alcuni casi non c’è nulla da temere,ma in altri bisogna prestare attenzione.

Quando si assume una una posizione scomoda a lungo,si avverte una sensazione di intorpidimento e un lieve formicolio nelle zone sottoposte a pressione. In questo caso non c’è bisogno di allarmarsi perchè ciò è tutto normale. Il normale flusso sanguigno viene parzialmente ostacolato, e quindi anche l’apporto di ossigeno diminuisce causando una sensazione di formicolio che a lungo andare porta le zone sottoposte a pressione ad “addormentarsi” e a perdere quindi la sensibilità. Basta cambiare posizione per far sì che le zone interessate riacquistino sensibilità, in quanto il sangue riprende a circolare regolarmente apportando l’ossigeno necessario ai tessuti.


Le cause che determinano il formicolio però non sono sempre queste, ci sono casi in cui questo fenomeno può nascondere disturbi più seri che è necessario approfondire.

In molti altri casi ,l’intorpidimento e il formicolio sugli arti inferiori e superiori si presenta molto spesso, e non è dovuto ad una postura scomoda. In tal caso bisogna al più presto rivolgersi ad un medico.

Di seguito vi mostriamo le cause più comuni di intorpidimento degli arti.

Osteocondrosi cervicale

Si ha quando ernie o processi artrosici a carico delle vertebre cervicali comprimono i plessi nervosi  provocando il formicolio agli arti superiori e alle mani. In questo caso è necessario rivolgersi a medici specialisti come ortopedici e neurologi.

Artrite reumatoide

In questo caso il formicolio non è continuo ma si avverte sotto forma di fitte che provocano una rigidità nei movimenti. In alcuni casi esso diminuisce subito dopo il movimento stesso.

Sindrome del tunnel carpale

È un disturbo che colpisce in genere le persone che fanno lavori manuali di precisione (sarti, orafi, musicisti, lavori da tastiera ecc), ma può essere anche congenito, e in tal caso non ha nulla a che fare con il tipo di lavoro svolto.
Questo disturbo è dovuto alla compressione della parte del nervo mediano che risiede tra l’osso del polso e i relativi tendini. Tale compressione avviene quando il nervo in questione si infiamma e aumenta quindi di volume.

Artrosi cervicale

Essa nasce nasce da una infiammazione dei nervi del tratto cervicale che in seguito si inspessiscono  e  si comprimono creando un formicolio che si avverte soprattutto durante la notte.

Trombosi venosa

La trombosi venosa è la causa più pericolosa che causa l’intorpidimento di arti superiori o inferiori. Essa è dovuta alla presenza di coaguli di sangue all’interno delle vene che ostacolano il normale flusso circolatorio impedendo l’afflusso di ossigeno ai tessuti. In questo caso il formicolio è spesso accompagnato da un dolore periferico o da un raffreddamento dell’ arto intorpidito.
La trombosi venosa può causare danni ben più gravi dell’ intorpidimento degli arti, come infarti ed ictus. E’ necessario che in presenza di tali sintomi ci si rivolga immediatamente ad un medico o ci si reca al pronto soccorso per evitare peggiori conseguenze.

Ischemia o attacco ischemico transitorio (TIA)

Il formicolio agli arti superiori ed inferiori si ha anche quando siamo in presenza di una ischemia imminente, la quale è causata da un ridotto afflusso di sangue a livello cerebrale. In questo caso quindi l’intorpidimento degli arti rappresenta un sintomo atto a segnalarci l’imminenza di un problema ben più grave.

In pratica uno o più arti ti formicolano spesso senza una causa specifica come l’assunzione di una postura scorretta, rivolgiti subito ad un medico e non sottovalutare il problema!
Copyrighted.com Registered & Protected FOEP-4KYI-KS3G-PIMX

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Mani e piedi ti formicolano e si addormentano spesso? Ecco cosa NON SOTTOVALUTARE

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *