Ecco i 7 Rimedi NATURALI per liberarsi di cisti e fibromi in modo semplice! SCOPRILI

Fibromi e cisti

Fibromi e Cisti sono un vero e proprio problema per la maggior parte nelle donne. Ecco 7 rimedi fai da te per combatterli ed eliminarli in modo NATURALE…

Sono le donne che per lo più devono affrontare le pesanti situazioni da fibromi uterini e cisti, in particolare durante gli anni di gravidanza. Generalmente queste condizioni non causano disagio, anche se per alcune donne, le fluttuazioni ormonali possono causare dolore e gonfiore. I Fibromi, sono noti anche come miomi, sono tumori cancerosi non benigni che crescono sulla parete uterina. Le Cisti ovariche, inclusa la sindrome dell’ovaio policistico, sono cisti piene di liquido che appaiono nelle ovaie, sono abbastanza comuni.

Zenzero

La Radice di zenzero è molto efficace per ridurre il dolore e migliorare la circolazione sanguigna. Potete preparare il tè con l’aggiunta di alcune radici di zenzero fresco in un bicchiere di acqua bollente. Filtrare il tè e bere molte volte al  giorno. la Radice di zenzero aiuta anche a ridurre l’infiammazione delle ovaie e dell’utero.

Olio d’oliva

Una delle cure naturali per fibromi è l’olio d’oliva. E’ noto per il blocco degli estrogeni. Si ottiene  prendendo un cucchiaio di olio di oliva con un po di succo di limone a stomaco vuoto al mattino. Si può anche preparare il tè di oliva fatta con la fermentazione di foglie di ulivo che aiutano a rafforzare il sistema immunitario.

Sali da bagno Epsom

Un bagno con sali Epsom contribuirà a ridurre notevolmente il dolore e altri sintomi associati con le cisti ovariche. Il contenuto di solfato di magnesio presente nel sale Epsom funziona come rilassante muscolare che a sua  volta lenisce il dolore.

Succo di limone

Uno degli altri rimedi naturali per il trattamento dei fibromi è, il succo di limone. Aggiungere due cucchiaini di succo di limone e un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua. Agitare bene la soluzione e bere. Per ridurre i sintomi di fibromi, bere questa soluzione regolarmente.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


Barbabietola rossa

La Barbabietola contiene un composto noto come betacyanin che amplifica la capacità del fegato di eliminare le tossine dal vostro sistema. Inoltre, la natura alcalina della barbabietola aiuta a bilanciare l’acidità nel vostro corpo. Questo a sua volta riduce la gravità dei sintomi da cisti ovariche.

Semi di lino

I Semi di lino aiutano a bilanciare la percentuale di estrogeni al progesterone nel corpo. Ciò contribuirà a ridurre le cisti. Inoltre, i semi di lino sono ricchi di fibre che aiutano il corpo ad eliminare le tossine nocive, colesterolo e altri prodotti di scarto trasformati dal fegato.

 

Ingredienti: 

 10,5 oz / 300 g di foglie di semprevivo
17,5 oz / 500 g di miele

Metodo di preparazione:

 tritare le foglie del semprevivo e aggiungere il miele. Lasciare così per 2-3 giorni, fino a quando sono ben impregnati.
 Uso: 

 Si consiglia di consumare questo primo rimedio al mattino, a stomaco vuoto, e non si dovrebbe mangiare nulla per almeno 2 ore.

Questo rimedio è estremamente utile per stimolare il metabolismo e la pulizia del corpo dalle tossine, che lo rende davvero efficace soprattutto durante i mesi invernali.

FONTE: SaDefenza

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *