ATTENZIONE: mai scaldare certi alimenti… Possono essere tossici e ci fanno ammalare! Ecco quali

Alimenti da non scaldare

Scaldare gli alimenti non sempre è la scelta corretta! Spesso sprigionano sostanze nocive che possono farci ammalare! Ecco quali sono e cosa devi sapere

Quando avanza del cibo è davvero un peccato gettarlo. Per questo molte volte lo riponiamo in appositi contenitori per poterlo mantenere e conservare in frigorifero, in questo modo potrà essere mangiato l’indomani!
Il vero problema non sta tanto nella conservazione del prodotto in se, ma come viene riscaldato per poi essere mangiato nuovamente.
Ci sono alimenti che possono tranquillamente essere mangiati freddi, altri, invece, sono migliori se riscaldati.
Ma riscaldare il cibo avanzato non è sempre una buona cosa, ce ne sono alcuni che possono essere potenzialmente cancerogeni per il nostro e per questo RISULTANO ALTAMENTE TOSSICI.
Da essi possono derivare una serie di patologie avverse che, con il tempo, colpiscono il nostro organismo FACENDOLO AMMALARE


Ecco 5 alimenti che non devono assolutamente essere riscaldate per nessuna ragione al mondo.

 

UOVA
Non capita spesso di cucinarle in abbondanza, tuttavia può capitare di fare una golosa frittata e farla avanzare!  Ebbene, che sia con le patate o con le zucchine…FATE MOLTA ATTENZIONE NEL MANGIARLA RISCALDATA!
Le uova se non vengono consumate in poco tempo tendono a modificare il loro sapore ma soprattutto l’odore…Una volta riscaldate possono sprigionare delle sostanza tossiche per l’organismo e possono provocare indigestioni, crampi addominali, gonfiore e diarrea.
Se proprio non volete mangiare gli avanzi, è meglio farlo a temperatura ambiente e comunque mai sottoporle ad elevate temperature.

POLLO
Parecchi cedono alla tentazione di mangiarlo caldo anche il giorno dopo averlo cucinato. Ed effettivamente risulta meno stopposo e più morbido.Ma sappiate che è un errore.
Anche in questo caso sarebbe buona abitudine mangiarlo appena cucinato e quindi, non esagerare con le porzioni! Tuttavia, se inevitabilmente avanzano dei pezzi, viene riposto in frigorifero.
Tanto per cominciare possiamo dirvi che il pollo riscaldato perde gran parte del suo contenuto proteico e il sapore non è più lo stesso.
Se proprio non ce la fate a mangiarlo freddo, potete scaldatelo a temperature molto basse preferibilmente a bagno maria evitando il microonde.
RICORDATE CHE E’ SBAGLIATISSIMO RISCALDARE PIU’ VOLTE LO STESSO CIBO, quindi se avanza per l’ennesima volta, (che sia il pollo o altro) è bene fare moltissima attenzione. Mai scaldarlo per la seconda volta, dovete mangiarlo freddo o non mangiarlo per niente…Ovviamente potete “regalarla” al vostro amico a quattro zampe!
Ecco perché è buona abitudine non cucinare troppo cibo: proprio per evitare avanzi.
ALTRO RIMEDIO E’ QUELLO DI RISCALDARE (a bassa temperatura, max 70°) SOLO IL CIBO CHE CONSUMIAMO, l’altro lo lasciamo per il pasto successivo (senza esagerare con i tempi di conservazione)

PATATE
Partiamo dal fatto che le patate non sempre avanzano vista la loro bontà 🙂
Esse sono un alimento gustoso e possono essere cucinate in tanti modi: c’è il purè di patate, le patate al forno, trasformate in supplì! Insomma…tante ricette golose.
Ovviamente, se cucinate in grandi quantità, anche loro possono avanzare. Sappiate che le patate non sono da meno a modificazioni di sapore e proprietà nutritive e per tale motivo DIVENTANDO ADDIRITTURA TOSSICHE soprattutto quando si esagera con le temperatura. 
Questo non toglie il fatto che possiate conservarle in frigorifero per diverso tempo ma non è consigliabile riscaldarle. Anzi, sarebbe preferibile mangiarle fredde.

VERDURE DI DIVERSO GENERE
Le verdure possono risultare davvero molto dannose soprattutto se riscaldate! Questo perché, quando vengono coltivati, subiscono l’aggiunta di una particolare sostanza, che se presenta in grandi quantità, è davvero molto nociva! Stiamo parlando dello ione nitrato. I nitrati in so non sono nocivi . Il vero problema sorga quando vengono riscaldati perché tali nitriti possono sprigionare altri composti organici chiamati nitrosammine, le quali risultano essere cancerogene.
Dunque, fate attenzione a scaldare: spinaci, broccoli, bieta, scarola ecc.

FUNGHI
I Funghi sono una pietanza versatile: possono essere mangiati come accompagnamento per un secondo piatto o magari come condimento per un primo!
In entrambe i casi però è sconsigliato vivamente di mangiarli riscaldati. Oltre a perdere le proprietà nutritive, possono provocare gonfiore addominale, indigestione, crampi allo stomaco e flatulenza. ATTENZIONE!

RISO
Il riso è il classico alimento che “si prende gioco di noi”… Sembra sempre che si poco ma poi, una volta cotto, triplica il suo volume ed ecco che poi ne avanza a bizzeffe.
Il microonde è il suo più acerrimo nemico!
Se vi avanza, riponetelo immediatamente in frigorifero perchè lasciarlo a temperatura ambiente favorisce la proliferazione di alcuni batteri e di conseguenza la produzioni di sostanze velenose e tossiche per noi. In tal caso, riscaldarlo al microonde, non sempre garantisce essere l’eliminazione di tali queste sostanze.

Copyrighted.com Registered & Protected 
9SFG-YQ4Y-XU1S-WKQ1

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *