Con 20 foglie di questa comune pianta potrai combattere il Diabete in modo naturale! SCOPRI COME

FOGLIE DI MANGO CONTRO IL DIABETE

Bastano 20/30 foglie foglie di questa pianta per combattere il diabete in modo Naturale. Ecco l’antica ricetta ancora in uso nella medicina ayurvedica

Il diabete è una malattia che al giorno d’ oggi colpisce sempre più persone.
Si tratta di una malattia cronica determinata dalla presenza di elevati livelli di glucosio all’interno del sangue. Tale malattia può essere determinato da un’alterata quantità di insulina oppure da un suo scorretto funzionamento.
Difatti, il diabete è una patologia la cui presenza dipende proprio da questo ormone: l’insulina; essa è prodotta dal pancreas ed a l’importante compito di regolare e “smaltire” il glucosio che circola nel sangue.
MA SE NON SVOLGESSE A PIENO IL SUO COMPITO?
– Ecco che possono insorgere problemi seri…
Esistono 2 tipi di Diabete:
Di Tipo 1, quando il corpo non è capace di produrre insulina,
Di Tipo 2, quando il corpo non produce abbastanza insulina oppure, pur producendola, non svolge a pieno il suo compito.

La natura, grazie ai regali che ogni giorni ci dona è un elemento importantissimo che ci mette a disposizioni i mezzi per correre ai ripari tenendo sotto controllo (là dove possibile) i livelli di Diabete.
Un ruolo fondamentale in tutto ciò lo hanno le foglie di Mango: un frutto tropicale largamente diffuso nei paesi caldi.

COME AGISCONO LE FOGLIE DI MANGO E QUALI SONO LE LORO PROPRIETA’ BENEFICHE?

Innanzitutto ci teniamo a specificare che questo rimedio naturale è in uso in quei paesi esotici in cui questo frutto è un alimento principale. La loro conoscenza rievoca quelle che erano le credenze popolari locali e grazie al sapere degli antenati, hanno tramandato tali rimedi naturali ed efficaci. Vengono da sempre utilizzate nella medicina ayurvedica in quanto regolatori dell’ insulina.
Le foglie di mango contengono molta Vitamina A, B e C, contengono tanto beta-carotene. Proprio in funzione del loro ricco contenuto di Tannini ed Antociani svolgono il ruolo di “regolatori” della pressione sanguigna e dell’insulina nel sangue.

MA COME SI POSSONO AVERE QUESTI BENEFICI?
Ovviemente anche il frutto in se e per se è un alimento ricco di fibre, vitamine, polifenoli e minerali ma quello di cui parliamo oggi sono proprio le foglie!
Se non avete la possibilità di reperirle, potete trovarle nelle erboristerie. Una volta che avete trovato il modo di procurarvi queste foglie potete procedere con la preparazione:

  • Scegliete circa 30 foglie giovani di Mango e lasciatele bollire in 800 ml di acqua per circa 10 minuti
  • Lasciatelo raffreddare e decantare per una notte intera.
  • Servendovi di un colino ed di una garza, filtrate il liquido per poi travasarlo in bottigliette di medie (mono uso) e chiudetele con tappini in gomma per mantenerlo fresco.
  • Se preferite potete conservare il vostro decotto in frigorifero e berlo fresco.
  • L’importante è che venga assunto alla mattina quando siete a stomaco vuoto.



Questo decotto di foglie sarà un toccasana per una serie di patologie; non solo manterrà i livelli di diabete stabili…
– Sarà efficace per il trattamento delle vene varicose
– Rinforzerà i vasi sanguigni deboli,
– Ed aiuterà ad abbassare la pressione sanguigna grazie alla sua azione diuretica.
Proprio per quest’ ultimo motivo è consigliabile non abusarne se siete tra coloro i quali hanno già problemi di pressione bassa.

UNA COSA IMPORTANTISSIMA E’ CHE PER CERCARE DI CONTROLLARE IL PIU’ POSSIBILE I VALORI DEI DIABETE DEL SANGUE, DOVREMMO AVERE UNO STILE DI VITA CORRETTO E MAI SREGOLATO, PERCHE LO STRAPPO ALLA REGOLA PUO’ ESSERE PERMESSO MA NON DEVE DIVENTARE UN’ ABITUDINE MALSANA!
Copyrighted.com Registered & Protected 9XPD-FU7O-ILCU-CXVR

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *